Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 8

Mentre lavavo i denti ho notato un ingente quantità di sangue uscire dalle gengive

Scritto da Gaspare / Pubblicato il
Salve, 1 settimana fa mentre lavavo i denti ho notato un ingente quantità di sangue uscire dalle gengive, credevo fosse stata una pulizia un'po "violenta", ma non è stato così. Mi sono spuntati tutti e 4 i denti del giudizio senza che me ne accorgessi! Adesso mi trovo in una situazione in cui i denti del giudizio superiori non danno problemi mentre quelli inferiori(entrambi) si. I denti del giudizio inferiori sono cresciuti normalmente, cioè dritti. Il problema sta nella guancia o forse nell'arcata mandibolare troppo corta. Comunque sia ho la guancia che mi si "incastra" ad ogni apertura e chiusura di bocca tra i denti e viene "masticata" costantemente, sia a sinistra sia a destra.Inoltre la gengiva è quasi sopra i denti. In aggiunta a questo mi è spuntata una macchia rossa sulla parte superiore della bocca, e ogni volta che inghiotto qualcosa mi fa malissimo la gola. Ho anche i linfonodi ingrossati, sia a destra che a sinistra ed ogni mattina mi ritrovo con un mal di testa terribile, infatti prendo sempre una tachipirina 1000 per farmelo passare. Sono andato in guardia medica ieri sera e mi hanno dato un antibiotico Claulin 125mg per 6 giorni mattina e sera. Ovviamente so che l'antibiotico non fa effetto subito perciò ho intenzione di aspettare questi 6 giorni prima di andare da uno specialista. Nel frattempo volevo sentire un vostro parere, se possibile ovviamente. Allego alcune foto. Grazie.
Gentile Gaspare, il sanguinamento è sempre un segno di infiammazione che deve essere eliminato così come deve essere risolto il problema dei denti del giudizio che provocano lesioni della mucosa della guancia masticando. E' probabile che si debba ricorrere ad una o più estrazioni del dente del giudizio. Pertanto la invito a consultare subito un buon dentista che provvederà ad accurata visita ed analisi delle radiografie per stilare una giusta diagnosi fondamentale per una corretta terapia. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signor Gaspare, buongiorno. I suoi denti del Giudizio evidentemente sono in disodontiasi (alterazione della eruzione). Tutto qui! Basta andare dal Dentista che farà una o più lastre Rx e valuterà, gli spazi, la posizione, la possibilità di eruzione completa ed in occlusione o no. L'antibiotico è solo un ausilio alla terapia vera e propria che è solo Odontoiatrica. Se si valutasse che ci sarebbe lo spazio per l'eruzione, basterebbe fare uno "scappucciamento" con escissione chirurgica della Gengiva che ricopre le parti distali degli ottavi. Se si valutasse che lo spazio non ci fosse, allora bisognerà procedere alla avulsione di uno o più o tutti i denti del giudizio! I sintomi che ha sono dovuti ad una Pericoronite e la si Diagnostica e cura come descritto! Non commetta l'errore di vivere con gli antibiotici! Sarebbe un errore immenso! Il Dentista le spiegherà tutto! Ricordi che quando si hanno problemi ai denti si va da Dentista e non al Prontosoccorso o dal Medico Generico o di base o di Medicina Generale che dir si voglia! Stia Tranquillo è normalissima Routine Odontiatrica :) Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Chi perde sangue dalla bocca oppure dall'altra estremità del canale alimentare non deve necessariamente aspettare il settimo giorno per una purificazione. Si rivolga appena possibile a chi sa e sa fare, e l'antibiotico lo riservi ad occasioni più serie. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Gaspare, quando si ha un problema al cavo orale non si deve impegnare la guardia medica inutilmente, questi costi sono supportati dai contribuenti come me, si ricordi che ci si deve rivolgere all'odontoiatra. Lei non è sicuramente dedito alla visita odontoiatrica semestrale altrimenti sarebbe stato ben informato di cosa sta succedendo nella sua bocca, dalle foto e dalla sua descrizione ci potrebbe essere di tutto, dalla pericoronite a un tumore, per cui non attenda e si rivolga a un odontoiatra. Legga questo mio articolo:http://www.dentisti-italia.it/dentista/patologia-orale/551_tumore-maligno.html
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Penso che lei non sia abituato ad andare dal dentista.Questa e' l'occasione per prendere l'abitudine di fare l'igiene periodica e visita conseguente. Vada da un dentista il quale le fara' una panoramica per vedere se gli ottavi sono in posizione non pericolosa e poi li faccia estrarre

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Come scritto dai miei colleghi, i suoi ottavi inferiori sono con ogni evidenza in disodontiasi, quindi serve una panoramica ed una visita specialistica da un collega: forse è sufficiente uno scappucciamento (dato che adesso danno i sintomi della pericoronite), piuttosto che un'estrazione; forse dovranno essere estratti. Vada da un dentista.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Gaspare, i denti del giudizio non sono cresciuti normalmente ma sono in disodontiasi. Le suggerisco pertanto una visita presso un bravo dentista che deciderà sul da farsi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Con buona probabilità è un problema che dipende dalla disodontiasi degli ottavi verso cui converrà convergere l'attenzione. Esegua comunque preliminarmente anche l'esame emocromocitometrico. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Claudio Piraccini
Massa (MS)