Domanda di Corone

Risposte pubblicate: 12

Ho alcune capsule in zirconio, su dei molari posteriori, ancora cementate provvisoriamente

Scritto da Mario / Pubblicato il
Con la presente sono a chiederVi un parere riguardo la mia situazione. Ho alcune capsule in zirconio su dei molari posteriori, al momento sono ancora cementate provvisoriamente. Il problema nasce dal fatto che quando bevo dell'acqua e/o quando mangio, ma anche ogni tanto senza far nulla sento all'interno del cavo orale del cattivo odore, come fosse qualcosa che filtra da quelle capsule. Premetto che lavo i denti, passo il filo, e uso il colluttorio 3 volte al dì. Questo evento mi porta all'esasperazione perchè ho la fobia di avere dei problemi di alitosi. Il filo non esce insanguinato, passando e annusando il filo non sento cattivo odore e nemmeno provando a fare un autotest dell'alito, ma serve a poco. Il mio dentista mi dice che non ho problemi di alito cattivo. Io però continuo a sentire questo odore in bocca quando bevo acqua e via dicendo. Può essere il cemento provvisorio delle capsule? non ho sacche gengivali... Cos'altro può essere? ormai sto diventando fobico perchè non trovo soluzione. Grazie a tutti coloro che mi sapranno aiutare.
Gentile Mario, è difficile poterle dare risposte rassicuranti non avendo alcun elemento oggettivo a disposizione. E' comunque certo che il cemento provvisorio debba essere utilizzato solo temporaneamente per poi essere sostituito da un cemento definitivo altrimenti si potrebbero verificare fenomeni di infiltrazione anche responsabili di cattivi odori. Faccia presente al suo dentista il problema che la assilla per verificare se sia il caso di sostituire il cemento ovviamente verificando che non ci siano altre cause misconosciute di alitosi. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Mario, provi a chiedere perchè quelle corone non possono essere cementate definitive.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Corone in Zirconio porcellana ben realizzate. Da casistica della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Caro Signor Mario, senza visitarla come si può risponderle? Possono essere le corone non realizzate a regola d'arte e che non sigillano la spalla dei monconi! Possono essere tasche parodontali non accuratamente misurate e rilevate con una visita parodontale completa. Possono essere semplicemente le corone scementate ! Solo il suo Dentista può risponderle professionalmente. Ne parli nuovamente con lui!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.mo sig. Mario, il disturbo che lamenta è molto probabilmente conseguenza del fatto che il cemento provvisorio si è parzialmente "sciolto" e quindi flora batterica sta entrando nello spazio esistente tra la corona ed il moncone. Si rivolga con urgenza al suo dentista prima di subire danni rilevanti. Cordialmente

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Gentile Sig. Mario, come dice il nome una cementazione provvisoria è provvisoria (mi scusi il giro di parole) e va sostituita in poco tempo con una cementazione definitiva. E' corretto in prima battuta effettuare una cementazione provvisoria per controllare che il lavoro è stato eseguito a regola d'arte e tutto procede bene, ma poi bisogna finalizzare il caso. Chieda al suo dentista perché sta aspettando tutto questo tempo, deve esserci un motivo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentmo Sig Mario, metta il dentista al corrente e, vedrà che il problema verrà rapidamente risolto . Cordialmente.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

La sensazione che "qualcosa filtri da quelle corone" potrebbe anche essere veritiera, considerato che sono cementate provvisoriamente. Quello che non mi spiego è perchè siano state cementate provvisoriamente se il lavoro è terminato ed è andato a buon fine.Solo una buona preparazione di una spalla di finitura e una buona cemebtazione definitiva per chiuderla sono la garanzia di assenza di infiltrazione...

Scritto da Dott. Salvatore Zaffarana
Catania (CT)

Gentile sig. Mario, anche in presenza di un buon livello di igiene orale, non è mai possibile rimuovere del tutto la placca, e poi bisogna considerare le condizioni dell'apparato digerente, e lo stato delle papille gustative. Controlli se per caso la lingua sia patinata anche leggermente, se ci siano stati di stress che possano far pensare ad un minimo di gastrite. Io non credo mai che i pazienti sognino quando raccontano un disturbo che al medico riesce inoggettivabile... L'ansia da alitosi tradisce questo desiderio di essere perfetti a graditi, non tutti sono così. Posso assicurare che mediamente la gente è molto lontana da questi standard. Vede quindi che quella che lei chiama "alitosi" si traduce in una sensazione personale, dal momento che chi la visita non avverte affatto quello che per lei è un problema. Riguardo al cemento provvisorio, può permettere certamente delle infiltrazioni all'interno della capsula, e anche per questo si tiene poco, per provare di solito l'occlusione e permette all'ATM di abituarsi alla battuta. Diciamo una settimana, non oltre,e poi si procede alla cementazione definitiva, mette a rischio il moncone. Auguri
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Si faccia vedere e informi il suo dentista dei problemi

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Quello che dicono i colleghi è la causa del cattivo odore: le capsule si sono staccate ma non del tutto, cioè si è sciolto il cemento temporaneo. Urge rimetterle, col cem def se possibile, perchè no??

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia