Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 11

Disodontiasi degli ottavi. Problemi ai denti del giudizio?

Scritto da Giuseppe / Pubblicato il
Salve a tutti, mi chiamo Giuseppe, pochi giorni fa ho fatto una panoramica con referto disodontiasi degli ottavi ho letto che è la difficoltà ad uscire. La mia domanda e questa: i denti del giudizio sono più alti rispetto agli altri (se riesco allego panoramica) è possibile che ancora devono crescere?? poi c'è la necessita di estrarli tutti e 4? visto che non creano assolutamente problemi?? e nessun fastidio? premetto che raramente nell'arcata inferiore destra si infiammano le gengive dove il dente del giudizio. Siccome sono nuovo, ringrazio tutti per la collaborazione!
Visita gnatologica con arco facciale di trasferimento per valutare la posizione spaziale delle arcate rispetto alla base cranica. Dr. Gustavo Petti di Cagliari
Caro Signor Giuseppe...è giovane...gli ottavi sono in lieve disodontiasi che significa alterazione dell'eruzione e posizione di essi in bocca...ma mi sembra dalla OPT molto lieve...se articolano tra loro...aspetterei .. o procederei a un molaggio selettivo per farli articolare bene. Questo lo fa uno Gnatologo...si faccia visitare quindi da un Dentista Gnatologo, bravo, che stabilisca la situazione clinica ed eventualmente terapeutica...stia tranquillo che non è niente di serio!.......Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia, Implantologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Giuseppe, i denti del giudizio erano importanti dal punto di vista funzionale nei secoli scorsi quando l'alimentazione era costituita prevalentemente da cibi integrali mentre oggi si tende ad un'involuzione filogenetica per cui gli ottavi tendono a non più formarsi dalla lamina dentaria e quando sono presenti il più delle volte hanno difficoltà nella eruzione con conseguenti problemi di detersione a livello dei secondi molari che li precedono. Nella mia lunga attività professionale mi è capitato spessissimo di riscontrare i secondi molari compromessi soprattutto a livello parodontale oltre che di carie per l'avversione di togliere gli ottavi che a primo acchito non davano fastidio. Dalla visione della tua OPT sarebbe consigliabile a mio parere farli estrarre tutti e quattro secondo un protocollo che dovrà stabilire il tuo dentista di fiducia e Ti raccomando di pulire bene gli spazi interdentali con il filo interdentale e di sottoporti periodicamente a dei controlli periodici di igiene professionale. Cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Giuseppe,considerando la radiografia e la tua giovane età, non mi pare che tu abbia gravi problemi di disodontiasi delterzo molare. I quattro molari sembra siano in una eruzione piuttosto normale e comunque c'è ancora la possibilità che erompano ancora un pochino. TI consiglio comunque di integrare la radiografia con una visita specialistica per verificare meglio la situazione. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Le principali indicazioni per l'estrazione dei denti del giudizio sono la pericoronite (infiammazione della gengiva circostante) o carie dello stesso o del dente adiacente. cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Ciatti
Varese (VA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Giuseppe, dalla panoramica inviata non mi sembra che vi siano gravi problemi di disodontiasi. Il consiglio è quello di associare all'esame radiografico una visita da uno specialista per un eventuale piano di cure. Cordialmente dott. D.Cianci.

Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

Gentile Giuseppe, tu dici che non hai problemi. Tutta la tua preoccupazione deriva dalla definizione data dal radiologo: disodontiasi degli ottavi. A me non sembra. Ti consiglio però di non estrarli perchè i denti del giudizio sono utili e sintanto che non ti creano problemi sono da tenere e curare. Sta molto attento all'igiene e lava bene anche l'arcata in fondo. Cordiali saluti E Spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

La disodontiasi dei denti del giudizio è abbastanza comune sia perché le ossa mascellari non crescono adeguatamente per consentire uno spazio sufficiente, sia perché la posizione dell'ultimo dente in coda alla lamina dentale è originariamente orizzontale e deve ruotare nell'eruzione di 90° per portarsi in allineamento verticale con gli altri denti dell'arcata. Tutto questo se il dente rimane in inclusione ossea (cioè ricoperto da osso e gengiva) non crea problemi, tranne una spinta eruttiva (che diminuisce negli anni) e che può portare ad un affollamento anteriore. D'altra parte lei non dice la sua età, e quindi tale evenienza non si può escludere a priori. Se invece il dente rimane solo in inclusione mucosa, cioè ha già perforato l'osso, la tendenza eruttiva può portare ad una semi-inclusione, cioè ad una perforazione (anche molto parziale) della gengiva portando ad una comunicazione con l'esterno tutte le strutture circostanti (sia la gengiva che lo smalto ed i legamenti parodontali). In questo caso ci sono molti inconvenienti: il primo è una gengivite occasionale o periodica, di cui lei mi sembra affetto a carico di una emiarcata. Questa è una situazione che impone un intervento conservativo o estrattivo a seconda della situazione anatomica e clinica. Dimenticavo di dire che con sintomatologia silente l'estrazione dei denti del giudizio non è indicata
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Non vedo sia dall'opt che da quello che ci racconta la necessità di dover,ora,programmare le estrazioni...sia scrupoloso nell'igiene e faccia controlli semestrali presso il suo dentista.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Non sono un interventista, non vedo nel modo più assoluto la necessità o l'indicazione clinica di estrarre tutti e 4 i denti del giudizio. Tienili sotto controllo e sottoponiti ad una visita 2 volte l'anno dal tuo dentista. Cordialmente

Scritto da Dott. Livio Germano
Verbania (VB)

Caro Giuseppe, il referto del radiologo è puramente indicativo e non ha valore di diagnosi. La diagnosi spetta al clinico, cioè al dentista che le ha prescritto la rx panoramica, e sarà solo lui a valutare se gli ottavi creano problemi all'occlusione (anche se lei non ha nessun dolore), e se sono o meno da estrarre. Dalla sola radiografia non si evince alcun problema, per cui non stia a rimuginarci sopra per fare lei stesso la diagnosi, ma si affidi al suo dentista. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia