Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 11

Ho il dente 48 che appare mesializzato e che comprime sul 47

Scritto da massimo / Pubblicato il
Salve, alcuni mesi addietro andai a fare una panoramica dentaria perchè notai che c'era qualcosa che stava tentando di spingere l'ultimo molare visibile, affiorendo in superficie con annesso dolore. La diagnosi radiologica dice: inclusione degli ottavi ed in particolare del 48 che appare mesializzato con compressione sul 47. Mi recai quindi da vari dentisti privati per sapere un parere su cosa fare e la maggior parte di loro disse che conveniva estrarre il 48 dente del giudizio, perchè essendo ormai affiorato anche se in piccola parte all'esterno, era orami soggetto agli attacchi esterni e facile preda di infezioni, rispetto a prima in quanto rimasto silente e completamente incluso per tanti anni. I dentisti privati che consultai purtroppo però estraevano tutti gli altri denti tranne quelli del giudizio soprattutto se inclusi, quindi allora decisi di andare a fare una visita specialistica in una struttura pubblica e li mi dissero tutt'altro, di non estrarlo assolutamente e lasciarlo dove stava, che era comunque una operazione lunga e complicata non esente da rischi e che non avrebbe continuato a crescere. Ma invece nel corso dei mesi ho notato che il dente vuole a tutti i costi uscire sta sempre premendo sul 47 e noto che è affiorato all'esterno maggiormente rispetto a prima, e per di più si è ingrossato di circa 1cm il linfonodo che sta sotto in corrispondenza di questo dente, presi degli antibiotici e il linfonodo si sgonfiò un pò, ma per poi ritornare ora alle dimensioni di prima, questo mi lascia dedurre che ci sia un infezione localizzata li nella zona dove si è ingrossato il linfonodo, evidentemente aveva ragione quel dentista che mi disse che avrebbe comunque dato problemi in seguito. Ora non so che fare, stavo pensando di estrarre il 47, per lasciare spazio al 48 di uscire, ma non so se sia una buona idea visto che il 47 è sano. Vorrei un consiglio su come procedere, e magari consigliarmi anche se conoscete qualche dentista esperto di questi casi nella mia zona. Grazie
"Vorrei un consiglio su come procedere e se conoscete qualche dentista esperto di questi casi nella mia zona. Grazie" Gentile Signor Massimo, proprio nella sua città (Cagliari) opera uno dei più esperti, validi e umani professionisti dell'odontoiatria italiana. Si tratta del Dott. Gustavo Petti. Si affidi serenamente alla sua grandissima esperienza e lasci che sia lui a decidere se e cosa è più opportuno fare per tutelare al massimo la sua salute dentale. 
CONTINUA A LEGGERE
Ringrazio La Direzione Dentisti Italia per la Stima e la pregevole segnalazione. Caro e Gentile Signor Massimo, no! Non faccia estrarre il 47 per fare uscire il 48 incluso. Nel caso si estrae il 48! Mi sembra ovvio. Ovvio che tutto va confermato da accurata visita e nel caso Rx endorale o di altro tipo (Status x inferiore, TAC). Dato che le è stato segnalato il mio nome. Telefoni pure in Studio allo 070 498159 e venga super tranquillo per una visità che chiarirà tutto!...........Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia,Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Massimo, vista la descrizione forse ci sono le indicazioni all'avulsione, sicuramente il Dott. Petti farà accertamenti diagnostici più approfonditi e la consiglierà al meglio per risolvere il problema.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig. Massimo, ritengo che ci siano le indicazioni per procedere all'avulsione del 48 che, in mani esperte e con esame dentalscan, sarà non complicato toglierlo. Le consiglio anch io di affidarsi alla professionalità del Dr Petti. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Spett. Sig. Massimo, mi sembra, con tutto rispetto, cercarsi i problemi. MI SEMBRA CHE TUTTI I Dentisti le abbiano proposto la medesima soluzione ( Estrazione del 48) e solo una struttura pubblica ( sigh!! ) di non far nulla. Risultato: peggioramento del problema con linfonodi ingrossati. antibiotici etc etc. Mi sembra che tutto le dia già la risposta: vada a farsi estrarre il 48. Distinti saluti Dott. Stefano Velo

Scritto da Dott. Stefano Velo
Abano Terme (PD)

Gentile Signor Massimo, come vede è stato fortunato perchè con questo portale non solo si ottengono dei chiarimenti ma è possibile trovare un ottimo Professionista nella sua zona che lo saprà curare al meglio, fugando tutti i suoi dubbi e le sue giustificate paure. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Giuseppe Murruni
Giussano (MB)

Condivido le perplessità del dott. Velo riguardo le varie diagnosi. Segua i consigli della direzione di questo portale. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

La cosa che più mi stupisce e che un paziente di sua iniziativa vada a farsi una rx. o non ha un dentista di fiducia o non ci va. A dimostrazione che ha vagato per più dentisti e nonostante la stessa diagnosi ha continuato a vagare. Non mi piacciono queste domande vaghe a cui non voglio rispondere, poiché non credo a quello che viene scritto .

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Sig Massimo, concordo coi colleghi, non tolga il 47,  è il 48 il dente da estrarre, ed è vero ke l'estrazione dell'ottavo, può avere delle complicanze, dovute alla + stretta o meno vicinanza del nervo alveolare. Cordiali saluti dott.ssa Cristina Cortis cagliari

Scritto da Prof. Cristina Cortis
Cagliari (CA)

La sua storia mi lascia sbalordito. Ciò che le hanno detto i colleghi "privati" è vero: quel dente va tolto. Toglere il 47 non mi sembra una buona idea. Se proprio non trova un dentista che glielo estragga allora provi a cercare un presidio maxillo-facciale in zona.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia