Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 7

Esistono delle tecniche specifiche per nascondere le 'macchie nere' tra un incisivo e l'altro?

Scritto da andrea / Pubblicato il
Buongiorno. Sono un ragazzo di 24 anni e scrivo per chiederVi un'informazione circa delle carie che, purtroppo, hanno colpito lo spazio intermedio tra i miei incisivi (3 carie). Premetto che sono carie che ho da molti anni e che ho cercato di tenere sempre sotto controllo: non mi fanno assolutamente male ma - come credo sia ovvio - sono esteticamente molto brutte... Avevo parlato di questo mio problema "estetico" al mio dentista ma mi era parso piuttosto evasivo: mi aveva infatti fatto una sorta di "pulizia" che probabilmente è servita per non far peggiorare la situazione, ma non è cambiato nulla: le carie sono continuate a vedersi come prima. Ora vorrei chiederVi: esistono delle tecniche più "specifiche", "estetiche" per nascondere le "macchie nere" tra un incisivo e l'altro? Grazie per la disponibilità. Cordiali saluti.
Certamente gentile Andrea, le tecniche esistono, stiamo con molta probabilità, parlando di carie certamente non floride, nel senso che non hanno una rapida progressione, ma che vadano trattate è certo. Posso con sicurezza affermare che in mani esperte le tue carie possono diventare un lontano ricordo, non vedrai nulla. Ovviamente, prima di salutarti, corre l'obbligo professionale che ti rammenti l'uso del filo interdentale. Cordialità Gustavo De Felice sapri(SA)

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Sig. Andrea, deve recarsi da un vero odontoiatra, che le farà una diagnosi e le curerà la bocca, questa visita va ripetuta ogni sei mesi per prevenire tutte le patologie del cavo orale. Mi allineo con il collega Gustavo che dopo le cure ci sarà un’estetica accettabile.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Andrea La vorrei informare che attualmente i materiali per la risoluzione del suo problema, ce ne sono di diversi tipi, i più usati sono i compositi, che sarebbero le otturazioni che hanno lo stesso colore del dente. Se le sue carie invece fossero molto estese Le consiglierei delle faccette tipo cerinate senza toccare il dente, che evitano che nel corso del tempo che le ricostruzioni possano cambiare di colore per effetto delle sostanze dette cromogene, es. the , caffè , nicotina, vino rosso ecc. Si affidi ad un collega che sia un po più scrupoloso del precedente. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gabriele Magrini
Roma (RM)

Perchè il tuo dentista non ti ha curato?? Non aveva tempo? Tu non volevi? Non avevi money? Non si lasciano andare avanti delle carie così come quelle che ci descrivi. Trova subito un vero dentista, disposto a curarti con soluzioni estetiche e vacci, molto deciso a rimettere a posto uno dei punti cruciali della bellezza, comunicazione sociale, salute etc

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Deve solo farsi curare le carie con il composito...è la cosa più di routine per un dentista che fa conservativa.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Andrea, le consiglio di rivolgersi ad un odontoiatra che le risolverà il problema con delle semplici ricostruzioni in composito. Cordiali Saluti Dr. Casella (Torino)

Scritto da Dott. Franco Massimo Casella
Torino (TO)

E' importante non trascurare le carie, perché sono inevitabilmente progressive. Trovi un bravo dentista che le curi, utilizzando delle normali otturazioni in composito (che è della tinta del dente) risolverà contemporaneamente il suo problema estetico ed eviterà un ulteriore danno ai tessuti dei suoi denti. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Marco Stocchi
Torino (TO)

Sullo stesso argomento