Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 10

Ho fatto l'rx e dice disodontiasi in mesioversione

Scritto da Giuseppina / Pubblicato il
Salve io ho 22 anni e circa 3 anni fa accusavo dei forti dolori alla fine della gengiva inferiore destra ma il dentista mi disse che avevo una gengivite e mi fece la pulizia dei denti, il dolore si alternava ma solo un anno fa ho capito che era colpa del dente del giudizio che stava spuntando... ma il dolore da un paio di mesi era diventato allucinante e inoltre più di quel poco non spuntava e io ho capito che c'era qualcosa di strano. Ho cambiato dentista e mi ha detto che era un dente del giudizio che si doveva estrarre... Ho fatto l'rx e dice disodontiasi in mesioversione... e si vede che sta proprio orizzontale e becca l'altro molare... Ora al policlinico me lo toglieranno... spero. Quello che volevo sapere è... Fa male??? Io sentirò qualcosa? e mi fa un pò terrore il fatto che ci voglia un chirurgo maxillo facciale. Grazie per avermi dato attenzione.
Cara Giuseppina. Mentre le toglieranno il dente, lei non dovrà assolutamente soffrire dolore: l'anestesia dovrà togliere ogni fastidio. Nelle ore e nei giorni successivi, a casa, ci potranno essere dolori e fastidi, ma sedabili con farmaci, e via via sempre minori. Il chirurgo ce lo vuole perchè il dente, vedendo la rx, è messo veramente maluccio ed è una estrazione difficile che va fatta da mano maestra come il dr che gliela farà. C'è infatti, almeno mi sembra, un rapporto col nervo, che va considerato nella tecnica di estrazione, e solo un maxillo lo sa fare..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Stia tranquilla, qualsiasi estrazione può determinare dei fastidi più o meno sopportabili e facilmente sedabili con i farmaci opportuni. Ma solo nel post intervento! Mai durante l'estrazione. Buona fortuna.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Il suo molare è da estrarre. Sarà sufficiente che il medico operatore abbia perizia, esperienza e dimestichezza con la tecnica chirurgica da attualizzare...che sia un "normale" dentista o un maxillo poco importa...

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Giuseppina, come le ha precisato il Dr. Passaretti, insigne Dentista, non deve avere paura e non sentirà alcun dolore con le anestesie chirurgiche locali che esistono di routine! Certo le radici dell'ottavo incluso parzialmente hanno rapporti strettissimi con il nervo alveolare inferiore, sembra, deciderà il collega a tal proposito se è il caso di fare anche un accertamento radiologico più approfondito come la CBCT, ossia Cone Beam Computer Tomography o anche CB3D, ossia Cone Beam tridimensionale. Occorrono mani chirurgiche abili per i motivi suddetti ed anche per l'incarcerazione dell'ottavo tra la branca montante della mandibola e il settimo. A tale scopo il dente dovrà essere diviso in due parti almeno, sezionando la corona dalle radici!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente forse vorrà leggere questo articolo che tratta in modo esaustivo e davvero bello il tema che la preoccupa. Stia tranquilla ed in bocca al lupo. Cordiali saluti http://www.zerodonto.com/2012/02/estrazione-chirurgica-dei-denti-del.html

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Giuseppina, dalla lastra sembra che vi sia una correlazione tra le radici del dente del giudizio e nervo, pertanto forse sarebbe meglio approfondire il caso con una Cone Beam. L' estrazione non deve farla necessariamente un chirurgo maxillo - facciale, ma un operatore esperto in estrazioni del dente del giudizio. Durante l' estrazione non sentirà niente grazie all' anestesia. Nei giorni successivi potrà provare qualche fastidio, ma niente di eclatante. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

L'intervento non è assolutamente doloroso e per prevenire il successivo possibile gonfiore le verrano prescritti dei medicinali. Assolutamente non ci vuole un Maxillo -Facciale ma solo un Odontoiatra che si occupi di chirurgia degli ottavi. Distinti saluti

Scritto da Dott. Maurizio Sicilia
Napoli (NA)

Sig. Giuseppina si tratta di un intervento chirurgico, dove lei sarà informata di tutte le complicanze.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Giuseppina, non farà male e non servirebbe il chirurgo maxillo-facciale ma semplicemente un dentista che abbia un po' di esperienza di chirurgia degli ottavi. Stai tranquilla. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente stia assolutamente tranquilla. L'asportazione di un ottavo incluso, in mani esperte, è un intervento routinario. Potrebbe avere qualche piccolo fastidio nel post-operatorio ma del tutto sopportabile. Cordialmente Prof. Dott. Russo Ciro Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia.

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)