Domanda di Corone

Risposte pubblicate: 11

E' vero che nel futuro comunque si potra' vedere il "nero"sulla gengiva a causa del moncone?

Scritto da valentina / Pubblicato il
Buonasera, volevo chiedervi un'informazione in merito ad una sostituzione di una vecchia corona in metallo per motivi estetici: si vede notevolmente il bordino. Vorrei sostituirla con una corona in zirconia metal free. E' vero che nel futuro comunque si potra' vedere il "nero"sulla gengiva a causa del moncone? Grazie, Valentina
Protesi in Zirconio Porcellana. Da casistica Dr.ssa Claudia Petti Protesista Ortodontista di Cagliari
Cara Signora Valentina, buongiorno a Lei, non precisa dove sia la corona e quindi la funzione di carico che deve svolgere, nè lo stato gnatologico della sua bocca. Poi diciamo più esattamente "Una corona in Zirconio Ceramica" Metal-Free è una precisazione inutile perchè lo zirconio ceramica è privo di metalli, metal free si dice quando si fa una corona a giacca di sola ceramica! Certo è forse la più estetica che si possa avere insieme a quella d'oro ceramica con spalla speciale in sola ceramica che deve essere però una ceramica del tutto particolare per resistenza e precisione di chiusura! Se la sua bocca è in non dico perfette, ma buone condizioni gnatologiche, con gengive sane e ben modellate e proportzionate e con forme adeguate alle forme dei denti e senza tasche parodontali, o se ci fossero queste disarmonie o patologie e venissero prima corrette terapeuticamente con la chirurgia preprotesica parodontale estetica, se la spalla e lo Chamfer della spalla, per l'oro, o la spalla senza chamfer per lo zirconio, fossero preparati a regola d'arte come il moncone sottostante ed eventuali future patologie Parodontali venissero diagnosticate e curate subito, si potrebbe certamente dire che quello0 che lei chiama il "nero"sulla gengiva a causa del moncone, non si vedrebbe mai! Per riassumere la corona deve essere integrata in una bocca sana o diventata sana con terapie e le mani del protesista devono essere esperte e la scelta del materiale deve essere lasciata al Dentista, sentiti ovviamente i suoi desiderata che verrebbero tenuto in altissima considerazione, ma non può certo decidere lei su cosa sia meglio fare per lei!! Tutto qui!Legga sul mio profilo "Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti" e "Chirurgia parodontale estetica Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale" Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia,Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Valentina, le corone metal-free proprio per l'assenza del metallo non hanno il problema del bordo metallico che può affiorare dopo svariati anni a causa della recessione della gengiva essendo e risultando sicuramente più estetiche. Non conosco il suo caso ma sicuramente parlandone col suo dentista riceverà tutte le giuste ed opportune spiegazioni ed informazioni. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Valentina, il dentista deve eseguire una preparazione corretta e la corona deve essere realizzata ad arte; in questo modo si creano le condizioni per una estetica e funzione corrette. Poi ci sono le variabili legate alla igiene domiciliare,a malattie future della bocca e non. Per ultimo metterei la fisiologica retrazione dei tessuti di sostegno legata all'eta'. Per intenderci se sostituisce adesso la corona e quando ha 50 anni si vede il bordino direi che e' andata bene

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Buongiorno Valentina, prenda la risposta con beneficio di inventario perché è necessario valutare alcuni fattori direttamente: in linea di massima se lo spessore dei tessuti molli (gengiva) è adeguato, questo rischio non è molto rilevante a condizione che la preparazione del moncone sia perfetta. Come ho detto però una valutazione diretta della situazione è indispensabile. Spero di esserle stato utile

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Valentina, beata innocenza! L'invecchiamento è inevitabile per tutti e il bordino, quale esso sia, verrà fuori. Il bordino di metallo o di zirconio è il confine della corona. Quando avrà il doppio degli anni che ha oggi, ci riscriva. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Valentina credo che se il lavoro è eseguito a regola d'arte sia impossibile che si veda il "nero" gengivale . Purtroppo non può evitare l'invecchiamento e il sopraggiungere di altre malattie proprie delle gengive. Si tenga sotto controllo periodico . Auguri

Scritto da Dott. Fausto Perrone
Catanzaro (CZ)

Non può pretendere che la nuova corona possa avere una valenza estetica "eterna"...è inevitabile, e fisiologico, che anche i tessuti della sua bocca(molli e duri)invecchino e quindi modificandosi renderanno la corona imprecisa.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Valentina, con il tempo è possibile che vi sia una retrazione gengivale e pertanto si vede la radice. Se il problema è un moncone molto scuro, questo comparirà qualsiasi materiale usa. Se invece parla del bordino metallico, le capsule metal-free non hanno questo problema. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.le Sig.ra Valentina, le corone " metal free " sono dei manufatti protesici con caratteristiche estetiche migliori della classica metallo ceramica. Il vantaggio è dato dall'assenza di una sottostruttura metallica e quindi è disponibile uno spessore maggiore di ceramica per la rifrazione della luce. Tale circostanza aumenta la traslucenza dei denti artificiali che aiuta a simulare, quasi perfettamente, il dente naturale. Tra le corone " metal free " un tipo particolare ha caratteristiche estetiche superiori a quelle zirconia-ceramica: si tratta delle corone di disilicato di litio che richiedono una preparazione del dente limitata e quindi una maggiore integrità della struttura del moncone ( dente sottostante ). Se la preparazione del dente è corretta, se la corona è eseguita con precisione, se lo spazzolamento è adeguato, se l'igiene orale domiciliare è fatta con la tecnica appropriata, la gengiva che circonda la corona dovrebbe rimanere sempre stabile per almeno 10-15 anni. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Amato
Borgoricco (PD)

Sig. Valentina è sicura che la corona in zirconia metal free sia indicata? Forse sarebbe meglio seguire i consigli di un esperto odontoiatra che le darà anche le corrette risposte sul "nero sulla gengiva”.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)