Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 14

Avulsione dente del giudizio inferiore

Scritto da francesca / Pubblicato il
Buonasera, sono stata martedì dal dentista a togliermi il dente del giudizio inferiore sinistro. Il dentista però non mi ha chiuso con i punti la ferita che è rimasta ancora aperta e continua a farmi male. Vorrei sapere se è una procedura normale -mi ha messo solo 2 capsule di collagene dentro la ferita- e non mi ha nemmeno dato l'antibiotico. Posso usare il collutorio nel frattempo? e non c'è il rischio che qualche residuo di cibo finisca nel buco e faccia infezione? Grazie. cordiali saluti. ps: sto prendendo per il dolore l'oki, fino a quando posso continuare a prenderlo?
Cara Signora Francesca, ogno Dentista ha le sue metodiche e le sue regole! Quindi stia tranquillissima. Non abbia paura dei residui del bolo alimentare. Se finiscono dentro la ferita ci pensa il suo organismo a "buttarli fuori" la ferita guarisce sotto di essi, quindi stia serena! Personalmente metto sempre i punti di sutura ed una spugna di fibrina sintetica per favorire la guarigione e prescrivo sempre antibiotici (per diminuire il rischio di infezioni) e antidolorifici oltre che a tutte le istruzioni del caso! Ma sa, non tutti fanno così! In ogni caso le ripeto di stare tranquilla, è normale due giorni dopo, avere ancora dolore. Buone Feste e Felice Anno Nuovo. Se si gonfiasse la guancia o avesse febbre si faccia visitare dal medico di Generico se non trova il Dentista e si faccia prescrivere un antibiotico. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Francesca, generalmente a seguito dell'avulsione del dente del giudizio è buona prassi dare dei punti di sutura e prescrivere l'antibiotico ed un collutorio antisettico a scopo profilattico; cmq, se il suo dentista ha ritenuto di non farlo avrà avuto le sue buone ragioni ed in ogni caso farebbe bene a porre le domande a lui direttamente. Cordialmente e Buone Feste.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Francesca, in realtà la ferita andrebbe chiusa on punti di sutura appropriati, che hanno la funzione di accelerare la guarigione dei tessuti, guarigione che avviene per "seconda intenzione". E' possibile tuttavia che un punto di possa aprire, non so se è il suo caso. L'antibiotico di copertura va bene, aggiungerei un colluttorio alla clorexidina, se c'è gonfiore anche un cortisonico secondo peso corporeo e per il tempo dell'antibiotico. L'Oki è in questo caso insufficiente. Cordiali saluti e Auguri di Buone Feste!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Salve gentile signora Francesca, credo che il suo medico abbia valutato le condizioni per non mettere i punti nè somministrare l'antibiotico. Il dolore post- operatorio può essere di diversa durata ed entità; la persistenza di esso indica che c'è ancora un processo infiammatorio di guarigione in atto. Quello che Le posso consigliare è di tenere pulita la bocca il più possibile, eseguendo le normali manovre di igiene orale e facendo gli sciacqui con un collutorio (possibilmente con clorexidina) per una settimana; una dieta a base di cibi non caldi e che possono infilarsi nell'opercolo di estrazione (croste di pane, pomodori, frutti con semi ecc.) Per ciò che riguarda l'antibiotico, sarebbe meglio fare una profilassi antibiotica ed una terapia contro il dolore. In ogni caso, contatti il suo dentista che le saprà consigliare sicuramente! Buone feste Cordiali Saluti Giuseppe Marra
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Marra
Roma (RM)

Cara signora, stia tranquilla, tutto andra' bene. Potrebbe farsi prescrivere antibiotici e tenere al caldo la zona infiammata. Se non e' stato fatto nessun intervento non servono i punti salvo lacerazioni importanti. A occhio direi che potra' mangiare i cappelletti per natale. Auguri

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Talvolta si può prendere la scelta di non suturare la ferita e ciò non comporta particolari problemi nella fase di guarigione. Può iniziare tranquillamente a fare sciacqui con colluttorio a base di clorexidina. Dolore a due/tre giorni di distanza dall'estrazione non è anomalo, anche se talvolta nasconde un problema di alveolite che necessita di parecchi giorni per la remissione. L'antibiotico non va dato per le estrazioni se non c'è infezione, mentre va intrapreso in caso di alveolite. Se può si faccia visitare dal collega che saprà darle sicuramente un valido consiglio.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Francesca, un po di fastidio post estrazione è normale, se è stato aperto un lembo ha senso mettere punti altrimenti non serve a nulla, basta pulire con accuratezza e prescrivere un gel alla clorexidina. in una settimana il problema è risolto. Se il dolore va ad aumentare al posto che diminuire allora ha senso fare l'antibiotico perchè probabilmente i batteri della bocca hanno infettato il sito d'estrazione e quindi serve fare una idonea terapia distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Gentile Francesca, il dolore le deve passare in pochi giorni, altrimenti si faccia rivedere dal suo dentista. Assolutamente pero' deve controllare il rialzo termico. Se dovesse avere una febbre, anche leggera, deve subito consultare il curante per una terapia antibiotica. Cordialita'

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

La chiusura della ferita puo avvenire per prima o seconda intenzione, senza sutura, come in questo caso : E' una procedura che si esegue normalmente . Si consiglia uso di colluttori alla clorexidina e terapia antibiotica per 5gg . Stia tranquilla che dovrebbe passare il tutto . Altrimenti ritorni dal collega che farà una revione strumentale della cavità alveolare. Un saluto Dr Pasquale Cimmino

Scritto da Dott. Pasquale Cimmino
Frattamaggiore (NA)

Salve Francesca. la sua domanda è l'ennesima dimostrazione che i pazienti non sempre sono fiduciosi.. a volte e per diversi motivi, si procede all'applicazioni di pochi punti senza suturare completamente la ferita chirurgica. stia serena ed attenda qualche settimana.. personalmente non utilizzo fibrina perchè rischia di inzupparsi di alimenti.. ma questo non vuol dire che non sia possibile farlo! si al colluttorio. cordialmente gianluigi renda.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)