Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 10

Mi era stato assicurato che col tempo il dolore sarebbe andato via

Scritto da Daniela / Pubblicato il
Due anni fa il mio dentista, dopo avermi fatto fare un ortopanoramica, ha deciso di togliermi i denti del giudizio, tutti tranne uno, l'ottavo inferiore sx perchè indagando meglio con una tac scopre che la radice comprime troppo il nervo. Mi manda dal maxillo facciale e L'estrazione viene eseguita il 27 febbraio 2011. La settimana dopo tolgo i punti e mi viene assicurato che col tempo andrà via il dolore ma se nelle settimane successive non dovesse diminuire il dolore mi avrebbero fatto fare delle iniezioni di vitamina B. Però lentamente sembrava guarire. È passato un anno e spesso negli ultimi mesi mi è capitato di prendere l'oki perchè viso, orecchio, testa mi fanno male. Non è un dolore fortissimo, ma di certo non mi aiuta a svolgere lo studio ecc. E poco tempo fa ho dovuto fare una cura di oki per diversi giorni perchè prendendo freddo con l'aria condizionata avevo un dolore insopportabile. Spesso sento come un bruciore alla testa sempre lato sx. Ormai quando mi viene il mal di testa per stanchezza o troppo studio o altro mi prende il lato sx: orecchio, faccia, testa. Spero possiate aiutarmi. Vi ringrazio per l'attenzione. Cordiali saluti
Gentile Daniela, ritengo che sia più ortodosso riferire la sua sintomatologia al suo dentista di fiducia ed al chirurgo maxillo-facciale che conoscono il suo caso e, pertanto, hanno tutti gli elementi per trovarne la causa. Si ricordi che la diagnosi e l'eventuale conseguente terapia sono cose serie e, nei confronti delle quali, la mia etica professionale ha profondamente rispetto e, dunque, sarebbe sbagliatissimo azzardare ipotesi, fra l'altro non suffragate da nessun elemento obiettivo, e, che, potrebbero crearle solo più confusione che altro. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Daniela, mi piacerebbe tanto poterla aiutare e darle conforto ma, deve comprendere che senza visitarla clinicamente non è possibile. Occorre fare anzitutto una accurata anamnesi clinica. Per esempio lei non parla di parestesia, di sensazione di formicolio e dove e in che lato della bocca. Non specifica se ha vertigini o acufeni. Parla di "Mal di testa" , dolore a frigore. Vede, dal nervo alveolare inferiore, prima che entri nel canale della mandibola, si diparte verso l'interno il nervo linguale che innerva la metà corrispondente della lingua, da questo nervo, a ritroso c'è un nervo ,detto "la Corda del timpano" a forma di "arco" che lo unisce al Nervo Facciale (importante come dice il nome per l'innervazione degli organi della faccia), passando per gli organi dell'orecchio, non solo ma lo stesso nervo linguale come ho già detto, è un ramo del nervo Mandibolare che nasce dal Ganglio del Famoso Trigemino e passa sotto o vicino al dente del giudizio nel Canale Mandibolare. Perchè le dico questo? Per farle capire che un "risentimento a livello della bocca" può dare i sintomi che ha lei. Può! Ma ci sono tante patologie con cui bisogna fare una diagnosi differenziale che può avvenire solo clinicamente. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Bisogna effettuare una rx, OPT per vedere come è guarita l'estrazione. Potrebbero esserci fattori locali che giustificano questi dolori. Alle volte, anche se l'operatore è estremamente abile ed accurato, si creano complicazioni fastidiose nella estrazione di un dente del senno incluso.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, dal suo racconto si capisce che lei soffre di cefalea talvolta anche molto importante. Ora non si capisce bene quale possa essere il nesso con l'estrazione del'ottavo inf. e con la somministrazione di Vit del gruppo B che è una vitamina neurotrofica. Le consiglio di farsi visitare anche presso un Centro per lo studio delle cefalee atipiche, che esistono in tutti i grossi Ospedali, e che permette di individuare una causa non odontogena ai suoi problemi. Lei stessa dice di avere un bruciore alla testa, che è una parestesia, che spesso accompagna le cefalee scatenate come afferma da "stanchezza o troppo "studio".
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Murruni
Giussano (MB)

Sig. Daniela, forse si deve definire se la sintomatologia da lei riferita è di pertinenza odontoiatrica, per cui le consiglio di attenersi alla visita odontoiatrica semestrale, con un consulto dal suo medico di base. ruffonidiego@virgilio.it

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Daniela, non possiamo a distanza capire se la sintomatologia che lei accusa sia di origine odontoiatrica o dipenda da altri fattori. Posso solo consigliarla di rivolgersi al suo dentista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Daniela, come qualche collega ha già detto è possibile che le sue cefalee non siano riconducibili a problematiche odontoiatriche. In ogni caso una visita specialistica potrà dirimere ogni eventuale dubbio, ed indirizzarla verso lo specialista più accreditato al trattamento della sua sintomatologia. Cordialmente

Scritto da Dott. Umberto Tersigni
Palermo (PA)

Non so se possa essere correlato al dente del giudizio. Questi problemi spesso sono di ordine gnatologico e vanno trattati come disfunzione dell'apparato stomatognatico.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Credo di aver capito dal suo racconto che lei abbia cominciato ad accusare questi fastidi solo da pochi mesi, mentre l'estrazione è stata fatta un anno fa... sembrerebbe che le due cose non siano correlate, questa nevralgia che riferisce probabilmente ha un'origine diversa.

Scritto da Dott. Luigi Fasulo
Siracusa (SR)

Cara Daniela, concordo coi colleghi che mettono in dubbio un nesso causale con la avulsione di oltre un anno fà. Le consiglio la lettura del mio articolo pubblicato su questo sito che mette in relazione le cefalee muscolo tensive con problemi legati alla occlusione dentale. Cordiali saluti Michele Lasagna.

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia