Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 15

Ho i denti cariati, scuri, con lo smalto rovinato e vorrei mettere le faccette.

Scritto da Anna / Pubblicato il
Gentili dottori, sono Anna dalla Sicilia, ho 42 anni, la mia domanda è: ho denti cariati, scuri, smalto rovinato, vorrei mettere le faccette (non so se è possibile su denti così, il mio dentista me lo sconsiglia) e vorrei sentire il parere di un altro dentista. Non so a chi rivolgermi, vorrei un bravo dentista uno dei migliori a livello nazionale, mi indicate qualcuno per favore? Grazie in anticipo per la risposta.
L' indicazione per l'esecuzione di faccette va valutata attentamente attraverso una visita da un professionista esperto in restaurativa estetica: ci sono molti validi professionisti anche nella sua isola, ma al momento non saprei chi consigliarle.

Scritto da Dott. Andrea Lorini
Firenze (FI)

Carissima Sig.ra Anna, se il Suo dentista gli sconsiglia questa tipologia di restauro protesico un motivo ci sarà. Credo oltretutto che gli avrà motivato il Suo parere al riguardo. Non si tratta di "bravura" ma di opportunità nella scelta del restauro più indicato al caso Suo. Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Antonio Lipani
Siracusa (SR)

Gent.ma Sig. Anna sarebbe meglio darLe un consiglio con alla mano una radiografia, ma in ogni caso non si disperi poichè Le faccio delle ipotesi: se possibile si devono curare o devitalizzare e poi si possono fare delle corone altamente estetiche e funzionali. Non penso che siano irrecuperabili da doverli estrarre e se cosi fosse vi è rimmedio anche per ciò. In quella zona non conosco colleghi che possano visitarLa e farLe un piano di trattamento, ma qui a Bari ce ne sono diversi di colleghi che potrebbero risolverLe il problema. Non si allarmi, c'è soluzione al problema. A disposizione per ulteriori chiarimenti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Gianna Dipalma
Bari (BA)

Le faccette in ceramica sono una soluzione splendida, ma le indicazioni a questa terapia protesica devono essere vagliate attentamente...legga il mio articolo in home page, tanto per farsi un'idea... tenga presente però che lei parla di denti cariati e scuri...prima di pensare alle faccette, bisogna risolvere lo stato di incuria della sua bocca, otturare gli elemnti cariati rimuovendo le zone cariate, e solo dopo fare una valutazione attenta, sia protesica che funzionale, per risolvere il problema estetico...magari le faccette non sono come riferito dal collega che l'ha in cura, la soluzione ideale ... Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)

Gentile amica, l'intervento per le faccette dona un sorrisoo indubbiamente nuovo potendo concretizzare il sogno di tante donne. Il professionista deve indubbiamente essere un esperto anche nella valutazione della situazione parodontale non escludento altri tipi di protesizzazioni come quella con lo zirconio. Consulti il database del nostro portale e sono convinto che troverà il professionista che saprà darle il sorriso che sogna, anche se magari deve spostarsi un pò. Resto a disposizioni per approfondire l'argomento, mi faccia sapere. Cordialità
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Buona sera Signora, sono il dottore Tricomi dell'Università di Milano io visito a Palermo e, se lo gradisce, posso esserLe di aiuto

Scritto da Dott. Umberto Tricomi
Segrate (MI)

Gent.le Sig.ra, penso sia complesso indicarle in questa sede chi sono i migliori e più affidabili dentisti in Italia per le faccette. Posso indicarle a chi rivolgersi ma preferirei farlo a livello personale. Mi scriva se vuole a studego@gmail.com e le darò privatamente le indicazioni che chiede. Saluti

Scritto da Prof. Francesco Scarpelli
GORIZIA (GO)

Anna, voglio darti un consiglio spassionato. Il tuo mi pare un caso complesso, che richiede un pò di attenzione. Prima di affrontare un problema estetico, bisogna risolvere quelli patologici. Ossia curare carie, rimuovere denti o parte di essi inutilizzabili. Quindi si giunge ad un punto in cui si valuta la migliore soluzione estetica che, nel tuo caso, potrebbe NON essere quella delle faccette. Voglio dire, che non sempre è possibile eseguire delle faccette. Se le supefici dei denti che vogliamo sfruttare sono rovinate o mancanti o trattate in altri modi, le faccette non si possono realizzare. Inoltre, a mio avviso, quella delle faccette è una tecnica abbastanza superata. Le faccette sono "coperture" che vengono letteralmente incollate ai denti. E siccome queste "colle " non sono mai eterne le faccette tendono a staccarsi prima o poi. Inoltre se bisogna comunque abbattere buona parte di un dente per realizzare una faccette, tanto vale lavorare un pò di più, per realizzare manufatti in ZIRCONIO, che oltre a ricoprire un dente in maniera totale, offrono un'estetica, una durata nel tempo, ed una resistenza assolutamente unica. Documentati quindi e soprattutto fatti consigliare bene per il tipo di lavoro. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Giglio
Roma (RM)

Gentile Signora, se ha carie diffuse (e presumo vecchi restauri in composito, magari infiltrati) non credo che le faccette siano una buona scelta. Comunque senza valutare direttamente la sua situazione è impossibile darle un parere circostanziato, ma presumo siano più indicate delle corone complete, che le faccette.

Scritto da Dott. Eugenio M. Caggianelli
Milano (MI)

Carissima Anna, come già vede molti Colleghi Le hanno dato le giuste dritte per farsi mettere a posto e bene il Suo sorriso. In tutta Italia esistono bravissimi dentisti, compresa la Nostra Sicilia, che sapranno consigliarLa al meglio ed intervenire nel modo più adeguato. Non c'è bisogno del Guru dell'estetica dentale, basta un Collega ben preparato e supportato da un laboratorio odontotecnico all'altezza della situazione. Vedrà che tutta la Sua problematica, che mi sembra di "facile" (?) soluzione, andrà a posto. Per la ricerca di un valido dentista, segua il solito "passaparola" degli amici e parenti. Ha sempre ben funzionato, e sono oltremodo sicuro che nelle immediate vicinanze lo troverà. Cordialità.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Walter Renda
Como (CO)

Sullo stesso argomento