Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 9

Cosa potrebbe accadermi se la cura non funzionasse?

Scritto da Giacomo / Pubblicato il
Buongiorno Sono un ragazzo di 24 anni che presenta un problema con i denti del giudizio inferiori, i quali sono inclusi e dalle radici uncinate. Il dentista mi ha consigliato vivamente di toglierli, però non in questo momento, poiché sono soggetto ad un'importante infiammazione delle gengive. Da circa 4 giorni ho iniziato a sentire leggeri fastidi, che sono andati aumentando col passare delle ore: ho febbre costante (mai più di 37,4 gradi), grosse difficoltà nella masticazione e visibile sanguinamento delle gengive al risveglio e durante il lavaggio dei denti. Sicuramente la causa dell'infiammazione è il dente del giudizio, però ciò che mi lascia perplesso è che anche la gengiva dell'arcata superiore corrispondente si è infiammata, ed è da lì che esce il sangue. Mentre il resto delle gengive non sanguinano ma sono comunque sensibilissime tanto che ho difficoltà nel lavarmi i denti. Il dentista mi ha prescritto una cura con Zimox 2 volte al dì accompagnato da tachipirina ed enterogermina per almeno 5 giorni, cura che ho iniziato ieri, ma ancora non vedo miglioramenti. Sono molto preoccupato, cosa potrebbe accadermi se la cura non funzionasse? Ringrazio anticipatamente per la disponibilità Giacomo
Gentile Sig. Giacomo, se ha cominciato ieri a prendere gli antibiotici potrebbe essere presto per vedere dei risultati. Comunque se tra qualche giorno non ci fossero dei risultati si può pensare a cambiare antibiotico, prendendo uno più potente. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giacomo attenda i 5 giorni e si attenga alle istruzioni del suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gengivite e sua terapia. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari e della dr.ssa Claudia Petti Odontoiatra sempre di Cagliari
Caro Signor Giacomo, certamente c'è una Gengivite e il Dentista dovrebbe aver fatto col sondaggio parodontale la diagnosi differenziale con una Parodontite. Certamente c'è una infezione pericoronale e periradicolare del dente del giudizio che potrebbe, quest'ultima giustificare la febbre anche se ne dubito. Non è che è in arrivo una influenza o una faringo laringo tracheite? Si faccia visitare anche dal medico generico per le malattie sistemiche. La gengivite si cura con un banalissimo curettage e scaling previa ablazione tartaro sotto copertura antibiotica. Insomma manca come al solito la Diagnosi ed un piano adeguato di teapia.Le lascio un poster sulla Gengivite!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Giacomo, è estremamente difficile poterle rispondere senza una visita che inquadri la sua situazione orale.  Probabilmente come lei afferma trattasi di un problema dei denti del giudizio ma la sensibilità diffusa fa pensare ad una gengivite che interessa altri settori.In questo caso è necessaria anche una igiene domiciliare corretta e costante magari associata a sedute di igiene professionale.In questo modo di solito il problema si risolve. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

La gengiva della parte dolorante si è infiammata probabilmente perchè lei non ha più masticato dal quel lato, ed anche ha pulito di meno. La parte che non viene usata si infiamma molto. Deve insistere più che può con lo spazzolino, e poi fare una seduta di igiene dal dentista quanto prima. Gli antibiotici sfiammeranno anche la gengiva. Ma lo Zimox è un antibiotico leggero. Ci vorranno un paio di giorni o tre perchè faccia effetto..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Signor Giacomo,l'infiammazione ,il sanguinamento e il dolore alle sue gengive poco dipendono dai denti del giudizio inclusi,ha una bella gengivite acuta.Si curi l'igiene orale e poi tolga i denti.Saluti

Scritto da Dott. Piero Puppo
Imperia (IM)

Gli antibiotics inizieranno a fare effetto Dopo 2 giorni. Il sanguinamento suggerisce una gengivite.

Scritto da Dott. Paolo Fulgenzi
Pescara (PE)

Caro Giacomo, oltre ai consigli già dati dagli esimi colleghi e fermo restando che i suoi sintomi sono associati nella maggior parte dei casi a fattori locali (vedi placca, tartaro o insufficiente masticazione dal lato più colpito..) faccia un esame del sangue di routine,una visita, come quelle di una volta, da un buon medico generico così da poter escludere, se possibile, infiammazioni dell'albero respiratorio, gola, bronchi ecc.e ci faccia sapere. Un abbraccio V.

Scritto da Dott. Valeriano Capone
Roma (RM)

Gentile paziente, Se il molare del giudizio da problemi va tolto e anche molto presto, faccia la terapia prescritta dal collega e poi se lo faccia togliere. Per il sanguinamento nell'arcata superiore invece, stando a quanto ci riferisce, potrebbe essere una gengivite; in questo caso va fatta urgentemente una seduta di igiene orale e vedrà che le cose miglioreranno. Cordialmente

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)