Domanda di Corone

Risposte pubblicate: 6

Ulteriore seguito alla domanda: Ci sono controindicazioni all'uso di corone in cromo-cobalto-molibdeno-ceramica?

Scritto da Roberto / Pubblicato il

Si può tenere una corona provvisoria, sopra un perno moncone in cr-co, per quasi un anno ? E' quanto ho concordato (per motivi economici) con il dentista ma mi è venuto qualche dubbio sul fatto che si possa rompere prima (p.s. non so se conta, ma soffro di bruxismo) Non conosco il materiale ma sono corone da 50 Euro (quindi credo in resina) Saluti

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/corone/1252_seguito-alla-domanda--ci-sono-controindicazioni-al.html

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/corone/1251_ci-sono-controindicazioni-alluso-di-corone-in-crom.html

Sig. Roberto, dal prezzo, probabilmente si tratta di provvisori preformati di bassa qualità, con poca precisione, dove non si può avere nessuna garanzia di durata. Per raggiungere i tempi da lei descritti, meglio applicare qualcosa di più preciso, ma più costoso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

No!!! Sia perchè non essendo precise perchè provvisorie, si infiltrano di microbi e quindi di carie, sia perchè per lo stesso motivo si infiltra l'umidità della bocca e si forma una malacia= rammollimento della dentina...sia perchè essendo poco resistenti alla abrasione, si consumano, alterando i propri rapporti con gli antagonisti con formazione di traumi d'occlusione e di variazione della dimensione verticale delle arcate...si chiama provvisorio per tutti questi motivi! ...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Le sconsiglio l'applicazione di una corona provvisoria di così basso costo per tempi così lunghi; le problematiche che potrebbero verificarsi si possono rivelare molto dannose. L'unica alternativa è di farsi controllare molto spesso, almeno una volta al mese, dal suo dentista che può "ripristinare" la corona provvisoria al meglio delle sue qualità.

Scritto da Dott. Bruno Barbaro
Bellusco (MI)

Signor Roberto, nella mia precedente...troverà la risposta. Aggiungo solo che in presenza di bruxismo è importante ottenere un buon equilibrio masticatorio. I pazienti affetti da bruxismo digrignano i denti nelle fasi di sonno leggero o di sonno REM. Al risveglio si ha una sensazione di stanchezza alla mandibola. A lungo provoca l'appiattimento della parte superiore dei denti. La compressione esercitata inconsciamente durante la notte (o anche di giorno), può causare l'usura e la progressiva distruzione dei denti che vengono via via "limati", ma anche gravi danni all’articolazione temporo mandibolare con conseguenze dolorose ai muscoli facciali, emicranie, dolori al collo e al rachide cervicale. Ragion per cui ribadisco il concetto di sostituire la corona provvisoria nei tempi giusti. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Lasci perdere i lavori provvisori e, mi permetto, pensi solo a farsi fare quello definitivo.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

La corona provvisoria, in resina, sia essa preformata e ribasata in studio, oppure costruita in laboratorio, è come dice il nome stesso PROVVISORIA ed ha il solo scopo di proteggere il moncone limato , durante il periodo che intercorre dalla presa dell'impronta per il lavoro definitivo alla sua consegna, al fine di mantenere i corretti rapporti occlusali tra le arcate e la posizione del colletto gengivale. Per cui un provvisorio sta in bocca quelle poche settimane necessarie ai tempi tecnici del laboratorio . Tra l'altro se lei soffre di bruxismo, tenere un provvisorio in resina per troppo tempo , crea usura dello stesso con modifica dei rapporti occlusali, magari già precari nella sua bocca, acuendone le problemaiche. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)