Domanda di Corone

Risposte pubblicate: 5

Infiltrazioni nelle vecchie corone e carie

Scritto da stefano / Pubblicato il
Buongiorno, oggi ho fatto la cattiva scoperta che una corona staccatasi pochi giorni fa nascondeva un dente completamente cariato. Il dentista a cui mi sono rivolto (sono all'estero) mi ha suggerito di fare una radiografia panoramica dato che alcune capsule hanno il colletto scoperto e potrebbero nascondere lo stesso problema (le capsule hanno circa 10-14 anni). 1) per il dente cariato che trattamenti dovrò eseguire? 2) eseguo la pulizia e i controlli con scrupolo: possibile che il mio abituale dentista non si sia mai accorto di nulla? 3)devo temere anche per la salute degli altri elementi? Sono piuttosto sconfortato...
Sig.Stefano, le radiazioni non permettono di vedere attraverso i metalli e dopo tanti anni tutto è possibile. Non sono ipotizzabili le cure future del dente cariato, senza un’opportuna visita clinica e radiologica. Anche sotto le altre corone c'è la possibilità di carie destruente. Il suo dentista poteva prevenire il tutto, rimuovendo periodicamente le corone, con il rischio di fratture e del rifacimento protesico a sue spese.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Il collega Ruffoni, con la precisione e chiarezza che lo contraddistingue, le ha esplicitato in poche linee cio' che e' successo. Vada dal suo dentista ed intervenga tempestivamente sugli altri elementi per evitare il peggio. Cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Caro Signor Stefano...meglio delle lastrine Endorali che il Dentista stesso avrebbe potuto farle sul momento...sono più precise...la 2Panoramica" riportando un organo curvo come la bocca su un piano, lo deforma...e quindi per le cose fini...come ricerca di carie o infiltrazioni, fratturine o malacie non è adatta!... Si le Rx non possono vedere attraverso i metalli...ma una visita cliìnica accurata si!...in linea di massima ovviamente (a volte è proprio impossibile accorgersene)...con l'uso di semplici specilli...stimoli termici...percussioni...Rx per individuare segni di sofferenza periradicolare sia che ci sia sia che non ci sia una terapia canalare!!! Che dirle...faccia fare degli accertamenti accurati e vedrà che andrà tutto bene...cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Capisco molto bene lo sconforto, ma conviene non aspettare ancora, e salvare il salvabile. Forse le corone erano imprecise e il bordo non chiudeva ermeticamente attorno al dente e quindi è entrata la placca e il dente dentro si è rovinato. Oppure la corona si era staccata più o meno parzialmente e l'effetto è stato lo stesso. Questo il dentista lo deve sempre controllare, sia che le capsule le abbia fatte lui sia che siano precedenti: deve vedere ad ogni visita se stanno saldamente cementate o no.. Perchè se non lo sono, accade questo..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Buon giorno Stefano purtroppo, come in tutte le cose, il tempo fa nascere problemi che si possono risolvere solo andando a rivedere i lavori più datati. Chiaro che poi la igiene orale giornaliera e quelle fatte dallo specialista aiutano a ritardare la insorgenza di queste problematiche. Corone o ponti fatti da 14 anni diciamo che hanno fatto il loro dovere e se esiste qualche dubbio andrebbero rimosse e rifatte. Non è sempre detto che il professionista riesca a valutare se è necessario fare questo reintervento. Aiutano molto i controlli radiolocici endoorali e la eventuale sintomatologia. Per quello che riguarda il tuo problema recente, credo che la linea terapeutica più indicata sia la devitalizzazione dell'elemento dentale incriminato, dopo la rimozione della corona, la successiva ricostruzione del dente stesso ed il rifacimento del manufatto protesico dopo controllo rxgrafico di salute apicale e di mancanza di sintomatologia. Comunque se mantieni una scrupolosa igiene orale e usi giornalmente lo scovolino, credo che puoi dormire sonni tranquilli. Non è detto che il problema attuale si verifichi anche ad altri denti ricoperti!!! Ti saluto
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luigi Colletti
Bologna (BO)