Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 6

É consigliabile l'estrazione o si rischia la sensibilità mandibolare?

Scritto da Luisella / Pubblicato il
Buongiorno sono una ragazza di 28 anni e Vi scrivo in merito a una probabile estrazione del dente del giudizio inferiore destro. In seguito a panoramica ho eseguito anche un dentalscan per accertare il rapporto che intercorre tra radici del dente e nervo mandibolare in quanto dalla panoramica non risulta chiaro e la risposta del referto é la seguente: "il 4.8 appare pressoché completamente ritenuto e marcatamente mesioangolato con associato impingement della corona sul VII; i suoi apici Radicofani (in numero di 3) sono posti uni superiormente e gli altri due "a cavaliere", tutti in contatto con il canale mandibolare." Cosa vuol dire? É consigliabile l'estrazione o si rischia la sensibilità mandibolare? Ho letto che in alcuni casi si rischia una paralisi facciale, é il mio caso? Sono molto preoccupata. Grazie mille per l'attenzione.
Cara Signora Luisella, buongiorno. Significa che le radici dell'ottavo in questione sono a contatto col canale mandibolare dove transita il nervo Alveolare inferiore! L'avulsione Chirurgica deve essere fatta da un esperto Chirurgo Maxillo Facciale o da un Dentista Chirurgo Orale che le spiegherà tutti i rischio e come li supererà! Non rischia "paralisi": non è un nervo motorio l'Alveolare inferiore, ma rischia Parestesie al la metà omolaterale della lingua (per coinvolgimento del Nervo Linguale), della punta della lingua e della metà omolaterale del Labbro inferiore per convolgimento del nervo Mentoniero che emerge dal forame mentoniero ed è il ramo terminale del nervo Alveolare inferiore. Quello che non capisco è perché non abbia chiesto queste informazioni al Suo Dentista. Egli le conosce molto bene e, se non sa intervenire in queste patologie, la può inviare da uno dei due specialisti su cuati e di sua completa Fiducia! Le segnalo di far valutare anche l'eventualità di procedere alla Avulsione dell'ottavo sup.sinistro che sembrerebbe non in occlusione e per di più manca anche l'antagonista! Cari Saluti ed abbia maggior Rispetto del Suo Dentista! ;)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Luisella, dovrebbe chiedere tutte le spiegazioni al dentista che le ha prescritto gli esami da lei effettuati. Sicuramente il suo dentista saprà dare tutte le risposte che desidera senza alcun problema. Le consiglierei di avere fiducia nel dentista che la segue che conosce la sua situazione meglio di chiunque altro. Tornando alle sue richieste lei non rischia assolutamente la paralisi facciale essendo il nervo facciale non interessato dal possibile intervento ma neanche una perdita di sensibilità per lesione del nervo alveolare inferiore o del nervo linguale che sono i 2 nervi interessati e che bisogna preservare. Come dicevo se l'intervento è eseguito da esperti in questo tipo di chirurgia non avrà alcun problema tranne qualche piccolo disturbo transitorio post-operatorio.E' assolutamente positivo che lei ne parli col suo dentista e gli spieghi i suoi dubbi e timori, sono certo che sarà in grado di rassicurarla. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Buongiorno, l'estrazione di un dente del giudizio in inclusione ossea o oste-mucosa è un intervento che va eseguito da odontoiatra di esperienza nell'ambito della chirurgia orale. Nessun intervento è esente da rischi ma non per questo quando vi è la necessità non ci si opera. Si affidi al chirurgo orale che ha scelto e vedrà che tutto andrà bene. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)

C'è un rapporto diretto fra canala mandibolare (e quindi nervo alveolare inferiore) e apici radicolari del suo ottavo in parziale inclusione. Il consiglio è di estrarlo (le provoca danni parodontali e strutturali al settimo), intervento che deve eseguire un Odontoiatra esperto in Chirurgia Orale o un Maxillo - Facciale, non un odontoiatrico generico. La paralisi facciale non può avvenire, dato che il nervo alveolare inferiore non è un nervo motore ma sensitivo, quindi quello che può capitare è una transitoria e parziale alterazione della sensibilità (parestesia), ben documentata nel consenso informato e comunque gestibile.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Luisella, la paralisi facciale è un altra cosa non dipendente da un avulsione di un terzo molare inferiore. Semplicemente se esistono delle chiare indicazioni all'avulsione il dente va tolto, se non ci sono il dente va lasciato. Chiaramente in questo caso ci sono dei rischi maggiori di lesioni neurologiche, ma se il dente viene lasciato in sede le complicanze saranno maggiori della parestesia. Le consiglio di rivolgersi a un odontoiatra dedicato alla chirurgia orale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Luisella, rischia perdita della sensibilità, non una paralisi che è tutt'altra cosa. E' preferibile eseguire l'estrazione rivolgendosi ad un chirurgo esperto. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia