Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 10

Cosa posso fare avendo un'ustione alle gengive dopo un trattamento sbiancante dal dentista?

Scritto da serena / Pubblicato il
Cosa fare se ho avuto un'ustione alle gengive dopo un trattamento sbiancante dal dentista? Quale prodotto mi aiuta a lenire il bruciore e la sensibilità. Grazie mille
Il tempo. Ogni prodotto rischia di peggiorare la situazione o di avere effetti collaterali peggiori del problema originario. Fra alcuni giorni sarà guarita.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Serena...male molto male ...evidentemente il trattamento sbiancante non è stato fatto con adeguata protezione ed attenzione...può fare degli sciacqui con clorexidina (per evitare pubblicità non dico il nome di commercio, ma il dentista lo sa) e attenzione ci sono dei prodotti contenenti clorexidina che inscuriscono i denti ed altri no...il dentista lo sa o lo dovrebbe sapere...se lo faccia dire...il farmaco non serve per lenire il dolore e la sensibilità ma evita la sovrainfezione batterica! In ogni caso un parodontologo potrebbe a seconda della situazione clinica "esfoliare" l'epitelio superficiale della gengiva per accellerare la guarigione e mettere un impacco parodontale privo di eugenolo per lenire il dolore oltre che per proteggere la parte dai microbi! ... Per il dolore può fare sciacqui con collutori adatti che contengono anestetici e prodotto rinfrescanti naturali...anche questo il suo dentista lo sa...se non riuscisse a saperlo...mi scriva una email privata (clicchi sul mio nome e la trova) e io le dico il nome di commercio dei farmaci...cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Serena per il suo problema sarebbe bastato farlo presente all'odontoiatra che di solito applica sulla zona trattata una pasta a base di fluoro oppure di fosfatato di calcio che le avrebbe tolto la sensibilità ed avrebbe fatto passare il bruciore. Ora può usare colluttori a base di fluoro oppure gel al fluoruro stannoso "es. gel kam" per il rossore invece può usare gel biostimolanti come aminogam oppure colluttori antinfiammatori "es. erreflog, froben, oki ecc."'
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Daiana Zuccaro
Frosinone (FR)

Gentile Serena, il suo dentista avrebbe dovuto mettere una pomata contenente vitamina E specifica nel caso in cui, il prodotto usato per lo sbiancamento, vada a contatto con le mucose. Chieda consiglio in farmacia. Anche per la sensibilità dei denti, evento normale, esistono dei prodotti professionali specifici che dovrebbe applicare il Dentista. In attesa utilizzi un dentifricio per denti sensibili. Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Gentile signora, le consiglio l'impiego di collutorio SENZA ALCOOL, meglio se nella composizione compare un antinfiammatorio non steroideo, la pomata con vitamina E indicatale dal collega, alimentazione adeguata (non irritante nè troppo calda) e, confermo, sapere che ci vorrà un po' di tempo... Saluti cordiali

Scritto da Dott. Giovanni Ghio
Livorno (LI)

Consigli anche io come gli illustri colleghi un colluttorio alla clorexidina, che può aiutarla nell'immediato. Poi solo il tempo potrà guarirla.

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sig.ra Serena, se il suo odontoiatra è un dottore, difficilmente la congeda senza una cura, lo richiami e si faccia spiegare tutto..

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Il mio consiglio è quello di non sottoporsi più a terapie aberranti come quella dello sbiancamento dentale, che sono contro natura e fisiologia e che, nel breve tempo, sono inutili oltre che dannose, però sono convenienti per noi dentisti! L'infiammazione passerà da sola con uno qualsiasi dei prodotti menzionati sopra. Cordialità Dott. A. Braga

Scritto da Dott. Adolfo Braga
San Giustino (PG)

Signora, sono pienamente d'accordo con il Collega RUFFONI, chiami il suo odontoiatra , saprà di certo indicarle la soluzione più consona al tipo e alla gravità dell'ustione.Si tratta in genere di lesioni passeggere, stia tranquilla.

Scritto da Dott.ssa Catia Ramunni
Conversano (BA)

Gentile Signora mi dispiace che le sia accaduto questo problema, la vorrei rassicurare dicendole che tra qualche giorno tutto tornerà come prima, le consiglio di usare un gel all'acido ialuronico esempio gengigel da applicare 3 volte al giono. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Gabriele Magrini
Roma (RM)

Sullo stesso argomento