Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 7

A luglio dovrei togliere il dente del giudizio inferiore destro in quanto storto incluso

Scritto da Mattia / Pubblicato il
Buongiorno, volevo chiedervi allegando una foto scattata da me della mia panoramica dentale che avevo fatto a febbraio, se anche voi siete d'accordo con l'opinione della mia dentista relativamente al fatto che a luglio dovrei togliere il dente del giudizio inferiore destro in quanto storto incluso (probabilmente più avanti dovrò togliere anche il sinistro). Inoltre io ho molto paura dell'operazione e volevo chiedervi se durante l'operazione anche sotto anestesia locale si sente dolore per l'estrazione e se per esempio fosse possibile toglierlo in anestesia totale .
Caro Signor Mattia, tutti e quattro i denti del giudizio ed in particolare gli inferiori sono i disodontiasi e gli inferiori stanno lesionando le radici distali dei settimi che stanno loro avanti, quindi almeno gli inferiori vanno avulsi in tempi brevi! Dato che sembra ci siano stretti rapporti tra radici degli ottavi inferiori e canale mandibolare dove transita il nervo alveolare inferiore, troverei opportuno fare una particolare Rx dei denti che si chiama appunto CBCT, ossia Cone Beam Computer Tomography o anche CB3D, ossia Cone Beam tridimensionale. Ha il pregio di essere molto veloce e di dare una esposizione molto più bassa alle radiazioni in confronto alla normale vecchia TAC! Inoltre è una tac volumetrica in 3Dimensioni, quindi precisissima, perchè offre immagini diagnostiche sui tre piani dello spazio e Volume Rendering, cioè immagini volumetriche. Inoltre il FOV, Field of View, ossia l’ampiezza dell’area esposta ai raggi X, nella CB3D si limita alla sola area di interesse clinico, invece il FOV della TC tradizionale è ampio e più dannoso perchè include tutto il cranio del paziente.Per l'anestesia, fare poi una anestesia generale per estrarre dei dentini è assurdo e pericoloso! C'è sempre un sia pur infinitesimale rischio di morte in una anestesia totale! Non la si fa per estrarre denti. Basta e avanza una semplicissima anestesia tronculare potenziata da una plessica e da una intrligamentosa e magari anche da una subperiostea o addirittura ossea e stia certa che non sente niente! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Mattia, l'anestesia totale per quei denti del giudizio che hai (estrazione non difficoltosa ma necessaria, come ti hanno detto) sarebbe come sparare ad un cardellino con un cannone: non serve. Comprendo benissimo la tua ansia. Trova nella tua zona un dentista che operi in sedazione inalatoria: è una tecnica semplice e sicura, e ti toglierà, per sempre, ogni paura del dentista e delle sue terapie. Leggi bene nei miei articoli di cosa si tratta..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Mattia, penso proprio che i suoi denti del giudizio vadano estratti soprattutto per non creare in futuro problemi molto fastidiosi. Sono assolutamente d'accordo su di una corretta pianificazione dell'intervento mediante una più precisa visione degli eventuali rapporti che tali elementi dentari contraggono con importanti strutture anatomiche vascolo nervose. Indicatissima dunque una CBCT a FOV il più ridotto possibile. In gravi stati di ansia e di odontofobia personalmente ricorro alla sedazione cosciente praticata da un esperto anestesista che induce uno stato di sonno vigile interrotto alla fine dell'intervento per cui il paziente torna tranquillamente a casa senza particolari postumi e senza avere alcun ricordo stressante dell'intervento. Però solo dopo una accurata visita del paziente si stabilisce se conviene adottare tale metodica. Michele Lasagna
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Mattia, non basta avere un 3° molare storto per estrarlo. Fino che non hai fastidi non farlo. So di essere nel ristretto gruppo di colleghi che non amano fare estrarre i giudizi ma alle volte estrarli porta più disturbi che vantaggi. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Mattia, sicuramente la radiografia vista direttamente, insieme ad una visita odontoiatrica si può interpretare meglio. Non ci sono a mio avviso problemi particolari pur essendo gli apici vicini ai canali rispettivi dei nervi alveolari inferiori. Affronti le estrazioni molto serenamente e senz'altro la sedazione con protossido di azoto la aiuterà a superare l'ansia. Cordialità.

Scritto da Dott. Pellegrino Di Troia
Parma (PR)

Caro Sig. Mattia non mi preoccuperei perchè non sentirà nulla in anestesia locale ed essendo inclinato, il molare del giudizio, può determinare lo sviluppo di carie nel dente limitrofo e potendone causare, a distanza, la perdita anche di quest'ultimo. Segua il consiglio della sua dentista e si fidi. Cordilamente Dott Cimò Francesco

Scritto da Dott. Francesco Cimo'
Palermo (PA)

Suig.Mattia, se ha dei dubbi, si faccia mettere per iscritto tutte le indicazioni all'avulsione e tutte le eventuali complicanze, che di norma sono citate nel consenso informato.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)