Domanda di Conservativa

Risposte pubblicate: 10

I punti neri sui denti sono sempre sintomo di carie?

Scritto da tina / Pubblicato il

Buongiorno, dopo un controllo generale della bocca, il dottore mi ha detto di tenere sotto occhio due denti, il terzo molare superiore, che presenta dei piccoli puntini neri, e un primo molare inferiore che presenta un grosso punto o macchia nera sulla parete esterna. Mi chiedo, non è possibile togliere queste macchie nel breve temo, prima che si trasformino in vere e proprie carie? il dottore mi ha detto di ripassare fra 3 mesi, ma non vorrei che la situazione si aggravi. I punti neri sui denti sono sempre sintomo di carie? grazie.

Cara Signora Tina, in linea di massima non lo dovrà curare per ora, perchè dovrebbe trattarsi di carie secche. La carie secca è, per semplificare al massimo, una piccolissima carie di colore nero, che è nella compagine dello smalto superficiale o addirittura nella membrana di Nashmit che è stata "bloccata " dall' organismo ed in cui non entra la punta dello specillo del dentista,ossia non ha perforato lo smalto superficiale o la membrana suddetta,una carie secca di regola non la si cura, ma la si tiene in osservazione con visite periodiche perchè il danno fatto dalla fresa del trapano per curarla è maggiore del danno della carie che essendo secca non procede,se però lo specillo entra, o sente una rugosità allora è una carie secca attiva che sta diventando florida e va curata subito.QUESTO PUO' DECIDERLO SOLO IL DENTISTA CHE LA VISITA.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo con la risposta del Dr Petti. Aggiungo due cose: - le macchioline possono essere anche solo pigmenti. Per saperlo è facile: se vanno via con la igiene professionale (spazzolino e paste idonee o spruzzo di bicarbonato etc) erano macchie - se non vanno via oltre la specillazione oggi c'è anche il laser diagnostico che ci dice nome cognome ed indirizzo della carie in un istante. Cioè riconosce se è o no e quanto è. Se vuole ho scritto di questo in un articoletto nel sito.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

La carie o c'è o non c'è, e quando incomincia siamo in una fase grigia di incertezza. Lei vorrebbe una sicurezza notarile che non è possibile. Il suo dentista è molto scrupoloso, perché non ha messo mano al trapano subito per farsi pagare una cura "forse". Se lo tenga caro come persona di specchiata onestà. Buona fortuna.

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

E poi ci tocca leggere sulle "inchieste" della stampa nazionale che i dentisti in crisi per la sindrome della poltrona vuota s'inventano la cura della microcavità... Ha ragione il collega Carpinteri, se lo tenga stretto il suo dentista..

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Visto che il suo dentista le ha detto di farsi controllare fra tre mesi, ciò dovrebbe tranquillizzarla, giacchè con il suo modo di fare il suo odontoiatra, denota un alto senso di professionalità, di scrupolo e di conoscenza della materia, oltre che di onestà. Carie secca o macchie di pigmento il suo dentista è in grado sicuramente di risolverle il problema, quindi vada da lui e lo interroghi semplicemente, perchè sa quel che fa e, rispettando i tempi della visita a tre mesi, non permetterà che la situazione sfugga dal suo controllo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Stefano Trinchieri
Roma (RM)

Gentile Sig.ra Tina, i punti neri possono essere semplicemente delle pigmentazioni o un inizio di carie che il dente è riuscito a bloccare. In questo caso non si fa nulla, perché per fortuna ci ha già pensato il nostro organismo. Bisogna semplicemente tenerle sotto osservazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo con l'opinione di tutti i colleghi che mi hanno preceduto: i "punti neri" sono carie secche, arrestate, e non andrebbero trattate. È comunque opportuno tenerle sotto controllo, e il suo dentista è un professionista serio!

Scritto da Dott. Umberto Tersigni
Palermo (PA)

Gentile Signora, le macchie dentali possono essere semplici caratterizzazioni dello smalto (molto spesso riprodotte in manufatti protesici perchè possano essere più naturali). A volte però si tratta di carie iniziali o secche: tenerle sotto controllo è la scelta giusta! Cordialmente.

Scritto da Dott.ssa Emanuela D'Antona
Carosino (TA)

I punti neri sui denti non sono sempre sintomo di carie e non vanno sempre trattati. Segua le indicazioni del suo dentista, anche perché in tre mesi non può esserci una grande evoluzione della situazione clinica attuale, anche se si dovesse trattare realmente di carie.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Tina, segua il consiglio del suo odontoiatra e si ricordi la visita a tre mesi esatti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)