Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 9

Non è possibile provare a curarlo?

Scritto da Gianluca / Pubblicato il
Buongiorno a tutti, vi scrivo per chiedervi se concordate con il mio dentista il quale dice che il dente del giudizio superiore sx è da rimuovere xchè vi è presente un grande carie interna. Non è possibile provare a curarlo? Dice che quello inferiore non è da rimuovere xchè ha comunque un contatto con il dente precedente a quello del giudizio superiore. Grazie in anticipo per il vostro parere.
Buongiorno, caro Signor Gianluca, sono Rx inadatte, quelle che ha postato, perché non mostrano tutta l'unità dentale, ossia Dente, Radice, Parodonto, Spazio Parodontale, Osso , Apice radicolare e Periradicolare e periapicale. Tutto questo invece lo evidenzia una semplice, banale, consueta, di routine Rx Endorale! La carie sembrerebbe estesa ma la si può valutare solo clinicamente e non via Web! Chiamarci, da parte sua e quindi "Chiamarmi", dato che "Rispondo", a Giudicare e confermare le scelte terapeutiche del suo Dentista è terribilmente sbagliato, non corretto nei suoi confronti, non Dentologico da parte mia se rispondessi e "oltraggioso" da parte Sua nei confronti del suo Dentista perché manifesta una palese Sfiducia e mancanza di stima che se venissi mai a sapere che appartenesse ad un mio paziente, un simile comportamento, gli indicherei la porta dello Studio interrompendo ogni "Rapporto" perché la Fiducia e stima sono la base del rapporto Medico Paziente! Senza esse, non ha senso questo rapporto! Non capisco la sua sfiducia e disistima cercando altri pareri! Altri pareri si cercano nel caso sotto forma di consulto con visita clinica e non via Web, ma ripeto non mi sembra il caso, deve solo fare una riflessione sulla Stima e Fiducia o non Fiducia e Disistima che ha per la sua Dentista! Se io fossi il suo Dentista e riconoscessi Lei nel suo Post, mi rifiuterei di continuare a curarla perché sarebbe venuto meno la base più importante ed essenziale:" La reciproca fiducia Medico-paziente" e sinceramente, ripeto e ribadisco con forza, mi rifiuterei di continuare a "dargli tutto lo sforzo" intellettivo e professionale e di perizia chirurgica e manuale che stessi mettendo a sua disposizione con tutto il mio impegno! Scusi ma deve capire l'importanza di questa Fiducia e Stima che o c'è o non c'è! In ogni caso, così "a naso" le dicco di stare tranquillo e di andare dal suo Dentista per esporgli le sue perplessità! Cari saluti, ha ben 32 anni e, mi scusi se lo dico, si comporta ancora come un "ragazzino"! Ad ogni modo, dal poco che si vede della corona sola, dovrebbe essere curabile. Questo lo dico perché non voglio sottrarmi comunque al mio dovere di darle una risposta perché nel momento che chiede ed io rispondo, lei diventa un mio paziente e come tale devo "prendermi cura di Lei", anche se controvoglia! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Gianluca, a distanza possiamo solo confermare che nella RX postata si nota la carie di un terzo molare superiore, ma non possiamo dire se ci sono le indicazioni all'avulsione perchè non abbiamo conoscenza del quadro clinico.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Carie molto estesa, ma per parlare di necessità di estrazione è necessario una visita, e comunque sugli ottavi è tutto molto relativo a dove sono, come è l'anatomia canalare, (nel caso il suo ottavo deve essere sicuramente devitalizzato), quanto il paziente vuole spendere etc etc. Complimenti per la fiducia nel suo dentista, mi permetta questo appunto personale!

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Gianluca, quanto esposto dai colleghi e' quanto mai esaustivo: ovviamente tutti possono chiedere un consulto esterno, dato che si parla di salute, ma come in ogni branca medica questo e' bene farlo con una visita e non via web....dove invece possono essere affrontate discussioni di carattere generico. Nel suo caso la dovrei visitare- meglio se con una rx opt (digitale 1:1) per potere formulare una diagnosi e consigliarle la terapia piu' opportuna.
Distinti saluti

Scritto da Dott. Luca Bolzoni
Milano (MI)

Se proprio ci tiene a conservarlo, si può provare a devitalizzarlo e poi a ricostruirlo. Certo, lavorare in quella posizione, può non consentire una perfetta esecuzione di queste operazioni.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Le lastre evidenziano una carie, forse, penetrante, del 28. Devitalizzarlo e' un po' complicato, toglierlo e' piu' facile e a volte piu' giusto

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Molto spesso i denti del giudizio presentano una anatomia dei canali complessa, vuoi per questo motivo,vuoi perché spesso non sono di facile accesso per motivi di spazio nella bocca,usualmente si tende a rimuoverli. Cordialita'

Scritto da Dott. Maurizio Tabacchino
Roma (RM)

Buongiorno, dalla radiografia sembra esserci una carie profonda del dente del giudizio, e forse anche del secondo molare. Sebbene conservare i denti sia in linea di massima la soluzione migliore, nel caso dei denti del giudizio con carie così profonde, che potrebbero implicare una devitalizzazione, e una corona, il discorso cambia, come hanno suggerito vari colleghi. Questo da un lato per via dei costi che tali interventi comporterebbero, e dall'altro per le complicazioni cliniche legate alla anatomia dei denti del giudizio ed alla loro posizione. Se per lei è importante evitare l'estrazione si potrebbe inizialmente provare se sia possibile trattare la carie senza devitalizzare, e solo in seguito valutare una eventuale estrazione.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Johannes Schmitz
Milano (MI)

Gentile Sig. Gianluca, il dente ha una grossa carie che probabilmente necessita una devitalizzazione. Negli ottavi superiori è una terapia complicata per la complessità dei canali e per la posizione. Per questo motivo spesso è preferibile estrarlo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia