Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 13

Mio figlio di 17 anni deve estrarre i 2 denti del giudizio inferiori che sono inclusi

Scritto da Barbara / Pubblicato il
Salve, mio figlio di 17 anni deve estrarre i 2 denti del giudizio inferiori che sono inclusi. Mi hanno richiesto una TAC CONE BEAM per fare le opportune valutazioni ma ho verificato che è un tipo di esame che il SSN in regione Emilia Romagna non esegue. Pensate sia altrettanto efficace fare una TAC con DENTALSCAN? Quali sono le differenze tra i 2 tipi di TAC e il livello di dannosità? Grazie in anticipo Barbara
Cara Signora Barbara, ha un po' di confusione in testa perchè il Dentalscan non è altro che il software di ricostruzione dedicato allo studio delle arcate dentarie che legge in un modo particolare la TAC dei denti. La CBCT, ossia Cone Beam Computer Tomography o anche CB3D, ossia Cone Beam tridimensionale invece ha il pregio di essere molto veloce e di dare una esposizione molto più bassa alle radiazioni in confronto alla normale vecchia TAC! Inoltre è una tac volumetrica in 3Dimensioni, quindi precisissima, perchè offre immagini diagnostiche sui tre piani dello spazio e Volume Rendering, cioè immagini volumetriche. Inoltre il FOV, Field of View, ossia l’ampiezza dell’area esposta ai raggi X, nella CB3D si limita alla sola area di interesse clinico, invece il FOV della TC tradizionale è ampio e più dannoso perchè include tutto il cranio del paziente. E' chiaro? Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Barbara, esistono le indicazioni per dover togliere quei denti? Si ricordi che Cone beam o la Tc Dentalscan non eliminano i rischi d'intervento. La differenza sta principalmente nella ricostruzione in 3D, la Cone Beam permette una visione anche dei tessuti molli, mentre per l'esposizione alla radiazione c'è poca differenza.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Salve sig. Barbara, le conviene chiamare direttamente il suo odontoiatra. esporle la situazione. Le nostre risposte saranno identiche alle sue. Cordialmente.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Gentile Barbara, la differenza consiste nel fatto che la cone beam è una TAC volumetrica nelle tre dimensioni e, pertanto, è più d'elezione in quanto permette di evidenziare i tessuti più specificamente. Vi sono notevoli differenze, altresì, per quanto riguarda il "livello di dannosità" in quanto la dose di radiazioni assorbite è notevolmente inferiore con la cone beam. Il consiglio che mi permetto di suggerirle, comunque, è di far valutare attentamente dal suo odontoiatra il tipo di inclusione degli ottavi e la loro posizione e se si ravvisa l'opportunità di toglierli immediatamente o, eventualmente, di procrastinare l'intervento dopo la maggiore età. Cordiali saluti e tanti auguri di buone feste
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Dentalscan è un software utilizzato in genere con delle apparecchiature TAC convenzionali. Cone Beam sono delle apparecchiature che funzionano con un principio diverso. La dose di radiazioni assorbite con un esame eseguito con tecnica Cone Beam è molto ma molto più bassa rispetto ad una TAC convenzionale e anche molto più bassa rispetto ad una TAC spirale. Tutto questo è ovviamente dimostrabile, perhé al termine di ogni esame è possibile sapere esattamente la quantità di radiazioni assorbita, e i numeri non mentono. Tenga conto che con alcune apparecchiature Cone Beam specificatamente dedicate all'odontoiatria è possibile limitare l'esame tomografico ad un gruppo di 4-5 denti, cosa non possibile con gli altri tipi di apparecchiature, e con una ulteriore riduzione di raggi assorbiti. Veda lei se è più importante rivolgersi ad una struttura convenzionata con il SSN o ad una struttura che permetta di effettuare un esame molto più preciso e con la massima riduzione delle radiazioni assorbite, pur dovendone sostenere il peso economico anche se non eccessivo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Il Cone Beam è migliore, meno raggi decisamente, e fa vedere di più. Ma va bene anche la tac. Non credo che in nessun luogo si possa avere il cone beam con il ssn. Consiglio l'estrazione subito, se ci sono le condizioni, per evitare profondi spostamenti della mandibola e dei denti che potrebbero entrare o tornare in malocclusione. Ma naturalmente sono congetture perchè mi baso solo sulla sua domanda..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Barbara la Cone beam da un dosaggio minore della TC. Inoltre permette un'indagine volumetrica e una visione sul monitor del computer e non solo sulle tradizionali lastre. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Si tratta dello stesso esame (più o meno). La differenza sta nel software differente che in una fa vedere delle fettine di tessuto, mentre l'altra fa vedere la ricostruzione volumetrica tridimensionale della zona. Per farlo la quantità di radiazioni deve essere maggiore, e a ciò corrisponde la migliore definizione. Non credo comunque che la differenza stia lì. Un buon medico riesce a ottenere le informazioni sia da un esame che dall'altro. Solo in alcuni, complicatisimi casi la cone beam è dirimente. Spero che non sia il vostro caso. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile sig.ra Barbara, se le hanno chiesto tale esame è perchè evidentemente lo ritengono necessario per la buona riuscita dell'intervento a cui suo figlio deve sottoporsi!!! Buonasera

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Gentile Barbara, come evidenziatole da tutti i colleghi la cone beam consente di ottenere immagini migliori ad una dose nettamente inferiore di radiazioni. Anche con la TC convenzionale si possono ottenere le informazioni per eseguire l'intervento chirurgico, indipendentemente dalla ricostruzione con dental scan. A lei la scelta, ma se l'odontoiatra le ha prescritto un preciso esame non è certo per capriccio!Buone feste

Scritto da Dott. Umberto Tersigni
Palermo (PA)