Domanda di Corone

Risposte pubblicate: 7

Seguito alla domanda: E' possibile cambiare solo la faccetta esterna di una corona?

Scritto da Simona / Pubblicato il

Vi ringrazio delle gentili risposte; ieri ho consultato il mio dentista il quale mi ha consigliato di sostituire la corona in oro-ceramica con una corona in ceramica integrale. Ora mi domando: attualmente la mia corona in oro-ceramica è perfettamente funzionale e integra (ho eseguito anche rx e anche la radice del dente è OK) il mio è puramente un fattore estetico dovuto al ritirarsi della gengiva che ha scoperto la parte metallica della corona. Secondo Voi rimuovere la corona attuale, ripreparare il dente sottostante (che è stato ricostruito con un perno moncone) e rimontare una nuova corona, può comportare l'"indebolimento" del dente e/o ulteriori problemi gengivali? Insomma, visto che si tratta del secondo premolare sup.e quindi non visibilissimo quando sorrido, forse è il caso di aspettare fin tanto che la corona attuale è integra? Grazie. Saluti

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/corone/1662_faccetta-esterna-di-una-corona.html

La risposta è no. Cioè non ci saranno danni al dente (sempre se tutto è a regola d'arte) per questa procedura. E' come uno che cambia la macchina a fa la rottamazione della vecchia.. Solo benefici ne avrà. Il dente è protetto dalla capsula. Ora avrà una protezione nuova di zecca.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

D'accordo col collega Passaretti. L'unica chicca da aggiungere è quella che il suo dentista dopo una valutazione del biotipo gengivale, soprattutto se è "sottile e festonato, proceda con delicatissime manovre di preparazione dentale e, dopo una corona provvisoria congrua, ben lucidata e con ottima chiusura, stia in attesa per un po di tempo, onde valutare altre eventuali sopraggiunte minuscole retrazioni, che potrebbero ridarle lo stesso identico problema, dopo la messa in opera della corona definitiva, in un futuro prossimo o remoto. Cordialità.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Walter Renda
Como (CO)

Cara Simona, se per lei la leggera imperfezione del bordo dalle corona che c'è già ed il margine gengivale non coperto non comporta : a) problemi di sensibilità a stimoli termici o chimici b)non è un problema estetico ( e mi sembra di no), lasci stare altre manipolazioni fino a quando (e se ) si aggiungeranno altri motivi più seri. Si ricordi però di tenere ben sotto controllo igienico quella parte adesso più esposta. Rifare corone e protesi dentali vari non deve essere considerato come rinnovare parti del guardaroba (considerazione puramente personale che vale solo quel tanto...) Cordialità da Dott. A. Braga
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Adolfo Braga
San Giustino (PG)

Cara signora Simona...se decidesse di rifare la corona...stia tranquilla, ciò non comporta nessun problema per moncone e radice del dente sottostante, ma, ripeto quanto già detto nel precedente post ... in linea di massima questi inestetismi dovuti al tempo o a corone irrazionali o a patologie delle gengive, si possono trattare con la chirurgia estetica parodontale con eccellenti risultati, ricostruendo la gengiva ritirata (recessione gengivale). ...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Simona, sono in perfetto accordo con il dr Renda. Prima di procedere con una nuova corona definitiva deve farne una provvisoria e solo dopo aver monitorato nel tempo la stabilità gengivale, si può procedere con la corona definitiva. Non abbia fretta...Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Danni al dente non ce ne saranno. Sicuramente però, è opportuno valutare prima del rifacimento la causa della recessione: la corona precedente era precisa, aveva un sovracontorno della chiusura metallica?, è presente una patologia parodontale? esiste una malacclusione, un crossbite? Prima di rifare la corona, anche in ceramica integrale, bisognerà rivalutare queste cose, poi, risolta la causa e dopo un corretto periodo con un provvisorio preciso, potrà essere finalizzata con una corona nuova, precisa, più estetica. Cordiali saluti Giuseppe Lazzari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)

Se non ha fiducia nel suo professionista lo cambi, non è ne corretto ne educato rivolgersi a qualcuno per poi sentire il parere su internet da altri sconosciuti. Se fosse una mia paziente riterrei opportuno che lei si rivolgesse altrove.

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)