Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 5

SEGUITO ALLA DOMANDA:Possibile abbia rifatto infezione anche senza nervo?

Scritto da Marco / Pubblicato il

Salve sono marco, ho scritto ieri sera riguardo il dente del giudizio curato un paio di anni fa devitalizzato, che ora nonostante la vite e la chiusura mi sta creando molti problemi di dolore e penso di infezione in quanto il dente me lo sento alto che non posso mangiare e deglutire a tratti e molto doloroso e sono 5 giorni cosi, probabilmente da come dice il dentista è perchè si sta rompendo il dente mio intorno. Il punto è che sono 4 giorni che prendo ciprofloxacina 250mg per 3 die e ho finito la scatola da sei, ma non ho avuto una risposta. Il dentista al telefono un po vago mi ha detto di non cambiare antibiotico( gli avevo chiesto se fare qualche iniezione di lincocil come avevo fatto tempo fa per un problema di presunta infezione che poi si è dimostrata una semplice pulpite.) Ora alcuni di voi come me pensano non sia un antibiotico troppo adatto (se non ha fatto effetto finora qualche dubbio ce l'ho) Il fatto che mi ha dato appuntamento a venerdì continuando a prendere lo stesso farmaco fino ad allora. Ma a me il dente fa male e dopo qualche giorno diventa veramente faticoso, poi ho problemi gastroenterici e i farmaci analgesici non posso quasi prenderli e gli antibiotici cmq mi creano se presi per troppo tempo problemi intestinali. Vorrei solo sapere se c'è qualche antibiotico secondo la vostra vasta conoscenza che sia un po piu adatto al tipo di problema che ho e dove nell'altro messaggio mandato ieri pomeriggio su "infezione anche senza nervo", c'è tutta la problematica esposta. Ricordo che per mia sfortuna sono allergico a penicilline derivati e cefalosporine!! Grazie e non dite come qualcuno ha detto che bisogna rispettare e dare fiducia e basta al proprio dentista. questo va bene se pero lo stesso dentista dimostra interesse e te la trasmette la fiducia ma se percepisci concretamente vaghezza ed insicurezza specialmente sui farmaci e sulle cure da fare, è anche normale nutrire qualche dubbio considerando che sono giorni e il problema non lo sto risolvendo e ne tanto meno mi sento molto aiutato. Chiedo un parere e un consiglio a voi illustri dottori, specialmente ed anche su quale antibiotico potrei fare affidamento!

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/denti-del-giudizio/6039_infezione-dente.html

Salve Marco sicuramente la terapia con iniezioni i.m. di Lincocin 600 mg, una al dì, potrebbe essere indicata e forse risolutiva. Io inizierei la terapia due giorni prima della estrazione. Poi, ti ripeto, andrebbe valutata una rxgrafia endorale, se non altro per vedere come sono messe le radici. Sulla causa a questo punto ci disinteressiamo, se sfiammato il dente lo si va ad estrarre. A volte i denti sono un poco dispettosi!! Buona fortuna e fammi sapere se tutto si risolve nel migliore dei modi Dr Luigi Colletti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luigi Colletti
Bologna (BO)

La sua domanda è durissima, e non so cosa dire. IL web non sostituisce la visita. Stando solo al testo scritto, il suo dentista non mi sembra troppo affabile. Altri dentisti avrebbero visto il paziente due volte al giorno, anche alle ore di pranzo o cena, e qualcosa, Infezione o no, qualcosa (qualcosa) si sarebbe potuta fare. Un paziente nelle sue condizioni non si abbandona mai. Il mio consiglio è di cercare una faccia nuova e mani esperte, subito subito. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, la sua descrizione è molto chiara, poichè trattasi da dente del giudizio, affetto da pulpite acuta. Premetto che i denti del giudizio, per la loro anomala posizione e conformazione retro mandibolare, presentano spesso dei canali accessori molte volte non trattabili endodonticamente. Per cui, visto il manifestarsi di tali dolori e difficoltà masticatorie e nella deglutizione, le consiglio vivamente, di rivolgersi al suo medico curante, riferire il tutto, e farsi prescrivere una terapia farmacologica adeguata, quale gastroprotettore, antibiotico specifico intramuscolo, ed antidolorifico al bisogno, vista la sua particolare allergia alla penicellina. Dopodiché, può considerare l'idea di essere trattato dal suo dentista per avulsione definitiva dello stesso dente mal curato in precedenza. Chiaramente si rende necessaria una radiografia Opt. di diagnosi pre-estrattiva.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tommaso Giancane
Noci (BA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Marco, le ho spiegato tutto il 25 c.m.. C'è una infezione acuta! L'antibiotico che prescrivo in questi casi è diverso dal suo e sicuro al 99%, come effetto, ma non si possono prescrivere antibiotici o altri farmaci via web perchè si prescrivono dopo una visita locale e generale e una anamnesi locale e generale per conoscere malattie, controindicazioni, allergie, intolleranze, sovrapposizioni farmacologiche pericolose se assume altri farmaci e così via! Dovrebbe capirlo da solo, non è un ragazzino ma un uomo fatto! Qiondi o ha un chiarimento col suo Dentista o cambia Dentista e si fa vedere da chi ama l'Odontoiatria e soprattutto non abbandona a se stesi i suoi pazienti nei confronti dei quali si hanno dei doveri Medici imprescindibili! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Marco, venerdì togliendo il dente e saranno risolti tutti i suoi problemi, provi a chiedere se è possibile accorciare questi tempi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)