Domanda di Corone

Risposte pubblicate: 9

C'è la possibilità di formazione di carie al di sotto di una capsula?

Scritto da enrico / Pubblicato il
C'è la possibilità di formazione di carie al di sotto di una capsula? Nel caso sia possibile (ed immagino di si visto che le carie arrivano ovunque) quali sono le possibile conseguenze di queste carie? E anche senza carie è possibile che col passare di anni e anni il dente devitalizzato cada? Grazie
Otturazioni e corone (capsule) sono soggette ad usura come tutto ciò che è sottoposto a lavoro meccanico. Inoltre, come con l'andare del tempo denti sani si cariano, a maggior ragione denti otturati o devitalizzati possono ri-cariarsi; mancando in questi ultimi la sintomatologia la carie è subdola e progredisce, se non si interviene, compromettendo il dente. La soluzione a tutto questo è: 1. controlli periodici dal dentista 2. igiene orale domiciliare corretta e dopo ogni pasto 3. sedute periodiche di detartrasi 4. intervenire subito quando si individua una infiltrazione di una otturazione o c'è la perdita di sigillo di una corona. Anche i dentisti hanno otturazioni e corone ed a loro non durano più degli altri; tutto dura di più se ben controllato e manutenuto.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Enrico, se la corona e in materiale eccellente, duttile e malleabile tanto da avere una precisione "assoluta", e se il moncone è preparato protesicamente bene, con la giusta spalla ed eventuale chamfer (smusso a 45°) per quella data corona, no! Poi dire che non si formerà mai non è certo possibile come non è possibile stabilire o garantire la durata della Corona Protesica! Solo col passare di molti anni se si verificasse una recessione gengivale rispetto al margine cervicale della corona potrebbe cariarsi la radice e se non curata da li estendersi sotto la corona. Poi ci sono situazioni particolari cliniche che costituiscono l'eccezione che conferma la regola, in seguito a cui la carie si può formare sotto la corona. Ecco perchè ho messo tra "virgolette" la parola "assoluta"! Le conseguenze della carie, se non diagnosticata in tempo sono la distruzione del moncone! Ma la radice si salverebbe trattandola endodonticamente e con un pernomoncone e nuova corona protesica! I materiali migliori protesicamente da questo punto di vista sono l'Oro porcellana e lo Zirconio Porcellana. Il primo per la sua duttilità-malleabilità che consente di ottenere una precisione "assoluta" e il secondo per la sua costruzione con tecnologia compiuterizzata CAD -CAM precisissima e per la bontà e preziosità dello Zirconio!Legga nel mio profilo "Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti" Scritto da me e da mi9a Figlia Claudia. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Enrico, le carie possono formarsi ovunque anche sotto una corona in ceramica. E' bene sottoporsi a periodiche visite semestrali, oltre ovviamente a seguire una corretta igiene orale, in modo da intervenire tempestivamente e limitare i danni. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

A livello teorico, si. La capsula non è il "vestito di superman" che rende il dente invincibile da qualsiasi attacco. Tutt'altro. "Il suo dente è talmente rovinato che non ho altro modo di proteggerlo se non incapsulandolo". Se la legge in questo modo capirà che il dente incapsulato ha bisogno di controlli in misura maggiore rispetto agli altri. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Enrico, prima risposta è si con rischio maggiore se chi la applica, non è iscritto all'ordine dei medici. Risposte due: può portare alla perdita del dente, ecco perché è raccomandata la visita semestrale. Risposte tre: certamente perché i denti non si perdono solo per carie.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Il valore di una capsula è nella sua precisione, il che garantisce sulla chiusura stagna stabile nei decenni dell'interfaccia tra parte biologica e parte protesica. Se la capsula fosse perfetta il suo costo sarebbe infinito. La perfezione non è neanche dei santi. Nel nostro tempo, con la guerra dei prezzi, si cerca di fare qualcosa che vada bene al minor costo. La carie sotto un bordo impreciso è sempre micidiale, perché cova in ambiente protetto dalla aggressione della pulizia (per i germi). Servono mai esperte, e una spesa adeguata. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, purtroppo sotto le capsule si possono formare della carie, il rischio è quello che se non curate, se il dente è vitale la carie arriva al nervo con dolore, se il dente era devitalizzato, c'è il rischio che la carie distrugga tutto il dente sotto la capsula, e questa può cadere. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Tenga presente che la "carie interna", come spesso si sente dire, non esiste; la carie è sempre un processo che proviene da agenti esterni (acidi e batteri); quindi, se, al momento della copertura, il dente era sano, si potrà cariare solo a partenza dal bordo di chiusura della corona che, per imprecisione e/o scarsa igiene, trattiene i residui alimentari.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Gent. signor Enrico, la risposta è che anche le corone, o meglio la struttura dentale che supporta la corona può andare incontro a carie, compromettendo il manufatto protesico, altrimenti non si spiegherebbe perchè anche in pazienti riabilitati protesicamente in maniera totale, si dovrebbero periodicamente eseguire radiografie di controllo. Alla sua seconda domanda la risposta è no se Non intervengono fattori predisponenti alla perdita del dente devitalizzato. Cordiali saluti Dr. Erminio Casalini
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Erminio Casalini
Modena (MO)
Valsamoggia (BO)