Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 8

Sbiancamento denti a casa o in studio?

Scritto da daniele / Pubblicato il
Vorrei gentilmente un parere: da maggiori risultati il trattamento sbiancante at home con mascherina anatomica e gel sbiancante o il trattamento professionale in studio? Grazie
Caro Signor Daniele...il trattamento professionale in studio, anche perchè è meno "lesivo" per le gengive ed il parodonto...Cordialmente Gustavo Petti Parodontologo in Cagliari

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Daniele, concordo con il dr Petti. Il trattamento professionale in studio è più veloce e i risultati sono ottimi. Si faccia consigliare dal suo dentista. Buona serata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Assolutamente il trattamento in studio, e poi, se il suo dentista lo giudica utile, continuare a casa almeno una volta a settimana. Ne parli col suo dentista.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Più che concorde con i Colleghi Petti, Dettori, Ricciardi, Le aggiungo però che Altri professionisti giudicano il trattamento "casalingo" sovrapponibile con una differenza di tempo in più, il problema è che nessun risultato sarà ottimale se Lei ha del tartaro tra i denti o in zone che si sottraggono alla sua vista, pertanto comunque sarebbe il caso di farsi vedere da un dentista. Cordialità Gustavo De Felice sapri(SA)

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Sig. Daniele, prima di procedere alla correzione del colore dei denti occorre sempre una diagnosi del tipo di discromia che l'odontoiatra o l'igienista dentale può formulare. Il fai da te, può recare danni irreversibili ai denti e al parodonto, perché non è controllabile nei dosaggi e può dare delle delusioni alle sue aspettative.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Daniele, il trattamento in studio è più rapido, ma più costoso. Fatta una buona igiene dentale(e non prima), può poi cominciare una seduta di sbiancamento in studio previa diagnosi corretta sulla discromia e sulla presenza di precedenti cure in composito o corone che controindicano in parte lo sbiancamento (esse non risentono dell'azione del perossido). Se non ha tanto denaro da spendere e desidera comunque un risultato, fatto salvo quanto detto prima, sono possibili anche discreti risultati con le strisce sbiancati rinvenibili in farmacia, ma sempre dopo igiene dentale professionale e corretta diagnosi. Cordialità
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Daniele, concordo con i colleghi che sicuramente è meglio un trattamento in studio. Cordialità

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Gentile Daniele immagino sia chiaro...ripetita iuvant e quindi lo sbiancamento migliore? Dal dentista o in uno studio di igenista laureato. Cordialmente Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento