Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 5

Mi è stato estratto in ospedale un dente del giudizio cresciuto storto

Scritto da Giuseppe / Pubblicato il
Buongiorno, mi è stato estratto in ospedale con difficoltà un dente del giudizio cresciuto storto, so' che mi è stata inserita anche della cera d'osso in quanto si è presentata una emorragia, terapia antibiotica con augmentin e antidolorifici al bisogno. A distanza di qualche giorno dolori sempre piu' forti. Ritornato in ospedale mi hanno diagnosticato una alveolite prescrivendo altro augmentin (un'altra scatola) e 1,5 grammi al giorno di Flagyl suddiviso in tre somministrazioni. Sto utilizzando del curasept come colluttorio. Sinceramente non sono molto convinto del Flagyl è un farmaco che non mi piace. Potete darmi un consiglio ? Grazie
Caro Signor Giuseppe, buongiorno, il Metronidazolo in realtà è un antisettico antibatterico antiflogistico ginecologico, ma si può usare benissimo in qualsiasi cavità e mucosa, quindi anche in una cavità e mucosa orale se l'Odontoiatra ne valutasse l'utilità e non vedo perchè no! Non è lei che deve avere questi dubbi, ne parli col Dentista ma guardi che rientra nelle terapie dell'alveolite associare antibiotici e lavaggi locali o apposizioni o somministrazioni di Metronidazolo, anche se esistono farmaci più appropriati per l'alveolite. La cosa importante è che sia stata fatta una accurata e totale revisione chirurgica dell'alveolo! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Giuseppe in una alveolite la cosa più importante è una revisione dell'alveolo. La scelta dell'antibiotico deve farla il suo curante. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giuseppe, lei ha bisogno di cure, non possiede cognizioni mediche e farmacologiche e dubita su un farmaco che le hanno prescritto! Si ricordi che tutti i medici sono responsabili dei farmaci prescritti e li prescrivono solo se ne sussistono le indicazioni.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Nel caso di alveoliti particolarmente tenaci, potrebbe giovarsi di una revisione dell alveolo, magari con laser ErYag: rimuove il tessuto necrotico, decontamina, consente di ottenere un neo sanguinamento nell alveolo e opportunamente parametrato dà analgesia e biomodulazione ( chiamata generalmente biostimolazione) che accelera il processo di guarigione. A Genova la scuola di laser odontoiatrico del Prof. Benedicenti potrebbe probabilmente aiutarla. La terapia antibiotica, anche se di supporto, sola è spesso poco efficace nel trattare rapidamente le alveoliti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Roberto Rigano
PAVIA (PV)

Gentile sig. Giuseppe, segua la terapia, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia