Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 3

Problemi ai denti con dolori diffusi

Scritto da Roberta / Pubblicato il
Buonasera, da circa un mese ho dolori al dente del giudizio che ancora sembra non essere cresciuto completamente, il mio dentista dice che non è da togliere è giusto? Inoltre di riflesso ho dolore a tutti gli altri denti che ho aggiustato e da pochi gg quando chiudi la bocca e le due arcate di denti si appoggiano l'un l'altra mi viene un forte dolore ad un dente otturato anni fa, è possibile che tutto questo sia causato dal dente del giudizio? molte grazie
Ti ha fatto le lastre?? Con le radiografie bisogna valutare bene se ci sono altri denti cariati profondamente nello stesso lato, sia sopra che sotto (si tratta di dolori diffusi, a quanto descrivi, e potrebbero "partire" da qualsiasi dente di quel lato). Se è negativo, cioè sono tutti sani, allora si tratta sicuramente del giudizio che vuole crescere, non ha spazio e fa tutti questi guai lui da solo.. Va tolto al più presto. Intanto per star meglio subito ci vogliono antibiotici (che faranno effetto il secondo giorno che li prendi).
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Roberta, forse, deve essere rivisto qualcosa, le consiglio di ritornare dal suo odontoiatra per un accertamento radiografico. Cosa le ha prescritto il suo dentista per lenire il dolore?

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora roberta,...non è da togliere è giusto...solo lui che l'ha visitata sa se c'è lo spazio per erompere o no...se "disturba" gli altri denti o no...quindi solo lui può rispondere. Il dolore a tutti gli altri denti si chiama sinalgia...esistono dei sintomi, detti sinalgie, che praticamente, per incapacità del nucleo caudato del cervello a cui arrivano tutti gli stimoli dolorosi di una metà della bocca, possono provenire non dal dente in causa ma da denti o parodonto anche lontano. Quindi bisogna fare una accurata visita parodontale (le metto i link ai miei articoli su questo portale) VISITA PARODONTALE ... Poi una visita Gnatologica e conservativo-endodontica accurata e stia certa che si arriva ad una diagnosi. Per il trigemino = Devo fare un piccolo preambolo anatomico: sappia che dal nervo alveolare inferiore, prima che entri nel canale della mandibola, si diparte verso l'interno il nervo linguale che innerva la metà corrispondente della lingua ...da questo nervo ... a ritroso c'è un nervo ...detto "la Corda del timpano" a forma di "arco" che lo unisce al Nervo Facciale (importante come dice il nome per l'innervazione degli organi della faccia), passando per gli organi dell'orecchio...non solo ma lo stesso nervo linguale come ho già detto, è un ramo del nervo Mandibolare che nasce dal Ganglio del Famoso Trigemino e passa sotto o vicino al dente del giudizio nel Canale Mandibolare. Perchè le dico questo?...per farle capire che un "risentimento a livello della bocca" come da Lei lamentato può dare i sintomi che ha lei...in particolare cause gnatologiche (cattivi rapporti tra le arcate dentarie) e delle Articolazioni Temporo Mandibolari...c'è un intera specialità dell'Odontoiatria che studia queste patologie: La GNATOLOGIA: essa studia la “complessità dei problemi che stanno dietro la semplice parola “malocclusione”... malocclusione che può anche essere a limite causata dai 4 ottavi inclusi che spingono...tutto da vedere e confermare però...e valutare se estrarli e mettere ordine nella sua occlusione magari con un piccolo semplice e non invasivo...ma delicato...molaggio selettivo...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia