Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 9

2 mesi fa mi si è formata una tasca gengivale con fuoriuscita di pus

Scritto da Ambra / Pubblicato il
Salve, 2 mesi fa mi si è formata una tasca gengivale con fuoriuscita di pus in basso a sinistra tra l ultimo molare e il dente del giudizio che non ancora uscito mi crea appunto delle tasche...ho fatto una cura di augmentin e mi è passato tutto, però ho avuto una forte reazione allergica all antibiotico dopo una settimana e sono finita al pronto soccorso. Ora a distanza di 2 mesi ho di nuovo questa tasca con il pus che non è dolente ma solo fastidiosa, prima di riprendere l antibiotico che ovviamente dovrò cambiare, c'è qualche possibilità che mi passi facendo degli sciacqui con un colluttorio a base di clorexidina o facendo dal dentista delle "iniezioni" di gel?? Perchè visto i precedenti sono un po preoccupata nell assumere un nuovo antibiotico. Grazie
Gentile Ambra, come avrà notato l'assunzione di antibiotico non fa altro che attenuare la sintomatologia ma rimane il problema che a distanza variabile di tempo si ripresenta. Sarebbe opportuno verificare con una visita accurata con sondaggio gengivale e radiografia con centratore e stabilire il tipo di difetto o tasca per una corrette e definitiva terapia. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Ambra, buongiorno, no signora, deve fare i test allergici per sapere che antibiotico o macrolide può assumere senza rischi e poi far valutare dal Dentista quale antibiotico assumere come copertura ad una avulsione chirurgica eventuale, del dente del giudizio! Altrimenti non si risolve la patologia ed anche pericoloso per l'intero organismo rimanere con una zona infetta come ora. Esistono infatti delle malattie focali a distanza di organi importanti che hanno il loro Fucus di partenza "in cavità dell'organismo comunicanti con l'esterno", in questo caso la zona dell'avulsione chirurgica! Non solo ma protettiva per l'endocardio! Si faccia visitare!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. ra Ambra, una tasca non si cura con antibiotici o sciacqui. Sono presidi per superare la fase acuta e passare poi ad una vera terapia parodontale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.ma Sig.ra Ambra non avendo altri elementi oltre ad una sua descrizione del problema dentale posso immaginare che il dente del giudizio non erotto (semincluso, penso) abbia creato uno spazio patologico con il dente adiacente (secondo molare inferiore sin.). Questo spazio (tasca parodontale) necessita di essere eliminato con l'avulsione del dente del giudizio. Il suo problema di allergia alle penicilline deve essere verificato con opportune prove allergologiche ; non è un problema insormontabile ma deve essere tenuto ben presente. In ultima analisi, il suo problema sembra essere essenzialmente legato al dente del giudizio. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Marco Gabriele Longheu
Milano (MI)

Sig. Ambra, forse ci sono le indicazioni all'avulsione di questo dente, per cui ritorni dal suo odontoiatra e si affidi alle sue buone mani.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Ambra, utile sarebbe sterilizzare le tasche, oltre che con le risorse note, anche con una tecnica non invasiva come il laser a diodi e l'acqua ossigenata. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora Ambra, ha provato, in fase acuta, a rivolgersi ad un dentista o è passata direttamente all'automedicazione? l'antibiotico aiuta a superare l'episodio specifico ma non elimina la causa. Solo una visita accurata, completa di radiografie e sondaggio parodontale, potrà darle risposte concrete. A Genova ci sono molti bravi dentisti e anche alcuni bravissimi parodontologi (anche uno dei "top" mondiali...). Non aspetti di arrivare a situazioni ancora più complesse.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia

Credo che il suo dente del giudizio sia in disodontiasi che è la causa della formazione di queste tasche, con un collutorio il gel o un nuovo antibiotico non risolverebbe mai il problema...che passa attraverso l'estrazione.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora sono d'accordo con i colleghi probabilmente occorre valutare l'estrazione dell'ottavo!

Scritto da Dott.ssa Alessandra Schiroli
Genova (GE)