Domanda di Corone

Risposte pubblicate: 8

Mi sono ritrovato in bocca la corona dell'ultimo molare inferiore

Scritto da Fabrizio / Pubblicato il
Mi sono ritrovato in bocca la corona dell'ultimo molare inferiore che mi era stata messa un anno e mezzo fa. Sono fuori città e aspetterò di tornare. Volevo però una possibile rassicurazione. A così poca distanza, può succedere che una corona si stacchi o questo fatto è molto preoccupante? Quello che ora io vedo è questo: due pareti a novanta gradi tra loro sulla parte esterna del dente ci sono, mentre le altre no e dentro alla corona staccata c'è una parte di materiale che ipotizzo sia la ricostruzione del dente. Potrebbe anche solo essere che la ricostruzione a suo tempo sia stata fatta non troppo bene e che quindi si sia "semplicemente" staccata o per vostra esperienza un fatto del genere a neanche due anni di distanza è molto strano? Faccio infine presente che alcuni mesi fa ho dovuto far fare un ritrattamento al molare vicino a della diverse radiografie fatte, il dentista non aveva riscontrato situazioni strane a questo molare vicino visto che della radiografia si vedeva anche questo ultimo molare. Grazie in anticipo.
Caro Signor Fabrizio, buongiorno. Un anno e mezzo è "poco tempo" certamente, ma in un anno e mezzo possono succedere tante cose sul Moncone sotto la corona, sul Parodonto del moncone, per non parlare dei rapporti Gnatologici con l'antagonista. Non conosco la sua situazione Clinica Iniziale ed Attuale. Per esempio può accadere proprio quello che è successo a lei, ossia la frattura del dente e/o della otturazione con ovvio "distacco" della Corona Protesica. Le cause le può conoscere solo il suo Dentista che è al corrente di quello che ha fatto e della sua situazione clinica. Vada da Lui! Anche il fatto che non abbia "visto niente" curando il dente prossimale endodonticamente e con Rx endorali, deve chiarirlo con Lui! Egli Solo Sa! Cari saluti e stia tranquillo, si risolve tutto! Legga nel mio profilo "Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Non parta colpevolizzando fin da subito il suo Dentista con una serie di supposizioni mirate. Nel cavo orale è TUTTO normale e TUTTO non normale, dipende da molteplici fattori che noi, non avendola in cura, non possiamo sapere. Chiusa questa parentesi, tenga conto che se un parte o tutta la ricostruzione del suo molare (devitalizzato o no?), dal momento che è all'interno della corona che si è staccata (quindi non si tratta di semplice scementazione), è presente una frattura coronale (più o meno estesa non sappiamo): NON visibile radiograficamente nella maniera più assoluta, dato che la corona che ricopre il suo molare è radio-opaca e impedisce la visione della struttura interna del moncone. Dopo un anno, due etc. etc. le corone non dovrebbero staccarsi, ovviamente, ma se il dente sottostante cede (trauma occlusale? carie infiltrante per mancanza di sigillo protesico?), diventa normale che la corona si stacchi e le cada in bocca. Torni dal suo dentista che, se possibile, le ricostruirà il moncone fratturato e le rimetterà (se possibile) la sua vecchia corona.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Fabrizio, se lei si è rivolto a un professionista iscritto all'ordine dei medici non c'è problema, ritorni tranquillamente da lui che provvederà a ristabilire la situazione. Se non lo trova iscritto tutti i suoi dubbi sono leciti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Ritorni dal collega per ripristinare la ricostruzione del dente e rifissare la corona, e si facci spiegare i motivi di quello che è successo

Scritto da Dott. Domenico Ancona
Fasano (BR)

Brutto affare. L'accoppiamento tra parte biologica (il moncone del dente preparato) e la copertura metallica non deve avere un "delta" oltre i 40 micrometri. Chi lo dice? Lo dice la Dental American Association pubblicando le linee guida per i medici legali quando devono scrivere un referto per il giudice di merito. Si tratta di valore limite, oltre la quale discrepanza la causa per me dentista è persa in cinque minuti di dibattimento. Un micrometro (o micron) è un milionesimo di metro. Per confronto, un globulo rosso misura 8 micrometri e un capello umano orientale circa 80 micrometri. Perché è necessaria la precisione dell'accoppiamento? Risposta: perché la capsula deve fare tenuta stagna sul suo supporto, il che si realizza o con una colla che dà adesione chimica o con un cemento che ingrippa sulle micro ruvidità. Ci sono intarsi o corone parziali realizzati in oro zecchino che stanno in posizione da mezzo secolo e oltre, perfetti come il primo giorno. Questi manufatti sono stati opera di odontotecnici di altissima classe, che rappresentano un artigianato oggi in via di rapida estinzione. Se lei - per volere e potere - intende salvaguardare la salute della sua bocca secondo lo standard appena accennato, lei a casa mia dovrebbe spendere tra i 1200 e i 1500 euro per elemento. Supponendo che lei abbia speso un terzo circa della cifra indicata, la sconnessione della capsula dopo 18 mesi rientra nello standard medio del prodotto. Ma non è tutto quì, perché sta scritto:"dentro alla corona staccata c'è una parte di materiale". Significa che la ricostruzione del dente non è omogenea con il corpo del moncone, e un pezzo del materiale ha seguito la corona e non il sottostante. Il che non è una bella cosa. Che fare? A colpi di fulmine, ci sono due soluzioni: o lei rifà ricostruzione e corona secondo un disciplinare di maggiore livello, oppure si sradica tutto e si fa un impianto. La grande popolarità degli impianti è dovuta alla loro facilità di esecuzione. Facilità apparente. Tutti i dentisti sanno fare impianti, ma i dentisti migliori sono coloro che fanno meno impianti. Questa idea sembra bizzarra presso la pubblica opinione, ma se lei ci ripensa bene (anche rileggendo tre volte questo scritto) potrebbe intravedere un criterio d'azione più rispettoso della salute della sua bocca. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Si è rotto il dente e-o la sua ricostruzione precedente. La capsula purtroppo non è bastata per proteggere questo dente che forse però è stato sottoposto a stress masticatorio intenso (?). Un colpo?? Comunque quello che c'è da fare ora è vedere con visita e rx se il dente è ancora recuperabile, se c'è abbastanza sostanza dentale e che non ci siano fratture profonde e fare nuova ricostruzione forse con perni e nuova capsula..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Fabrizio, potrebbe essersi rotta la ricostruzione o il dente. L'unica cosa da fare è ritornare da chi ha fatto la corona. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Fabrizio, avvisi il suo dentista che sicuramente potrà aiutarla e vedrà cosa è accaduto. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Barbara Boniello
Ciampino (RM)