Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 8

Dopo l'estrazione di un ottavo mi è rimasto un lieve gonfiore esterno molto duro al tatto

Scritto da serena / Pubblicato il
Salve, 10 giorni fa ho effettuato un estrazione del'ottavo sinistro inferiore, non ho più dolore ne alcun fastidio...ma mi è rimasto un lieve gonfiore esterno molto duro al tatto (dimensione di una noce) cosa potrebbe essere? ho avvertito il dentista che mi ha consigliato impacchi di lattuga e cortisone! Questa cosa mi preoccupa, è possibile che mi abbia intaccato un nervo? Grazie per l'attenzione.
Cara Serena, sono certo che c'è stato un errore d'incomprensione con il tuo dentista in quanto dubito che lo stesso ti abbia consigliato impacchi di lattuga e cortisone e che non trovano ragione di esistere neppure a Calcutta da parte degli pseudo-dentisti che si trovano per strada. Ricontatta il tuo dentista e fissa un appuntamento per un controllo. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara signora Serena. Per sapere cosa sia, anzichè stare qui a fare congetture ed ipotesi che non hanno senso, vada dal suo Dentista. Mi stupisco che le abbia dato "terapie" per telefono , in particolare cortisone che bisogna prescrivere con cautele e dopo anamnesi accurata e visita clinica e spiegando bene le dosi e che non serve praticamente mai dopo una avulsione chirurgica. Spero invece che le abbia prescritto sin da un paio di giorni prima dell'avulsione chirurgica degli antibiotici adeguati e per un periodo di tempo giusto! Insista e vada dal suo Dentista e se non la volesse inspiegabilmente ricevere, chieda un consulto presso un altro Dentista ma è il caso che si faccia vedere subito! Non sarà niente, ma potrebbero essere patologie post estrattive da trattare!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Serena, una dolenzia ed un gonfiore a distanza di 10 giorni circa dall'estrazione di un dente del giudizio può essere del tutto normale ma le consiglio comunque un controllo presso il suo dentista. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Serena, i sintomi di un danno a un tronco nervoso sono altri. Comunque un gonfiore dopo 10 giorni è ancora giustificabile. Non capisco gli impacchi di lattuga. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Faccia un ulteriore controllo

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Gentile Serena, è inspiegabile la prescizione di cortisone per telefono, e francamente non ne vedo neanche l'efficacia. Vada dal su dentista e si faccia visitare e anche con una certa urgenza. Distinti saluti

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sig. Serena, ritorni da chi ha eseguito l'avulsione e si faccia prescrivere per iscritto la corretta cura, se le scrive veramente impacchi di lattuga e cortisone senza alcuna posologia, ci mandi la copia.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile serena, non capisco la prescrizione di cortisone e ancor meno la "lattuga",forse non sono al corrente di questa associazione miracolosa, spero che abbia capito male, sennò mi verrebbero dei dubbi sul fatto che si tratti di un Medico, comunque 10 giorni non sono molti, non so neanche se è stata un'estrazione semplice o complessa o chirurgica, mi sembra tuttavia che rientri nella norma, non c'è nessuna lesione nervosa, i sintomi sono ben altri, pazienti ancora un po' e quindi faccia un controllo presso il suo dentista. Cordialmente Dr. Paolo Formenti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Formenti
Senago (MI)