Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 3

Ho un dente del giudizio che spesso si infiamma

Scritto da Antonella / Pubblicato il
Gentilissimi ho un dente del giudizio che spesso si infiamma con conseguenze di flogosi e dolore alla zona mandibolare, orecchio, naso e in parte anche occhio. Il medico dell'istituto Eastman mi ha detto che togliendo il dente potrei avere una insensibilità permanente al labbro ecc.., poiché il referto medico della TC riporta quanto segue: inclusione ossea di 48, mesioangolato. La corona e le radici di 48 sono ubicate lingualmente. Le radici di 48 contraggono rapporti di contiguità con il canale mandibolare destro che appare incarcerato tra le radici. Vorrei sapere gentilmente se il rischio è reale e quali possibilità per non rischiare ci potrebbero essere. Grazie, Antonella.
Cara Signora Antonella, beh il rischio è reale in mani non abili e pratiche. Un buon Chirurgo Maxillo Facciale però, con le tecniche chirurgiche adatte ad isolare il nervo alveolare inferiore atte a "spostarlo con "fettuccine chirurgiche", riesce a portare a termine l'intervento con un rischio veramente minimo! Si faccia visitare in Ospedale nel reparto di Chirurgia Maxillo Facciale! Chieda al suo Dentista Storico di indicarle e consigliarle un Chirurgo Maxillo Facciale di sua Fiducia sicura. Che sia di Roma o di altra Città non importa. Cari saluti ed in Bocca al Lupo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Antonella, il collega è stato corretto l'ha informata del rischio, ora si devono valutare bene le indicazioni all'avulsione, se sussistono, si può procedere con estrema cautela, casi simili hanno avuto successo con la separazione radicolare, altri con l'amputazione del terzo radicolare, certamente occorrono le buone mani esperte di un buon odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Il collega che l'ha visitata ed ha visionato la TC le ha spiegato, con molta correttezza, i possibili rischi legati all'estrazione. Rischi che, nel caso di avulsione di ottavi mandibolari con rapporti di continuità / contiguità con il canale mandibolare, non mancano mai, e sono più o meno elevati a seconda appu to del rapporto fra radici dell'ottavo e nervo alveolare inferiore. Ascoltare, in proposito, un secondo parere, può non essere un'idea sbagliata. E, comunque, se si decide di procedere, affidarsi soltanto ad un Chirurgo Maxillo - Facciale o ad un Odontoiatra specializzato in Chirurgia Orale, che le confermi di poterla operare in relativa sicurezza. In casi come il suo comunque, una lesione completa del NAI è davvero improbabile, è più probabile uno stiramento / compressione / parziale lacerazione (nella peggiore delle ipotesi probabilistiche) con sintomatologia conseguente (parestesie) reversibile nel tempo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia