Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 9

Ho estratto un dente del giudizio

Scritto da Francesco / Pubblicato il
Buongiorno a tutti. 72 ore fa ho estratto un dente del giudizio perchè cariato all'arcata inferiore destra (numero 48). Non ho quasi più dolore e anche il gonfiore è praticamente sparito. Quello che non riesco a capire se rientra nel normale ciclo normale di guarigione il fatto di avere un lembo guanciale in corrispondenza dell'area dell'estrazione che va ad appoggiarsi parzialmente sul dente 47: ad ogni tentativo di chiudere totalmente la bocca, il lembo viene inevitabilmente "morso" dal 47 e dai corrispettivi denti superiori. Venerdì 18 ho l'appuntamento per rimuovere i punti. Aspetto sereno il venerdì o è il caso che mi faccia vedere prima? Ringrazio anticipatamente
Molari giudicati insalvabili e curati con Parodontologia protesi endodonzia tutta la Odontoiatria. Dr. Gustavo Petti
Caro Signor Francesco, Buongiorno a lei.....aspetti "sereno"... vede la guancia, prima era sostenuta ed appoggiava al dente del giudizio, ora, che è stato avulso (estratto), la guancia trova il vuoto e, non abituata, viene risucchiata dallo spazio vuoto e morsicata dal secondo molare... la domanda è perchè è stato "estratto" il 48?...perchè era in disodontiasi (ossia non poteva erompere tutto) o per altri motivi...perchè, avendo, da quanto dice, l'antagonista e sostenendo la guancia, se curabile, lo si sarebbe dovuto CURARE!!! Se proprio incurabile (eventualità possibili ma rara...mi creda) allora basterà fare una piccola odontoplastica del secondo molare e "rivedere" l'articolazione con il suo antagonista e i suoi rapporti con la guancia per risolvere la situazione...ricordi poi che esiste sempre l'implantologia e nel caso, inserire un impianto per un nuovo 48 che "risostenga" la guancia...le faccio vedere delle situazioni "incredibili" in cui denti da estrarre li ho salvati tranquillamente con la moderna terapia Odontoiatrica, Parodontale, Protesica, Gnatologica etc.............legga nel mio profilo i seguenti casi clinici:Terapia chirurgica delle lesioni di I, II, III classe delle bi/triforcazioni (3^ parte)...E POI...Lembo riposizionato apicalmente con colla di fibrina per la terapia di una frattura coronale linguale estesa sotto gengiva e sotto il margine osseo (classe IV di Ingle) di un elemento dentale 4.7 ....E POI ....Restaurazione protesica di un elemento dentale, fratturato, recuperato con un piccolo intervento parodontale.,...E POI...Restauro conservativo di un elemento dentale recuperato con intervento parodontale gengivale e osseo....E POI...Riabilitazione Orale Parodontale e Protesica Completa, in un Caso Complesso di Compromissione Grave Parodontale ossea, conservativa, endodontica, protesica in presenza di insufficienza di gengiva aderente.....E POI...Dalla parodontologia alla protesi, attraverso tutta l'odontoiatria.....solo per citarne alcuni.....……………………… Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia, Implantologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Francesco, sicuramente 72 ore da una estrazione sono poche per avere una guarigione avanzata. Ci può essere un edema dei tessuti interessati che aumentando di volume ha provocato interposizione della gengiva tra i denti. Comunque è una situazione invalidante visto che non riesce a masticare tranquillamente. Le consiglio di farlo presente al suo dentista che sicuramente potrà trovare la soluzione adatta

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

La funzione dei denti, oltre quella della masticazione, è anche quella disegnalare mediante riflessi nervosi la loro posizione ai muscoli facciali vicini, in modo da condizionare lo stato di tensione o di rilasciamento a sostegno dei tessuti molli della guancia. La perdita repentina del molare per estrazione non ha ancora permesso ai riflessi nervosi di condizionare una nuova posizione dei muscoli, il che dovrebbe avvenire a distanza di tempo.

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Gentile Francesco, direi che può stare tranquillo e sereno, adesso infatti la sua guancia , prima sostenuta dal suo dente del giudizio, entra tra le due arcate e viene morsa. Una volta che avrà imparato che in quella posizione "si fa male" vedrà che il disturbo non si presenterà più. Cordialmente dott. D. Cianci.

Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

E' solo una questione di tempo per la guarigione dei tessuti e si abituerà "all'assenza" del dente estratto

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig. Francesco, concordo pienamente con i colleghi che mi hanno preceduto nelle risposte, anche sé le suggerisco comunque, di contattare il suo dentista facendogli presente il disagio, che seppur temporaneo, potrà essere risolto in maniera semplice e indolore, anche se in alcuni casi, come già detto da altri colleghi, è solo una questione di tempo, periodo in cui, in seguito all'adattamento della guancia e dei muscoli annessi, si ha una risoluzione spontanea del fastidio.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Adriano Longobardo
Pozzuoli (NA)

Le 72 ore trascorse non sono sufficienti per avere una guarigione dei tessuti molli. Faccia presente al suo dentista il suo disagio, ma stia tranquillo. Saluti

Scritto da Dott. Livio Germano
Verbania (VB)

Sig. Francesco può stare sereno.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Carissimo sig.re, e' veramente poco il tempo trascorso dall'estrazione chirurgica del 48,quindi e' normale che i lembi tenuti insieme dalle suture non siano ancora in fase avanzata di guarigione.Aspetti sereno venerdì'! Dott. Fabio Gramaglia

Scritto da Dott. Fabio Gramaglia
Alessandria (AL)