Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 11

Il fatto di masticare solo da un lato, può provocare problemi futuri?

Scritto da Simone / Pubblicato il
Salve, probabilmente la mia domanda è fuori categoria. La mia situazione è questa: circa sei anni fa, avendo dolore ai denti, il mio dentista mi ha fatto fare una radiografia dalla quale è risultata una dentatura quasi perfetta, tranne che per i denti del giudizio del lato dx. In particolare, quello superiore non era uscito ma c'era ancora possibilità, mentre quello inferiore era in posizione quasi orizzontale e quindi puntava verso gli altri denti. Ho deciso di rimandare l'intervento di estrazione di questo dente per vari motivi, ma da quel momento in poi non mi ha mai più causato dolore. La domanda che voglio porre però è un'altra. Da quel momento (almeno così penso di ricordare) non ho mai più masticato dalla parte destra, ma mastico solamente dalla parte sinistra (quella "sana"). E' una sorta di riflesso incondizionato. Io stesso noto che la dentatura dalla parte in cui mastico è più "sviluppata" rispetto a quella che non uso. La mia domanda è quindi: il fatto di masticare solo da un lato, può provocare problemi futuri, anche eventualmente ad altre parti della testa? Grazie.
Gentile Sig. Simone, fisiologicamente la masticazione inizia con un atto volontario e poi diventa involontaria per cui anche se Lei si impegna a masticare da un solo lato automaticamente il bolo alimentare passa anche dal lato opposto. Sarebbe un esercizio impossibile a mantenere per più di qualche minuto perchè i meccanismi involontari dell'organismo prendono il sopravvento e prevalgono e, d'altra parte, perchè sovvertire un meccanismo naturale che madre natura ha perfettamente predisposto? Le consiglio un controllo dal suo dentista per valutare con una nuova OPT la situazione degli ottavi. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Simone, il collega Santomauro le ha risposto in modo perfetto! IO non posso che assocciarmi a Lui e sottolineare la sua risposta. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Non è mai bene masticare da una sola parte. La ginnastica masticatoria aiuta a mantenere sano il legamento alveolo-dentario che trattiene il dente nella sua posizione anche mediante la elasticità di tale legamento che si conserva con questa ginnastica: in sostanza aiuta a prevenire quei danni conosciuti come "piorrea". Inoltre aiuta la pulizia dei denti contribuendo ad impedire la deposizione di tartaro. Il mio consiglio alle persone che masticano abitualmente e senza pensarci troppo in una sola parte è questo: ogni volta che ci si pone attenzione occorre cambiare la parte della masticazione. Questa particolare attenzione capita solo poche volte, ma il cambio di lateralità volontario compensa l'abitudine di masticare da un solo lato
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

La dentatura non è un muscolo che si allena e si ipertrofizza con l'uso, ma è una struttura che non subisce più modificazioni da dopo che è terminata la sua formazione prima dell'eruzione. Semmai è vero il contrario, e cioè che con l'uso intenso e continuato si può assistere al fenomeno dell'usura. Sinceramente però non credo che lei mastichi solo da una parte, probabilmente l'atto della masticazione (che è un pattern ripetitivo che inizia volontariamente e continua involontario) inizia sempre dallo stesso lato per poi continuare su entrambi i lati cambiando sporadicamente ed involontariamente. Tutti noi poi siamo tutto via che simmetrici, vediamo meglio con un occhio che con l'altro, scriviamo con una mano e non con l'altra, una scarpa va sempre bene e l'altra no... e così via. Pertanto privilegiare un lato della bocca rispetto all'altro, non dovrebbe essere un grave problema, almeno finchè non si sviluppa patologia. Da un punto di vista medico però è possibile che i suoi denti del giudizio in futuro necessitino di adeguata "revisione". Mi chiedo allora se costi e benefici non inducano a prendere in seria considerazione la possibilità di "mettersi a posto" la bocca estraendo il molare in disodontiasi che le causa il "riflesso incondizionato". Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile signor Simone, le linee guida sull'estrazione dei terzi molari inclusi indicano di eseguire la stessa quando la malposizione del dente sia sintomatica (disodontiasi) o possa creare danno al dente contiguo. Fino a qualche anno fa si eseguivano le estrazione dei denti del giudizio anche per motivi ortodontici, ma oggi si tende ad evitarle perchè molti studi scientifici hanno messo alla luce che la spinta eruttiva di questo elemento dentario ha un ruolo trascurabile sull'affollamento dentario. La saluto cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimiliano Arlotta
Aversa (CE)

Gentile paziente, bisogna verificare se è vero che mangia da un solo lato ed eventualmente se c'è una causa per cui lo fà, per poter porvi rimedio. La visita del suo dentista di fiducia potrà chiarire questo problema. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Giuseppe Murruni
Giussano (MB)

Sig. Simone, molte persone hanno un lato in cui prediligono la masticazione, ma è assai difficile usare esclusivamente un solo lato, per cui le consiglio sempre una visita di controllo semestrale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Simone partendo dal presupposto che se il dente è in disodontiasi va tolto perchè prima o poi tornerà a fare male deve sapere che seppur la masicazione è giustamente in parte involontaria forzarla da un lato può dare problemi all'articolazione specialmente contratture come nel caso di muscoli troppo sforzati, distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sono d'accordo con il prof Falcolini. Nel corso degli anni la masticazione monolaterale porta ad una modificazione dei rapporti tra le arcate (ce lo insegna Planas con migliaia di casi documentati).

Scritto da Dott. Massimiliano Trubiani
Roma (RM)

La masticazione monolaterale è un atto assolutamente contrario alle leggi della fisiologia. Bene le ha risposto il collega Falcolini, mentre Trubiani ha citato il maggiore studioso dei danni conseguenti all’uso monolaterale dell’apparato stomato gnatico, che è Pedro Planas. Consiglio: digiti su google "Planas" insieme a "danni indotti dalla masticazione monolaterale". Troverà risposte interessanti.

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia