Domanda di Corone

Risposte pubblicate: 7

SEGUITO ALLA DOMANDA: Nel 2007 ho messo due perni e due corone in ceramica definitiva...

Scritto da ramona / Pubblicato il

Salve,sono Ramona la ragazza di 30 che aveva scritto per le informazioni. mi è stato consigliato da voi di sentire il parere di un altro dentista. Solo che io non ho niente di cartaceo riguardo alle cure effettuate, anche perchè ho sempre fatto i lavori senza fattura per risparmiare. Quel poco che posso riferire sono le cose che ho capito dai grandi discorsi fatti di paroloni del mio dottore. Mi sono fidata troppo e ingenuamente. Però il mio dottore ha la cartella, posso chiedere una copia??? offrite davvero un servizio utile, grazie buona giornata

 

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/corone/4146_corone-in-ceramica.html

Gentile Ramona, di solito con una visita accurata e con una radiografia si riesce a comprendere le cure effettuate. Se effettivamente intende procedere ad altro consulto si presenti almeno con una radiografia: sicuramente il consulto sarebbe più rapido e preciso. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Non si preoccupi Gentile Signora Ramona, il Dentista che consulterà saprà fare a meno della cartella clinica. Bastano una visita fatta bene e Rx endorali. Legga nel mio Profilo tra gli Articoli:" VISITA PARODONTALE" e capirà come deve essere fatta una visita parodontale, ovviamente è come la faccio io, esistono quindi tante variabili che ogni Dentista ha, ma grosso modo deve essere più o meno simile, ossia prima visita con sondaggio parodontale come descritto, preparazione partodontale iniziale con AT e curettage e scaling e Rx endorali e rivalutazione parodontale con nuova presa delle misure parodontali e piano di cura dopo diagnopsi e prognosoi. Tutto il resto ruota intoprno in modo soggettivo per ogni Dentista ma con questi punti fermi!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Ramona, se la sua volontà è quella di rivolgersi ad un altro medico, scelga con accuratezza il suo prossimo dentista che potrà anche fare a meno di una precedente cartella clinica.

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

La cartella clinica mostra i passi che sono stati fatti. Il dentista che la visiterà ne vedrà i risultati, e con la visita potrà risalire ai passi fatti senza bisogno d'altro. Attenzione però a quando si cambia dentista in corso d'opera, spesso i confini si sfumano, ed è facile che si assista a rimpalli di responsabilità ( è stato il nuovo dentista.... era già così quando è venuta da me....). Faccia molta attenzione. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile sig.na Ramona, le consiglio di cambiare curante e lasciare perdere la cartella, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Ramona, le consiglio di lasciar perdere la cartella clinica perchè sicuramente non servirà al nuovo dentista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Ramona, se il suo odontoiatra è iscritto all'ordine dei medici, potrà essere contattato telefonicamente dal nuovo professionista senza grandi problemi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)