Domanda di Conservativa

Risposte pubblicate: 6

Carie interprossimali

Scritto da ROMILDA / Pubblicato il
Buongiorno, dopo la ricostruzione di un molare (settimo inferiore), a distanza di un paio di mesi, ho cominciato a sentire delle fitte al dente del giudizio. Da radiografia non risultava nulla. Il dentista, aprendo il dente, ha riscontrato una carie sottogengiva fra il settimo e l'ottavo. E' stata fatta 2 volte l'otturazione in quanto la prima sembrava avesse lasciato scoperta una parte di dente (non facile da chiudere). Il risultato è che le fitte continuano a venire, anche se più lievi, mentre tutte le sere intorno alle 17 devo prendere un antinfiammatorio, causa dolore (sempre tardo pomeriggio, poi nessun dolore fino al giorno dopo). Il mio dentista dice che è il caso di estrarre il dente. Io sono un po' contraria in quanto mi manca già il sesto. Vorrei un Vs. parere, in quanto penso che dopo quasi un mese di antinfiammatori, oltre ad una settimana di antibiotico, dovrei trovare una soluzione definitiva. Grazie
Per poterle dare una risposta sarebbe il caso di visionare la radiografia, faccia un'altro consulto, i denti non ricrescono, almeno per il momento, forse in futuro .

Scritto da Dott. Vincenzo Aruta
Pedemonte (VR)

Ciao Romilda. Mi sembra strano che il tuo dentista non abbia visto la carie con la radiografia, anche perchè quelle interprossimali sono quelle che si vedono meglio. Se il dolore persiste, è evidente che: o la carie non è stata curata secondo il piu giusto protocollo,in genere le carie interprossimali ci orientano quasi sempre verso una devitalizzazionme del dente, o, nel suo dubbio è andato ad intervenire da un'altra parte. Comunque solo con l'rx si puo dare un giudizio concreto. Dott Giglio Andrea roma www.studiodentisticogiglio.it
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Giglio
Roma (RM)

Sig. Romilda la carie probabilmente ha colpito una zona difficoltosa da trattare, in questo caso sono la radiografia e la visita clinica che possono prevedere la soluzione al suo problema, parli con il suo odontoiatra e chieda i motivi per cui vuole estrarre il dente del giudizio. Dott. Ruffoni Diego.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile paziente, le carie interprossimali sono fra le più difficili da diagnosticare e da curare. Spesso l'accesso è estremamente difficoltoso, specialmente sugli ottavi (denti del giudizio). Spesso l'estrazione, in questi casi, è da preferire ad una otturazione impossibile da eseguire correttamente. Si consulti con il suo dentista. Nel caso, ne consulti un'altro.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Concordo con i colleghi rx ed analisi diretta sono le uniche possibilita' che deve seguire.  E' difficoltoso curare gli ottavi e l'esito è intrinseco alla sua conformazione anatomica. Si affidi al suo dentista. dott perasso roberto

Scritto da Dott. Roberto Perasso
Genova (GE)

Cara Romilda, io toglierei il molare del giudizio, che potrebbe esser il reale responsabile di queste fitte, e di sicuro non è un dente che ti aiuta in masticazione. Una volta tolto si riuscirebbe anche ad otturare meglio il settimo perchè non avrebbe più interferenze. Distinti saluti Dr Cafaro Gerardo.

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)