Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 9

Discromia dente dopo trattamento ortodontico

Scritto da cristina / Pubblicato il
Buongiorno a tutti, sono una ragazza di 23 anni ed ho appena completato il trattamento di ortodonzia estetica invisalign. tuttavia qualche mese fa ho notato un cambiamento cromatico di un incisivo superiore ( quello che ho dovuto spostare maggiormente, dato che era accavallato), ma da un mese a questa parte vi è stato in ingrigimento maggiore. il mio dentista ha appurato che non ci sono carie e non è riuscito a spiegarmi questa discromia. mi ha comunque assicuato, che non è stato lo spostamento del dente a provocarla. Non ricordo di traumi consistenti al dente recenti o passati, da cosa potrebbe essere causata?
Gentile Paziente, tenga presente che senza una visita qualsiasi affermazione va presa con beneficio di verifica. Credo che con buona probabilità possa essere stato lo spostamento, se è stato fatto troppo repentinamente oppure traumi ripetuti all'elemento a causa della nuova posizione, la cosa comunque più certa è che l'elemento abbia subito la necrosi della polpa, cosa che spiega la discromia. Cordialità Gustavo De Felice sapri (SA)

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Prenda col beneficio del dubbio, ciò che le dico. Una discromia può essere dovuta come dice il collega alla necrosi pulapre. Escludo che sia colpa dell'invisalign, i movimenti sono molto lenti e piccoli. Un trauma anche di molto tempo fa può essere venuto alla luce per caso ora. Si faccia fare una prova di vitalità e poi il suo dentista opererà di conseguenza. Ad oggi ci sono tante metodiche di sbiancamento! SI può risolvere il suo problema. Tranquilla! auguri. D.ssa Roberta Araceli
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Roberta Araceli
Viterbo (VT)

Gentile signora talora il movimento ortodontico può provocare la necrosi pulpare (fatto non legato alla tecnica ortodontica). Se fosse la mia bocca mi farei un test di vitalità ed a seconda dell'esito procederei alla devitalizzazione e sbiancamento oppure solo allo sbiancamento vitale del dente

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Gentile Cristina, come dice la Dott.ssa Araceli, si devono fare le prove di vitalità, perchè è probabile che siamo in presenza di necrosi pulpare. Se così dovesse essere, si procederà alla detersione del canale, otturazione e sbiancamento. Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Infatti come dicono i colleghi potrebbe essere solo una coincidenza. Nel senso che il trattamento ortodontico dovrebbe essere stato dolce e progressivo di regola e quindi non nocivo. La coincidenza è che solo ora emergono forse le conseguenze di una trauma antico. Lei pensi che questo dente è spuntato quando era bambina di 6-7 anni. Può darsi che lei non ricordi del trauma..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signorina, concordo con i colleghi. E' un'evenienza molto rara secondo quanto riportato in letteratura che lo spostamento ortodontico provochi necrosi pulpare. Comunque esistono oggi fortunatamente ottime tecniche sbiancanti per ripristinare un'estetica eccellente del suo dente. Occorre visita. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Sig.ra Cristina, non sempre si scopre il perché, nel suo caso, se il dente è vitale, è possibile un trattamento della discromia, se non è vitale, va trattato.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Salve sicuramente è una sofferenza pulpare al dente. A parer mio andrebbe fatto un test di vitalità ed aspettare credo possa essere una ischemia transitoria da valutare con il tempo. saluti Dott. Orazio Bennici

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente posso solo aggiungere una cosa a quanto sapientemente detto da tutti i colleghi, in primo luogo il suo dentista? Ma un rx che ci dia un'informazione su eventuali alterazioni radicolari innescate da forze ortodontiche incongrue, è stata fatta? Se non è visibile alcun riassorbimnto è stata solo un pò sfortunata o paga oggi un trauma antico. Cordialmente Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento