Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 4

Può essere causato dai denti del giudizio inclusi?

Scritto da Silvio / Pubblicato il
Salve, ho 19 anni ed è ormai 4 mesi che quotidianamente avverto senso di debolezza, vertigini moderate e senso di astenia, con diverse concentrazioni nell'arco della giornata. Va da se dire che prima stavo benissimo e che in questi mesi ho fatto ogni tipo di controllo: analisi perfette, eco addome e tiroide perfette e rx torace perfetta. Unica cosa, ho riscontrato con un'analisi specifica di aver contratto il cytomegalovirus, tuttavia non è possibile constatare se l'ho contratto in questo preciso periodo dell'anno. Ho notato certamente un miglioramento di quei sintomi sopracitati, ma c'è chi dice che i sintomi di cyto si possono prolungare anche a distanza di mesi e chi invece rimane deciso sul fatto che in realtà, una volta conclusa l'infezione e prodotto i relativi anticorpi (Igg positive, Igm negative) non si dovrebbe assolutamente accusare null'altro. Mi hanno consigliato di assumere ansiolitici dicendo che mi sono fatto prendere dall'ansia in questi mesi e che potrebbe essere quello, ma non ci credo affatto. Piuttosto sto portando avanti una mia teoria, per cui ho ragione di credere che tutto mi sia causato dai denti del giudizio inclusi, come visibile dalla panoramica allegata di 3 mesi fa circa e in particolare da quello posizionato nell'arcata inferiore, a sinistra. Ho il collo leggermente irrigidito e a volte lo sento indolenzito, mentre è da 4 mesi che appunto sento l'angolo della mandibola dolorante/indolenzito che mi lascia sollievo, così pare, solo se la "smuovo". Inoltre i denti adiacenti al molare che non riesce a nascere sono indolenziti e, soprattutto, la gengiva soprastante al molare stesso è dolorante. A volte questa gengiva è gonfia come un palloncino, altre volte è sgonfia. Buffo da dire, ma il giorno seguente a una serata che ho bevuto qualche birra è totalmente sgonfia e i sintomi non sembrano comparire. La gengiva è leggermente aperta e da questa fuoriesce una piccola puntina di dente, non di più. Per finire, avverto un punzecchiare all'orecchio, come se infiammato,e ultimamente pare essere più sensibile dell'altro. Infine, massaggiando la mandibola sento come fruscio nell'orecchio. Grazie per l'attenzione.
Sig. Silvio, forse c'è una malocclusione di terza perché notiamo i secondi molari superiori leggermente estrusi rispetto al piano occlusale. Sicuramente trattare la malocclusione e valutare i terzi molari potrebbe giovare alla sintomatologia da lei riferita.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Una problematica ai denti del giudizio c'è, sono malposizionati, in disodontiasi, sia i superiori che gli inferiori (seppure ho visto disodontiasi decisamente peggiori) sintomi specifici che lei riferisce relativamente all'ottavo in basso a sinistra sono quelli classici sella pericoronite: un'infiammazione della mucosa gengivale a carico del dente del giudizio che sta appunto cercando di uscire (piccola puntina del dente visibile sopra la gengiva), che solitamente si tratta con antibiotici ed anti-infiammatori, per poi risolversi o con la completa eruzione del dente o con la sua estrazione; una pericoronite può dare nevralgia localizzata e diffusa all'angolo della bocca (fino anche all'orecchio), trisma (contrattura dei muscoli masseteri con difficoltà ad aprire la bocca), sensazione di gonfiore. Però lei potrebbe avere anche una malocclusione con conseguenti disturbi articolari (all'ATM), che dalla panoramica è difficile valutare. Le consiglio una visita approfondita, per valutare la situazione degli ottavi (che comunque le conviene estrarre, dato che, data la loro posizione, possono arrecare soltanto danni al parodonto e alle radici dei settimi) e la sua occlusione - articolazione (visita gnatologica).
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sir. Silvio, sicuramente i denti del giudizio sono da estrarre. Molti dei sintomi che lamenta sono spiegabili dalla disodontiasi dei terzi molari, non tutti però. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Caro signor Silvio, con tutto il rispetto, non elabori teorie! Lo faccia fare al Medico! Ha indubbiamente una Disodontiasi e la patologia ad essa connessa. I sintomi sistemici che ha però non c'entrano niente con la disodontiasi. Il Citomegalovirus è già presente di solito nell'organismo umano, dormiente, come si suol dire, ossia non attivo, ma può essere riattivato da un sistema immunitario indebolito o carente per "mille motivi".Inoltre, ci si può infettare con esso tramite i liquidi organici come saliva, secrezioni vaginali, sperma, urina e feci, oltre al "latte materno". Quindi le analisi ematologiche devono essere approfondite dato he ha questi sintomi. Vada dal Dentista per le terapie odontoiatriche e vada da uno Specialista in Medicina Interna per le sue patologie Sistemiche. Di più via Web non posso dire e fare! Cari saluti e stia tranquillo. Non è niente di grave o di particolare ma tutto deve essere valutato attentamente Clinicamente, semeiologicamente ed ematologicamente. Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia