Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 6

L'assunzione di antibiotici per 5 giorni prima di un'estrazione non è esagerata?

Scritto da Sonia / Pubblicato il
Salve!!! Ho 22 anni ed ho i denti del giudizio dell'arcata inferiore completamente inclusi e storti verso i denti adiacenti e dall'ortopanoramica e dental scan sembrerebbe stiano formando delle carie ai denti adiacenti. Sabato 2 gennaio la segretaria del mio dentista mi ha chiamato per dirmi che lunedì 4 (oggi) avremmo fatto l'estrazione di uno dei due denti dell'arcata inferiore e che dovevo iniziare a prendere l'antibiotico (Augmentin) il primo giorno a 8 ore di distanza e il secondo a 12 ore di distanza. Così ho fatto finché stamattina mi chiama la segretaria dicendomi che avremmo posticipato l'estrazione a giovedì 7 perchè il dentista ha la febbre! Mi ha detto di continuare a prendere Augmentin a distanza di 12 ore fino alla sera prima dell'intervento. Ma ieri sera e stamattina ho avuto problemi allo stomaco, nonostante stia assumendo un gastroprotettore (Dicoflor: che non ho capito nemmeno se devo prenderlo ogni volta prima di prendere l'antibiotico o solo una volta al giorno). Poi l'assunzione di antibiotici per 5 giorni, prima di un'estrazione non è esagerata? Io mi sento male a prendere gli antibiotici. Cosa mi consigliate? Ho letto che in teoria se sono inclusi bisogna prendere l'antibiotico solo il giorno prima non 5/6 giorni prima. Come devo comportarmi? Ho bisogno di un vostro celere parere. Grazie mille.
Cara Signora Sonia, buongiorno e Felice anno. il Dicoflor che sta assumendo sono fermenti lattici per sostenere la flora batterica intestinale durante l'assunzione di antibiotici e non per "proteggere lo stomaco" come ha detto erroneamente. Si faccia prescrivere un gastroprotettore, io non posso fare prescrizioni via web non conoscendo la sua Clinica ed Anamnesi Generale e Locale! Non si preoccupi per i 5 giorni di assunzione prima della avulsione: purtroppo è molto peggio sospendere gli antibiotici che prenderne per più giorni del previsto, l'importante ora è che l'assunzione sia fatta anche dopo l'estrazione per il tempo che le dirà il Suo Dentista! Lei si sente male perché non ha un Gastroprotettore! A meno che non abbia sintomi di intolleranza ed allora ne parli col suo Dentista per Telefono o se fosse impossibile, col suo Medico Generico Curante! "Ho letto che in teoria se sono inclusi bisogna prendere l'antibiotico solo il giorno prima non 5/6 giorni prima"! Evidentemente ha capito male. Non si preoccupi di questo, come le ho spiegato, stia tranquilla! Per concludere, se non ha sintomi di reale intolleranza od allergia all'antibiotico che assume, continui serenamente facendosi prescrivere in aggiunta un gastroprotettore efficiente ed assumendo l'antibiotico a stomaco pieno! Il gastroprotettore, se giusto e corretto, si assume una sola volta al giorno 20 minuti prima di Pranzo! Stia SERENA :)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Egr. signora, Credo che il collega che ha prescritto l'antibiotico abbia preferito non interrompere la cura per evitare l'insorgenza di sovrainfezioni. La cessazione e la ripresa della cura antibiotica può infatti produrre delle brutte infezioni a seguito di un atto chirurgico. Ij linea di massima comunque l'assunzione dell'antibiotico inizia dal giorno prima come profilassi infettiva e 2 ore prima nel caso di profilassi per l'endocardite. Cordialmente.

Scritto da Dott. Claudio Cirrincione
Firenze (FI)

Oramai, conviene continuare l'antibiotico invece di sospenderlo . Comunque, non credo che sia l'Amoxicillina a causarle problemi di stomaco (che viene usata nella cura dell'ulcera) casomai la sua ansia.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Premesso che solitamente l'antibiotico, per questi casi chirurgici, si inizia il giorno stesso e si assume ogni 12h per 5-6 giorni (anche se le linee guida sono largamente interpretabili relativamente a profilassi antibiotica e terapia antibiotica), é capitato questo imprevisto da parte del collega, e a questo punto può continuare l'assunzione senza problemi. Come spiegato dal mio collega dott.Petti, lei sta assumendo nob un gastroprotettore (omeoprazolo e derivati, una volta al giorno)ka fermenti lattici, si tratta di due cose diverse. Continui i fermenti e si faccia prescrivere un gastroprotettore, e starà bene nonostante l'antibiotico.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Sonia, anche gli odontoiatri si ammalano, certamente se anziché parlare con la segretaria avesse parlato direttamente con il medico gli sarebbero state spiegate molte cose che avrebbero evitato di mostrare le sue ansie in internet in ricerche senza significato. Le consiglio di richiamare allo studio e di chiedere di essere richiamata dal dottore, in modo che le verrà tolto ogni dubbio e troverà anche la risposta con la corretta cura alla sua sintomatologia dichiarata.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Se proprio gli antibiotici le creano tutti questi problemi, può interromperli e rimandare l'appuntamento. Poi ricomincerà ad assumerli dal giorno precedente al nuovo appuntamento.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)