Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 6

Il dente definitivo nato in parte e incastrato con quello da latte

Scritto da Nicole / Pubblicato il
Salve, Sono una ragazza di 20 anni, voglio porvi il mio problema; ho sempre avuto paura del dentista perciò, per due anni mi sono rifiutata di tirare un molare da latte, precisamente il primo dell'arcata inferiore, oggi dopo due anni e dopo aver fatto un'ecografia che evidenzia il dente definitivo nato in parte e incastrato con quello da latte , oltre a una piccola infezione, cosa dovrei fare? Il mio dentista mi ha detto che anche tirando quello da latte, quello di sotto non ha più possibilità di crescere...quindi dovrà stare sempre così? Premetto che mi stanno nascendo anche i denti del giudizio e il mio dentista dice che cio' porterebbe spingere i denti in avanti. In poche parole mi ha consigliato di non togliere il dente da latte e lasciare tutto così, cioè con quello definitivo incastrato, anche se prima non mi dava nessun fastidio adesso un po' si, è questa l'unica soluzione? Grazie mille
Cara Signora Nicole, buongiorno. Il Primo Molare Deciduo erompe nientemeno che a 10-16 mesi di età e viene sostituito dal primo premolare permanente a 6-7 anni. Il secondo molare deciduo erompe a 15-30 mesi e viene sostituito dal secondo premolare permanente a 10-12 anni. Bisogna procedere alla avulsione del molarino deciduo dopo aver accertato Clinicamente e strumentalmente, gli spazi presenti ed eventualmente come ripristinarli ortodonticamente od in altro modo dopo, eventualmente ceck up ortodontico e Cefalometria! Mah, lasciare tutto così, ripeto mah! Chiede "è questa l'unica soluzione?". Rispondo: "No! E quanto ho spiegato in linea generale sopra! Cari saluti e si tranquillizzi! Non vedo il perché non si dovrebbe risolvere la sua "situazione" :)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Mi sembrano spiegazioni un po' lacunose e fumose.. Un programma non certo adatto ad avere una dentatura sana. Solo un rimedio di fronte alla incapacità di gestire la sua ansia, forse... Ogni dente deve avere il suo posto ed il suo spazio. Il dente da latte va certamente tolto, ma non è una cosa difficile, mi creda! E bisogna favorire l'eruzione di quello definitivo che deve assolutamente andare al suo posto per avere salute, a partire dalla bocca, per arrivare alla salute della schiena e di tutto l'organismo... Consiglio quindi una visita dal dr. Petti che è un vero esperto di queste situazioni e si trova nella sua regione non distante da lei. Lo troverà sicuramente qui fra i dottori che le risponderanno: vada da lui per una visita ed un consiglio. Saranno consigli assolutamente esatti e da seguire.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Il deciduo è assolutamente da estrarre. Eventualmente si faccia visitare dal dott Petti: lei è fortunata ad abitarci vicino. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Lasciare tutto così ovviamente no. Il dente da latte è sicuramente da togliere. Ma le sue spiegazioni non sono chiarissime. Si appoggi ad un altro studio dentistico per avere una diagnosi ed un piano di trattamento più sensati.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Il dente da latte va estratto, poi bisogna creare lo spazio per fare erompere il dente incluso se non esce intervento chirurgico per farlo disincluderlo con l' aiuto di un ortodonzista

Scritto da Dott. Domenico Ancona
Fasano (BR)

Sig. Nicole, lei ha molta confusione e una visita dal Dott. Petti le chiarirà il tutto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento