Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 6

Sono andata dal dentista per dei problemi di infiammazione gengivale...

Scritto da Lucia / Pubblicato il
Volevo porre il seguente quesito : Sono andata dal dentista per dei problemi di infiammazione gengivale. Mi sono sottoposta ad una pulizia dentale in tre sedute e una pantomografia . Devo estrarre tutti e quattro i denti del giudizio radicati nell'osso ma in posizione corretta. Il dentista mi ha consigliato di effettuare in una sola seduta le quattro estrazioni. In più mi ha detto che poiché in questo periodo soffro di allergia stagionale con asma , é opportuno che mi inietti indovena il valium creando una vena chirurgica in modo che si possa tenere sotto controllo anche la iperventilazione causata dall'ansia per l'operazione. Premetto che ho paura del l'estrazione ma non da perdere il controllo. domando non é eccessivo? E se sono allergica al valium? E se chi mi dovrà mettere la vena chirurgica non é abbastanza competente ? Non sono delle operazioni più ospedaliere? Si sentono tante cose purtroppo sulla malasanità che sinceramente ho paura. Voi che mi dite?
Cara Signora Lucia, avrà voluto dire "Preparare incannulando, una vena" per ogni evenienza! Bene, è molto previdente! Il Valium con l'allergia non centra niente. Anche qui deve aver capito male. Serve per diminuire o annullare lo stato d'ansia che evidentemente ha! "mettere la vena chirurgica non é abbastanza competente", le ho già spiegato che intende isolare preparare con una "farfallina" o altro, una vena per averla già pronta per eventuali terapie d'urgenza! Fare questo è un "sciocchezza", stia tranquilla! Parli delle sue paure col suo Dentista, si confidi con lui ed ascolti e recepisca bene le sue spiegazioni!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Lucia, incannulare una vena è competenza di tutti i medici e odontoiatri. Comunque il valium non serve a proteggerla dall’allergia, ma a sedarla. Nel caso dell’estrazione di tutti e quattro i denti del giudizio, potrebbe essere appropriato. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Ciò che le è stato proposto è segno di competenza e serietà, e potrà sembrare strano ma ho trovato gente che si "inventava" il modo di fare una otturazione, ma mai che si arrabattassero a trovare una vena. Personalmente non amo estrarre i quattro giudizi tutti insieme, ma va detto che non ho visionato la pantomografia, esame del quale il collega può beneficiare. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Lucia, prima di procedere all'avulsione dei terzi molari occorrono le indicazioni, per cui le consiglio di farsele rilasciare per iscritto. Il trattamento endovenoso è di competenza dell'odontoiatrica nei casi di emergenza, mentre la sedazione endovenosa dovrebbe essere eseguita da un anestesista e alla presenza di monitor, che controllano in continuo i parametri vitali.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile paziente il comportamento del collega è molto professionale, anche se io non amo togliere tutti e 4 i denti del giudizio in unica seduta, chiarisca le sue perplessità con il suo dentista, soprattutto sulla necessita dell'estrazione visto che sono in sede e posizionati correttamente. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Cara Lucia, concordo con il fatto che il protocollo mi pare eccessivo, e anche il fatto di estrarre in una sola seduta quattro denti del giudizio. Il mio consiglio è di farli uno ad uno, e senza Valium, tanto meno in vena, con una buona anestesia locale. Ricordo anche che l'anestesia va fatta solo da una parte e non in tutta la bocca in contemporanea. Si può lavorare così solo in sedazione generale. Auguri

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia