Domanda di Conservativa

Risposte pubblicate: 4

ULTERIORE SEGUITO alla domanda: Mio figlio di 4 anni e mezzo ha i due ultimi molari superiori cariati

Scritto da Donatella / Pubblicato il

Ringrazio tutti gli specialisti che mi hanno gentilmente risposto chiarendomi alcuni dubbi. Ho avuto un successivo colloquio con la Dott.ssa che dovrebbe effettuare l'intervento, la quale si e' dimostrata disponibile ma scettica sull'utilizzo di una anestesia locale supportata dal N2O2, in quanto e' un approccio che riserva ai bimbi di almeno 5 anni e mezzo e quindi piu' collaborativi. Con un bimbo di 4 anni e mezzo c'e' il rischio che l'operazione non sarà cosi' facile come in anestesia generale. Rischiando a suo dire quindi di dover interrompere e rimandare il tutto. SI e' dimostrata inoltre disponibile a cercare di salvare in tutti i modi il dente, anche se una volta conclusa la pulizia del canale, la devitalizzazione dello stesso e l'eliminazione della carie, non e' certa di avere sufficiente superficie su cui installare la capsula di acciaio. Già ora parte della corona posteriore laterale e' assente. Ha cercato (invano devo dire) di tranquillizzarmi circa l'eventualità che si debba estrarre il dente, in quanto a suo dire sarà poi semplice vs i 6 anni con l'eruzione del molare 6 spostarlo di nuovo al suo posto, e inserire uno spaziatore fisso o del tipo da indossare di notte. questo fino ai 10-11 anni quando e' prevista l'eruzione del molare 5. Inoltre a suo dire l'estrazione sarà necessaria qualora il canale apparisse troppo stretto e tortuoso e non consentisse una pulizia ottimale dello stesso, con il rischio inevitabile di infezioni future, anche dopo anni dal trattamento. Ora sarei dell'idea di fare l'intervento in Italia, a Lecce tra un mese, anche se ho paura di compromettere ulteriormente la situazione rimandando troppo la cura. Potreste consigliarmi uno specialista a Lecce o provincia? A margine e mi scuso se mi dilungo troppo, la Dott. ha fatto riferimento al fatto che casi come questi, di denti che si formano male, sono dovuti spesso a forti febbri o a cure antibiotiche avvenute intorno al 1° o 2° anno di vita del bambino. Devo aspettarmi quindi che altri denti erutteranno già malati o mal formati? Ancora mille grazie per l'assistenza

 

Precedenti:

 

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/conservativa/6705_molari-superiori-cariati.html

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/conservativa/6701_denti-decidui-cariati.html

Le ho già risposto il 07 e l'8-11-2012 , cara signora Donatella! E' proprio "TEDESCA FINO AL MIDOLLO" la Collega! Schematica anche sull'età! Personalmente ho curato anche bimbi piccolissimi di pochi anni! Basta saperli "prendere"! Quando mai si fa una anestesia totale perchè si considera non collaborante un bimbo di 4 anni e mezzo, solo perchè non si ha la capacità di saperlo "avvicinare" odontoiatricamente per una banalissima e velocissima ed indolore avulsione di un molarino deciduo! Mai sentito! Sappia che ho curato bambini con sindrome di Down, o trisomia 21, superando tutti i problemi solo col giusto approccio. Si figuri un bimbo sano di 4 anni e mezzo, andiamo :) forse si tratta di "problemi caratteriali o semplicemente di un bimbo un po'viziato, nel senso buono del termine ovviamente" che si superano se si sanno superare se poi si fa tutto a "schemi mentali" addio, meglio cambiare professione!E' inutile continuare questo "romanzo" signora cara! O ci da retta e cambia Dentista o faccia quello che crede! In ogni caso esiste anche la sedazione cosciente che è infinitamente meno lesiva e pericolosa e non è la pericolosa ed assurda anestesia totale! Chieda! Si in formi in Loco su chi la praticasse! E' incredibile! Telefoni a Lecce al suo Dentista Abituale e gli chieda consiglio!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Adesso che ha menzionato la Germania, capisco il perchè della coroncina in acciaio. Mah, io l'ultima volta che ne ho vista una in Italia forse risale a 20 anni fa e sono convinto che se al dente non sta attaccata una otturazione (alla quale la coroncina si attacca per cementazione) non lo farà certo una capsula. Per la cura vedo, purtroppo per lei, sia la devitalizzazione che la estrazione. dipende da cosa il piccolo paziente si lascerà fare. Sull'utilizzo del protossido, in mani capaci, non ho nulla da obiettare. Il collega lo può cercare sulle pagine di questo portale. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

La nota al margine sa di misteriose foreste di Sassonia e dei loro abitanti, gnomi ed elfi.. La carie viene per un solo unico banalissimo motivo: gli zuccheri. Punto. E' incredibile come tutti cerchino disperatamente di arrampicarsi sugli specchi per trovare giustificazioni anche molto fantasiose per le carie dei bambini piccoli, predisposizioni, nonni o trisnonni che le avevano, somiglianza col padre così diamo la colpa a lui, o con la madre, discendenza diretta da una stirpe aliena. La carie viene per il solito classico mix zuccheri-placca. Per cui è su di questo che va centrata l'attenzione se lei si preoccupa di nuove carie in futuro. Analizzare con severa autocritica ed onestà cosa diamo da mangiare a questi poveri cocchi di figli. Cosa lasciamo che loro trovino in casa..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo con i colleghi su tutto e sulla possibilità di eseguire le terapie con il protossido d'azoto può contattare il Dr. Roberto Olivi di Pavia che trova nel sito

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)