Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 6

Mi si stanno storcendo i denti

Scritto da Valeria / Pubblicato il
Gentile dottore, ho 43 anni e da un po' di tempo ho notato che un incisivo inferiore ed uno superiore si stanno storcendo. Quale potrebbe essere la causa? A parte due molari del giudizio, rimossi diversi anni fa, non ho nessun molare o dente compromesso. Grazie per l'attenzione, Valeria.
Cara Signora Valeria, buongiorno. Svariate, da quelle Parodontali a quelle Gnatologiche a quelle da Disgnazie a quelle infettive - ascessuali - osteolitiche periapicali! E inutile continuare con l'elenco. Deve fare una Visita Clinica Completa con anche il sondaggio parodontale. Ha bisogno di due visite cliniche strumentali, semeiologiche e anamnestiche, intervallate da una preparazione iniziale con curettage e scaling e serie completa di Rx endorali, modelli di studio e tanto altro. Visite con sondaggio parodontale in sei punti di ogni dente di tutti i denti e tanto altro e seconda visita di rivalutazione con risondaggio delle tasche che ora indicheranno la reale profondità delle stesse perché è stato escisso il tessuto di granulazione presente! Solo così si arriva ad una Diagnosi e ad una pianificazione terapeutica. Tramite la Visita Clinica e le Rx endorali, oltre a valutare visivamente il parodonto profondo ai difetti ossei ed alla qualità della trabecolatura ossea, si valuta la eventuale sofferenza periradicolare o periapicale di tutti i denti.Si faccia Visitare da un Parodontologo. Glielo dice un Parodontologo. La Visita Parodontale diventa una visita "totale odontoiatrica". È quindi una visita complessa che richiede almeno un’ora/due ore, compreso un Colloquio col Paziente, seguita da una Preparazione Iniziale dell’apparato Stomatognatico, un rilievo di dati ed eventualmente analisi cliniche, che richiedono almeno ulteriori due/quattro ore ed infine una seconda visita detta Visita di Rivalutazione Parodontale, che richiede due/tre ore in cui si emette una Diagnosi, una Prognosi, un Piano Terapeutico non solo Parodontale ma Totale di tutti i problemi e Patologie presenti! Questo è essenziale per arrivare ad una corretta Diagnosi ed emettere una altrettanto corretta Prognosi. Insomma devo poter mantenere viva ed in allerta tutta la mia "Capacità di Clinico Medico e Parodontologo".Legga come faccio io una Visita leggendo sul mio Profilo "VISITA PARODONTALE", ma vale come visita Odontoiatrica generale, perché la visita che si fa nel mio studio, a prescindere dal motivo per cui è venuto il paziente, è questa! E stia certa che tutte le patologie "saltano fuori"! Magari non sarà il suo caso ma lo dico lo s tesso: Vada dal Dentista, scelto per Fiducia e Stima e non in base a visite gratis e preventivi apparentemente convenienti che ora non solo i centri low cost ma anche molti Odontoiatri fanno per attirare pazienti, non rendendosi conto che invece sbagliano nel non dare importanza a questo atto Medico Odontoiatrico di Altissima Cultura e Sapienza che è la Visita Odontoiatrica Clinica che abbracci tutte le Specialità Odontoiatriche! Ripeto, legga la Descrizione di questa visita, nel mio profilo e già accennata sopra e capirà che non potrebbe mai essere gratuita. Chi la facesse Gratuita non Farebbe una Vera Visita Odontoiatrica. Ne stia certa! Si affidi ad un solo Dentista che le ispiri FIDUCIA! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Valeria, chi ha diagnosticato che non ha nessun dente compromesso? Questo professionista le saprà sicuramente spiegare perché i denti perdono la loro posizione. Le consiglio di riporre la domanda in modo corretto e con qualche foto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Le cause del suo problema? Potenzialmente un infinità. Forse, più probabilmente parodontali (dato che interessano due denti in due arcate diverse), poi a seguire gnatoliche - infettive etc etc. La cosa migliore che può fare é una bella visita clinica completa dal suo Dentista (esame obiettivo intra - orale, sondaggio parodontale, radiografie endorali....) e vedrá che il collega scoprirá la causa di questo suo problema.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora, dalla sua descrizione, si evince che nella sua bocca si sta manifestando una parodontopatia. Cos'è la parodontopatia? si tratta di una malattia ereditaria che coinvolge i tessuti intorno ai denti, quali osso, legamento parodontale e gengiva. I sintomi sono quelli descritti da lei. Questa malattia inizia a manifestarsi, a partire dei 30 40 anni Inoltre situazioni quali diabete, ed altre malattie sistemiche possono accentuarla. Le consigliamo una visita da un odontoiatra esperto in parodontologia nonchè RX panoramica.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Floriano Petrone
Torino (TO)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Valeria, per accertarsi delle cause che hanno determinato lo spostamento dentario che lei riferisce, bisogna fare una visita, ed eventuali esami radiografici. La diagnosi non puo' essere fatta solo da quanto ci comunica... cordiali saluti

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Egr. paziente è necessario fare una visita endorale supportata da rx. Ritengo che le possibili cause possano ricollegarsi o a un problema parodontale o a una malocclusione ...cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Giusj Cecconi
Messina (ME)

Sullo stesso argomento