Domanda di Conservativa

Risposte pubblicate: 12

Ho un molare superiore, devitalizzato e incapsulato, con una carie secondaria

Scritto da mario / Pubblicato il
Gentili Dottori richiedo un consiglio. A causa di una carie secondaria che ha preso la radice di un molare superiore devitalizzato e incapsulato da circa quindici anni, il mio dentista mi ha consigliato una rizectomia e poi un allungamento della corona. Mi domandavo però una cosa: poi mi rimane uno spazio molto maggiore tra questo dente e il successivo e quindi con maggiori difficoltà di pulizia? Secondo voi faccio bene ad accettare o farei meglio ad estrarlo e fare poi un impianto? (per altro non ho mai subito impianti e non so cosa voglia dire). Grazie mille per l''aiuto.
Sig.Mario, il buon consiglio del suo dentista è conservativo, che ha priorità rispetto l'implantologia. Oltre la rizectomia, sicuramente le è stato consigliato il rifacimento della corona, che le permette una buona igiene senza lasciare spazi. Valuti con il suo odontoiatra l'eventualità di prova con una corona provvisoria Se non dovesse riscontrare buoni risultati, potrà sempre prendere in considerazione l'implantologia.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Certamente opti per l'impianto, non butti via tempo denaro ed osso. Cordialmente

Scritto da Dott. Maurizio Pedone
Caronno Pertusella (VA)

Sicuramente troverà pareri discordanti su questo argomento, in quanto sia l'una che l'altra terapia possono essere eseguite nel suo caso, quindi troverà che alcuni colleghi che sono per l'intervento conservativo altri per l'impianto, solo la fiducia che lei pone nel suo dentista può essere determinante, lui solo sa le condizioni dento alveolari ( lunghezza radice, quantità di osso e altri fattori di valutazioni) e quindi fare una valutazione migliore di una semplice risposta che possiamo darle noi. Se poi la fiducia non c'è, qualsiasi trattamento (anche il migliore) che le verrà effettuato non sarà mai per lei soddisfacente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Baglieri
Catania (CT)

La terapia propostale dal collega è corretta, se correttamente eseguita non ci saranno problemi di pulizia le rimane comunque un dente e la sostituzione con l'impianto è sempre possibile se in futuro ci dovessero essere eventi nuovi. p.s. tutto questo se la situazione lo permette si può stabilire solo con la visita e vedendo le rx. saluti

Scritto da Dott. Carlo Del Deo
Napoli (NA)

Sig. Mario, è difficile darle un consiglio...non conosco quali possomo essere le aspettative sue e del suo dente qualora optasse per la scelta conservativa; probabilmente l'impianto dovrà comunque farlo tra qualche anno...Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Mario, è difficile darle un consiglio senza aver visionato almeno una radiografia per poter capire di come è compromessa la radice, anch'io sono dell'avviso che troverà pareri discordanti, io le consiglierei di sostituirlo con un impianto, ma anche l'analisi del dott. Ruffoni è molto saggia, se può esserle utile, legga il caso clinico da me redatto "impanti post estrattivi a carico immediato" ed avrà un'idea più realistica. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

L'impianto è sicuramente una scelta più risolutiva

Scritto da Dott.ssa Simona Galiero
Marano di Napoli (NA)

Caro Mario,f are la rizctomia e allungare la corona significa perdere ulteriormente osso utile per un impianto. Deve sapere che un dente devitalizzato è un dente fragile ,in piu' nel suo caso le mancherebbe una radice. Valuti con il suo dentista la prognosi del dente e ci faccia sapere

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)

Egregio Mario, personalmente sono per l'implantologia se attuabile. L'idea del suo dentista non è sbagliata è più conservativa. Ne parli apertamente con lui. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Il collega le ha proposto la terapia corretta, con la sostituzione della parte mancante con una corona che andra' a sostituire lo spazio di cui lei si preoccupa. L'implantologia è un'altra strada, ma se il suo dentista non l'ha presa in considerazione ci saranno certamente argomentazioni valide che lo stesso curante potra' considerare con lei. Saluti

Scritto da Dott. Roberto Perasso
Genova (GE)