Domanda di Corone

Risposte pubblicate: 9

Corona staccata. Quali sono le possibili cause?

Scritto da Ale / Pubblicato il
Salve. A Dicembre 2013 mi sono state inserite 3 corone in metallo-ceramica ai denti 26-27 e 17. Un mese fa, masticando della pasta ho perso la corona del 36 che è stata ricementata una settimana dopo. Questa sera, sempre mangiando, l'ho persa di nuovo. La corona non regge. Domani avrei l'appuntamento dal mio dentista per una pulizia, ma credo che verrà sostituito con la recementazione della corona, per una seconda volta. Vorrei il Vostro parere sulle possibili cause, e soprattutto soluzioni a questo problema. Non posso perdere e rimettere un "dente" ogni 3 settimane. Grazie della vostra attenzione.
Sig. Ale, semplicemente, la corona di 36 o il moncone potrebbero essere obsoleti, per cui andrebbero rifatti, come il 26,27,17.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Ale, buongiorno a Lei. Lei parla di 3 corone in 26-27 e 17, poi narra del problema di tenuta del 36. Parla di metallo-ceramica senza specificare il metallo. Non dice neanche in che materiale sia stata realizzata la corona del 36 e quando sia stata fatta! Non dice se essa abbia "tenuto bene" per anni e poi all'improvviso non più o se si è scementata da subito. Come posso risponderle senza una Visita clinica? Potrebbe avere carie sul moncone o zone di malacia o potrebbe avere un parallelismo delle pareti non perfetto o potrebbe essere di insufficiente altezza per mancato allungamento della corona clinica in sede di valutazione di una terapia preprotesica chirurgica parodontale o potrebbe avere patologie parodontali o occlusali gnatologiche con gli antagonisti e con i prossimali e tantissimo altro! O semplicemente potrebbe essere stato cementato con cemento provvisorio anziché definitivo. Purtroppo "molti usano fare erroneamente così" Chieda al suo Dentista perché si scementa in continuazione, tra l'altro non dice neanche se è in resina provvisoria o in "metallo" - porcellana come le altre. Non a caso o virgolettato "metallo" perché non specifica con quale metallo sia stata costruita. Tra l'altro, metallo indicherebbe una lega non nobile come l'acciaio per esempio che non è certo il massimo in termini di qualità perché ha una chiusura non precisa sulla spalla del moncone. Per avere precisione bisogna usare leghe auree come base per la ceramica. Sappia solo che ci sono Leghe Auree a basso contenuto d'oro e altre ad alto contenuto d'oro! Ce ne sono altre a bassissimo contenuto ed altre ad altissimo contenuto! Dipende da cosa si vuole avere come risultato protesico! Volendo proprio fare i pignoli, in metallurgia protesica si definisce una lega aurea se ha una percentuale di oro dal 50,01% in su e più si avvicina al 100% e più è alto il suo contenuto. Di solito il Platino c'è in leghe con percentuali di oro dal 90% in su, ma non sono regole "legali"! Poi si può dire che più oro giallo c'è e più tenere ed elastica è la lega, con l'oro bianco è già meno tenera ma con l'aggiunta di platino diventa più elastica e con invece l'aggiunta all'oro bianco senza platino, di Palladio, la lega diventa più rigida e dura! Altra durezza ha per esempio lo Zirconio porcellana. Insomma il Dentista Protesista sceglie il tipo di materiale più adatto alla situazione clinica cercando di accontentare anche i desiderata del paziente! Spero di averle fatto cosa gradita e risposta a quanto è nelle sue capacità di paziente, recepire! Legga nel mio profilo "Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti". Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

L'unico che può rispondere a questa domanda è il dentista che la visita. Una corona si può staccare dal moncone per diversi motivi: presenza di carie sul moncone, frattura del moncone, frattura di una parte della corona, difetti nel sigillo marginale, corona che risulta ormai "corta" in seguito a recessione gengivale etc etc. Problema facile da diagnosticare e con molte opzioni risolutive, per il dentista che la può visitare di persona e non online.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Ciao Ale. Dovresti chiarire meglio la domanda, perché la corona protesica che dici che si stacca, è su un dente diverso da quelli elencati sui quali il dentista ha lavorato. In generale comunque le corone si staccano per due motivi: 1) il moncone ha una forma inadeguata. 2) c'è un carico masticatorio anomalo sulla protesi dentaria Se riesci a farti fare una foto e inviarla ti posso dire qualcosa di più. . Cordiali saluti

Scritto da Dott. Roberto Robba
Cagliari (CA)

Gentile paziente, Il distacco frequente di una corona, segnala, senza ombra di dubbio, la necessita' della sua sostituzione, dopo analisi clinico-radiologica del dente.

Scritto da Dott. Armando Ponzi
Roma (RM)

Cara Ale è molto difficile rispondere alla sua domanda per cui prenda con le pinze la mia opinione. Le corone restano adese al moncone in virtù e del cemento utilizzato per attaccarle e per effetto della ritenzione meccanica offerta dal moncone stesso. Se la corona si scementa spesso o la cementazione non è stata eseguita in modo corretto o il moncone ha scarsa ritenzione meccanica oppure vi sono entrambe le cause. Auguri

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Gentile Sig. Ale, la scementazione frequente di una corona generalmente è sintomo di un problema al moncone. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Corona installata a dicembre 2013? Se si stacca, questo avviene per imprecisione. Andando avanti, marcirà pure il dente sottostante, che si perderà insieme alla corona. Soluzione: cambiare dentista, e rifare una corona più precisa. Ho scritto più precisa, ma lei deve leggere più cara. Tenga presente che la qualità dei dentisti sta precipitando, per la guerra dei prezzi dei dentisti da negozio. Se i tre denti capsulati dovessero marcire e perdersi, questo evento non la mette in pericolo di vita. Nel suo caso, sarebbe in pericolo solo la qualità della sua vita. Se trova questo scritto di aspra comprensione, la prego di stampare questa risposta, tenerla in un cassetto e rileggerla dopo tre anni, che troverà ogni parola chiarissima. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente le cause possono essere da attribuire a un moncone sottostante con preparazione incongrua o troppo piccolo per tenere la capsula, sempre che la cementazione sia stata corretta. Oppure a problemi di cementazione o gnatologici o della capsula stessa. Anche il materiale della capsula e la chiusura della protesi fanno la differenza comunque il suo dentista sarà sicuramente in grado di trovare la soluzione non escludo debba essere la sostituzione della capsula stessa e la ripreparazione del moncone protesico, ma queste sono ipotesi, insomma servirebbe una vista ed rx. Cordialità
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pier Paolo Melgar Dorado
Roma (RM)