Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 12

Un dente del giudizio mal posizionato pu├▓ determinare problemi gnatologici?

Scritto da alessio / Pubblicato il
Buona sera, io volevo sapere se un dente del giudizio cresciuto sotto la gengiva e incastrato nell' osso mandibolare mi possa provocare disturbi alla cervicale e malessere vario alle spalle e alla schiena. Vi ringrazio fin da ora
E' difficile che la causa possa essere il dente del giudizio che generalmente può dare nevralgia temporo facciale. Se dorme bocconi sulla mandibola, lo faccia sapere perchè questo trauma può essere la causa. Lo sbilanciamento mandibolare che ne consegue può causare uno sbilanciamento di tutto il sistema posturale con dolori

Scritto da Dott. Gino Salvatore Galiffa
Teramo (TE)

Gentile Alessio, Assolutamente NO e concordo con il collega Galiffa che saluto.

Scritto da Dott. Giovanni Vitale
Zafferana Etnea (CT)

Direi che è estremamente difficile se non addirittura imposibile che un dente del giudizio in disodontiasi come il suo possa dare i disturbi che lei lamenta! Però un "problema" cervico brachiale si...le consiglio una visita da un Ortopedico esperto in patologia del rachide e Posturologo (postura) che deciderà dopo una visita clinica se valutare il problema anche con una Risonanza magnetica e/o una TAC o altro. Si faccia vedere comunque anche dal Dentista perchè valuti accuratamente la Articolazione Temporo Mandibolare, se esiste una contrattura al muscolo Pterigoideo e al Massetere che indicherebbe uno squilibrio occlusale determinato proprio dalla contrattura (= contrazione dolorosa) che squilibrando il rapporto gnatologico occlusale tra Mandibola e Mascella, può provocare uno squilibrio della postura che a sua volta può estrinsecarsi coi dolori da lei lamentati... come vede le cause possono essere diverse...e ce ne sono tante altre ancora...gliele ho dette perchè lei capisca che a distanza senza vederla..non si può esprimere un parere più preciso!Ma almeno ha qualche "indirizzo"... Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Alessio, certamente non può dare un disturbo di tipo "diretto" alla zona cervicale o alla colonna vertebrale, ma potrebbe essere una concausa di un disturbo più ampio che coinvolge la muscolatura masticatoria, articolazioni temporo-mandibolari, muscoli del collo e del rachide. Sarebbe opportuno eseguire delle ulteriori analisi consigliandosi con un dentista gnatolgo ed un ortopedico. Cordialmente

Scritto da Dott. Michele Paradiso
Nichelino (TO)

Sig. Alessio, concordo con i colleghi che mi hanno preceduto difficilmente quel dente, può essere causa diretta dei suoi problemi. Da valutare eventualmente articolazioni e malocclusioni.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Buongiorno Alessio, direi che è da escludere una correlazione di questo tipo. Valuterei la sua occlusione e l'articolazione temporo-mandibolare. Si rivolga ad un odontoiatra gnatologo. Buona giornata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Ritengo che il problema non sia solo sapere se primariamente (come Lei scrive) ,"un dente del giudizio cresciuto sotto la gengiva e incastrato nell' osso mandibolare possa provocare disturbi alla cervicale e malessere vario alle spalle e alla schiena", ma valutare se a questo evento siano seguiti degli eventi (effetti) "a cascata" , che abbiano modificato gradualmente l'occlusione, modificato l'assetto cranio-mandibolare, quello neuromuscolare, la postura del rachide cervicale coinvolgendo il cingolo scapolare, etc. In buona sostanza, concordo con il parere espresso dai Colleghi che mi hanno preceduto nelle risposte informatiche, ma ritengo che l'evento citato dal Paziente potrebbe (?) essere, -come ho potuto verificare nella mia pratica clinica-, il fattore causale iniziale di una disfunzione cranio-cervico-mandibolare (poli-oligosintomatica), ed in questo caso, dopo le opportune valutazioni diagnostiche, dovrebbe essere tenuto in considerazione in un'eventuale approccio terapeutico. Caro Alessio, pertanto Le consiglio prima di effettuare qualunque terapia, di richiedere un Consulto Specialistico, anche ad uno Gnatologo Clinico, perchè valuti il Suo Caso. Ci tenga informati. Cordialmente .
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Audino
Palermo (PA)

Carissimo, le confermo che è possibile che un "problema" al dente del giudizio inferiore possa determinare, per atteggiamento muscolare di adattamento, una sindrome disfunzionale cervicalgia (dolori cervicali con eventuale irradiazione alle spalle). Ma il fatto che sia possibile, personalmente ho in casistica molti casi clinici risolti intervenendo sul dente del giudizio, non vuol dire che sia probabile o che sia certamente il suo caso. Le consiglio di rivolgersi ad un collega che si occupi di correlazioni occluso posturali e non solo di gnatologia, in questi casi l'articolazione temporomandibolare non è coinvoleta, per sottoporsi ad una visita utile a discriminare se il suo problema è di pertinenza odontoiatrica o no. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tullio Toti
Verona (VR)

Gent.le Alessio i denti del giuizio in disodontiasi ( e non so se il suo puossa essere definito tale in quanto lei non specifica bene ..) possono essere causa di svariate sintomatologie anche riferite o a distanza. Quindi se il suo ottavo è in disodontiasi e ci sono le indicazioni, lo estragga. Poi si vedrà se i suoi sintomi miglioreranno, o meglio, le auguro, spariranno.

Scritto da Dott. Alessandro Palumbo
Pescara (PE)

Non credo assolutamente ci sia un tale nesso. Un saluto.

Scritto da Dott. Fabrizio Campoli
Frascati (RM)