Domanda di Corone

Risposte pubblicate: 14

E' normale su un definitivo in zirconia-ceramica eseguire questo tipo di rifinitura e in questo modo??

Scritto da antonio / Pubblicato il
Egregi dottori, devo chiarirmi dei dubbi che ho su una corona in zirconia-ceramica inserita dopo lavoro di devitalizzazione e perno moncone su un premolare mascellare superiore eseguito dall'odontoiatra. Ieri mi è stato messo il definitivo e per farlo è venuto in studio l'odontotecnico che ha realizzato la corona. Appena mi ha visto mi ha detto mostrandomi la corona: "Vedi te l'ho fatto in zirconia, si vede dalla parte interna che è bianca", senza che io gli abbia chiesto niente perchè già era stato deciso da tempo che il materiale doveva essere quello. Poi me l'ha inserito lui personalmente e ha fatto le prove di occlusione con le cartine e vedendo che lo stesso aveva troppo spessore e lo ha limato più volte, direi in modo piuttosto brusco e approssimativo, e me lo ha rimesso tolto e rimesso più volte cercando di trovare alla fine la giusta chiusura. Quello che mi chiedo e vi chiedo è questo: è normale su un definitivo in zirconia-ceramica, del costo di 500 euro circa forse più, eseguire questo tipo di rifinitura e in questo modo?? Ed è normale che il dente lo senta ruvido specie nella parte interna invece che liscio come mi aspettavo tipo normale dente? La mia aspettativa era di vedere e sentirmi un dente praticamente come uno vero, essendo la parte esterna in ceramica integrale. Sinceramente e istintivamente ho dei dubbi su questo modo di operare e anche sul materiale usato, e vorrei sapere in che modo posso capire se quello che mi è stato proposto è davvero zirconia-ceramica. Spero comprenderete che la mia non è diffidenza preconcetta, ma solo dei dubbi che mi sono sorti spontanei, che siano fondati o meno. Grazie mille.
Gentile Antonio, senza un esame obiettivo non è possibile rispondere al suo dubbio e, comunque, la risposta potrà averla richiedendo al suo dentista la certificazione del manufatto protesico. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Antonio sono controlli abbastanza comuni che però deve fare il Dentista ! Si chiama molaggio selettivo e dopo averlo fatto va rimandata la corona in Zirconio porcellana, dall'Odontotecnico perchè proceda alla glassatura e nuova lucidatura e cottura eventuale in forno perchè il Dentista le consegni la corona finita, rimodellata e lucida! Non certo così ruvida e ritoccata grezza! Ne parli col suo Dentista!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Si tratta di prassi del tutto normale e di ritocchi di adattamento necessari. Se è ruvida, lo evidenzi al dr che farà una rifinitura migliore. La cifra pagata è decisamente bassa.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Signor Antonio, ciò che racconta mi lascia basito! L'odontotecnico è un artigiano che lavora i materiali per produrre i manufatti protesici (fusione dei metalli, cottura della ceramica, ecc.), ma non applica protesi nella bocca dei pazienti, nè tantomeno le rifinisce!(ed in che modo!). Non so in quale studio lei sia capitato ma certo che quello che ha descritto non è normale, oltre a non essere legale. Tutti i dubbi che lei ha espresso sono certamente fondati e, dopo averla letta, i suoi dubbi sono diventati anche i miei. 500 euro sono una cifra medio-bassa per una corona protesica in ceramica, ma sono certamente una cifra troppo alta per essere mal spesa! In futuro abbia l'accortezza di rivolgersi ad un dentista che non rinuncia a compiere quegli atti propri della sua professione, delegandoli a personale inadatto e non competente. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Il materiale ossido di zirconio detto zirconia è un materiale fortemente impreciso per demerito della macchina che legge il modello e copia per fresatura di un blocco grezzo. Si usa solo per ragioni estetiche, che non (non!) dovrebbero essere mai prioritarie rispetto alla missione dei dentisti di procurare la salute della bocca. La corona come è imprecisa sui bordi, forse è tanto imprecisa da non adattarsi a fondo corsa e come si usa dire "rialza". Tralascio altre info, e sospetto che il nostro uomo abbia fatto un molaggio selettivo devastante. Sicuramente non ha lucidato il materiale vetroso feldspatico detto "porcellana" con una pasta diamantata e vaselina per portarlo a specchio. Per quello che lei paga questo è il prodotto. Si ricordi che una corona di altissima classe non può costare meno di 900-1000 euro. Qualcosa di meno si spende in Romania perché non c'è il socio di maggioranza di ogni società di dentisti italiani. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

La rifinitura è una procedura normale che deve fare assolutamente il dentista!! Per il tipo di materiale avrebbe già dovuto avere la certificazione. Il prezzo pagato è decisamente basso. Si ricordi che solo il dentista può mettere le mani in bocca al paziente. Distinti saluti

Scritto da Dott. Maurizio Sicilia
Napoli (NA)

Egregio signor Antonio, una corona può essere ritoccata, ma deve essere rimandata in laboratorio per rilucidarla. L'odontotecnico non può assolutamente mettere le mani in bocca, per quanto riguarda il costo mi sembra un po' basso, e' sicuro che sia in zirconia? Saluti

Scritto da Dott. Tommaso Martella
Modugno (BA)

Non voglio entrare nel merito del prezzo del manufatto. Devo comunque sottolineare che un odontotecnico non è abilitato ad esercitare qualsiasi operazione nella bocca di un paziente: si tratta di esercizio abusivo della professione medica. Dopo i ritocchi con frese il manufatto deve comunque ritornare in laboratorio per le operazioni di cottura e lucidatura finale.

Scritto da Dott. Andrea Lorini
Firenze (FI)

L'odontotecnico non puo' e non deve mettere le mani in bocca al paziente e men che meno dargli del tu! Se un dentista non e' in grado di rifinire una coroncina e lascia che sia il tecnico a stabilire la disclusione e l'occlusione del manufatto commette un reato.

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Non è assolutamente normale che a fare questo tipo di operazioni sia l'odontotecnico essendo l'unica persona autorizzata a farlo il medico. Per il resto diciamo che il ritocco ci può stare, ma poi deve essere tutto rilucidato per bene in modo che la sensibilità della lingua non risulti modificata. Per quanto riguarda il prezzo cosa vuole dire "forse più", non le è stato fornito un adeguato e dettagliato preventivo dei costi?

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia