Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 11

Da un controllo dei denti è risultata una carie al dente del giudizio

Scritto da Angela / Pubblicato il
Da un controllo dei denti e' risultata una carie al dente del giudizio. Il mio dentista mi ha detto che la carie si trova in un punto tale che può' procurare problemi al molare vicino. Per cui mi ha detto che posso decidere se curare la carie ( ma lui stesso ha detto che potrebbe ripresentarsi) oppure estrarre il dente del giudizio. Io non so che fare. Gradirei un consiglio. Vi in dico la mia età' se vi può' essere d' aiuto. 49. Grazie per la risposta
Gentile Angela, non è certo lei che deve decidere il tipo di terapia da adottare ma è il dentista che deve prendersi le sue responsabilità. Ovviamente lei non ha alcuna competenza ed è perciò inutile e dannoso scaricare su di lei le decisioni. Se non è convinta si faccia spiegare bene e se non dovesse essere convinta ancora nulla le vieta di ascoltare un altro parere. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Poster che le mostra terapie di denti veramente con gravi patoplogie ed in bocca da oltre 25-35 anni sani e salvi con varie terapie Parodontali endodontiche conservative protesiche. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo Riabilitatore totale in casi clinici complessi, di Cagliari
Cara Signora Angela, che c'entra questo ragionamento che non è un ragionamento. Tutte le carie possono ripresentarsi e questo può avvenire in tutti i denti. Che discorsi assurdi ed inutili! In questo caso si deve solo valutare l'importanza o no del dente del giudizio, se è ben rapportato con gli altri viciniori ed antagonisti ed è perfettamente allineato in arcata, deve essere salvato. Se la carie fosse sottogengiva si dovrebbe fare un allungamento chirurgico della corona clinica con una gengivectomia se in presenza di una banda sufficiente di gengiva aderente o con un lembo ed osteotomia osteoplastica se essa fosse insufficiente. Demandare al proprio paziente la decisione se curarlo o no è "ridicolo", non professionale ed inconcepibile! Se è posizionato bene gnatologicamente e parodontalmente, ma lo può capire solo il Dentista e certamente non lei, lo deve fare salvare, ma dopo questi discorsi, mi dispiace dirlo, ma sentirei il parere di un Dentista più deciso!Le lascio un Poster che le mostra terapie di denti veramente con gravi patologie ed in bocca da oltre 25-35 anni sani e salvi! Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Solo il suo dentista può e deve dirle cosa fare.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Otturare il molare il meglio possibile.

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Se il giudizio è cariato consiglio l'estrazione. Saliuti

Scritto da Dott. Fabrizio Remotti
Novi Ligure (AL)

Il mio dentista mi ha detto che la carie "potrebbe ripresentarsi". Nessuno è padrone del suo futuro, e la doverosa raccomandazione per questo signore è che subito faccia bene il poco che sa. Il futuro è incerto, posso tornare da questo dentista o posso andare anche da un altro più bravo. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Senza una radiografia credo che nessuno possa esprimere un giudizio diagnostico in base a quanto lei riferisce... Quindi si fidi del suo odontoiatra che se le ha consigliato l'estrazione del dente del giudizio avrà sicuramente valutato bene la sua situazione clinica!!

Scritto da Dott. Valerio Pierpaolo Fiore
Barletta (BT)

Sig. Angela, meglio lasciare questa scelta a un professionista competente della materia, che potrebbe essere il suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Angela, se il dente del giudizio non presenta problemi gnatologici ed parodontalmente sano non vedo perché non salvarlo..Ovviamente se l'otturazione è molto complicata, ed il gioco non vale la candela, allora si può decidere di estrarlo. Quello che le posso consigliare è sentire un altro collega che sappia il fatto suo. Inconcepibile che sia lei a decidere la terapia.

Scritto da Dott. Denys Bergamini
Pianiga (VE)

Possono essere valide entrambe le soluzioni. Dipende dalla situazione (che conosce solo il suo dentista). Se il dente del giudizio è in posizione corretta, vale la pena di curarlo, se invece è mal posizionato, potrebbe essere meglio estrarlo. Purtroppo non abbiamo elementi sufficienti per consigliarla.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)