Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 11

Ho subito l'estrazione di due denti del giudizio a distanza di circa 6 mesi l'uno dall'altro

Scritto da Alessio / Pubblicato il
Gentile medico ho subito l'estrazione di due denti del giudizio a distanza di circa 6 mesi l'uno dall'altro, nella prima estrazione: alto sx non ci sono stati problemi rilevanti, tranne la rottura del dente e conseguente cura ma l'ultimo intervento: alto dx è stato più doloroso sebbene veloce, il dolore diventava persistente e ho richiesto la seconda anestesia, sudando moltissimo con un conseguente calo di pressione. Nell'atto dell'estrazione ho avvertito un netto crack non dovuto al dente leso anche perché ho ancora il dente con me e non risulta affatto leso, avvenuta l'estrazione la sanguinazione della gengiva era pari a zero, non mi sono stati prescritti antibiotici o antidolorifici, mi hanno disinfettato e ricucito, 48 ore con dolore sopportabile ho avuto un rigonfiamento dei seni para nasali al che mi sono recato di nuovo dal mio dentista che mi ha consigliato un'antibiotico lo Zimox e un'antidolorifico il Sinflex ma a distanza di 4 giorni non ho notato nessun miglioramento, così mi sono recato all'ospedale facendomi fissare un'appuntamento con il chirurgo l'arino facciale per domani 17/10/2011. La mia domanda è questa avendo riscontrato una piccola frattura dello zigomo sia nella prima che nella seconda orto panoramica che le allego, può essere che questa infezione sia stata scatenata da un'estrazione troppo violenta del dente e dall'intransigenza del mio dentista? La ringrazio e le porgo i miei saluti.
Caro Alessio, non ci sono dati obiettivi per poter rispondere. Attendi la visita prenotata in Ospedale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Alessio, se l'estrazione è piuttosto complicata ci possono effettivamente essere delle complicanze anche leggere sulle quali dovrebbe essere stato informato verbalmente ed anche avere sotto scritto un consenso. Inoltre una dolenzia a distanza di soli 4 giorni può essere del tutto normale. Le consiglio di aspettare gli esiti della visita di controllo prima di affermare che ci siano danni permanenti. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Un gonfiore conseguente all’estrazione del molare del giudizio è ritenuto normale se si sviluppa e si protrae per un periodo compreso in 7/10 giorni. Aspetti ancora qualche giorno , anche perchè dalla sua descrizione non mi sembra che ci siano caratteri per considerare interventi urgenti.

Scritto da Dott. Giovanni Carrazza
Sala Consilina (SA)

Gentile Sig. Alessio, un gonfiore che permane per una settimana, dieci giorni è considerato del tutto normale. Per quanto riguarda il crack nel 90% dei casi è dato da un apice che si frattura. Lei però asserisce che il dente è intatto. Una frattura dello zigomo mi sembra improbabile riferirla all'estrazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

La frattura dello zigomo durante l'estrazione di un ottavo superiore, se confermata, è un evento non raro; singolare. Non ne ho mai sentito parlare in letteratura. Non le resta che attendere il parere del chirurgo. Ci riscriva. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentmo Sig. Alessio, il dolore ed il gonfiore, dopo solo quattro giorni dall'estrazione, potrebbero essere normali. Dubito molto che la frattura dello zigomo possa essere ascritta all'estrazione del dente del giudizio. Come i miei colleghi non ne ho mai sentito parlare. Attenda la visita di controllo e ci faccia sapere. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Gentile sig.Alessio, il suo racconto è alquanto confuso per cui è impossibile esprimere un parere. Il dentista sicuramente, su sua richiesta, saprà dettagliatamente indicarle la situazione reale. Buongiorno

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Caro Signor Alessio, devo dire che sono molto perplesso dal suo racconto che, mi scusi è impreciso e contraddittorio. Poi lei non è in condizione di esprimere giudizi su patologie o complicanze varie. Se la frattura dell zigomo è stata Diagnosticata e dimostrata da un Dentista è possibile che ci possano essere alla base patologie sistemiche da valutare attentamente! Uno zigomo non si frattura per una avulsione dentaria (leggere estrazione) perchè deve sapere che non è la forza che estrae il dente, ma la tecnica chirurgica!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Non è possibile dare un parere

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Caro Alessio in effetti la descrizione del caso non è molto precisa. Aspetta l'esito della visita. Comunque sappi che una complicanza dell'estrazione di un 3° molare superiore è la frattura del tuber mascellare il che potrebbe spiegare il crack con dente integro. Ci faccia sapere

Scritto da Dott. Leonardo Calciani
Ferrandina (MT)