Domanda di Conservativa

Risposte pubblicate: 6

Anestesia generale in un bambino di 5 anni

Scritto da maria grazia / Pubblicato il
Buongiorno sono la mamma di un bimbo di 5 anni che purtroppo ha già 4 carie che secondo il dentista sono anche profonde (ora sta prendendo l'antibiotico), mi è stato preventivato che nonostante l'uso del laser dovranno fargli anche l'anestesia, 4 denti, 4 anestesie, solo che non so se mio figlio reggerà, volevo un consiglio su un eventuale intervento con anestesia generale. Grazie.
Sig.ra Maria, se suo figlio collabora riesce a sopportare tutte le anestesie che occorrono, oltre al laser si può valutare anche la cura con ozono. La narcosi è l'ultima scelta, se non sono realizzabili le cure con l'anestesia locale. Il grosso problema che ha colpito suo figlio, deve essere prevenuto nei denti permanenti, che arriveranno tra circa un anno. Un buon igienista dentale saprà indicarle i migliori sistemi di prevenzione, evitando carie future ai denti permanenti di suo figlio.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara signora Maria Grazia...se le carie come dice sono profonde...forse meglio del laser è il classico e più sicuro trapano...l'anestesia deve farla comunque...è una sciocchezza...tanto vale fare delle cavità per ricostruire i denti ...cosa che col laser non si ottiene in modo così eccellente...poi è il suo dentista che decide...ma visto che chiede un parere...le do il mio parere! si accerti che il dentista sia un Pedodontista (dei bambini...insomma)...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Maria stia tranquilla un buon odontoiatra saprà affrontare la situazione nel migliore dei modi, capisco che le anestesie spaventano i genitori, ma non deve assolutamente preoccuparsi, meglio 4 anestesie locali che una sola anestesia totale in ospedale, inoltre devo dirle che se le carie del bimbo sono molto profonde a volte devono essere trattate anche in più sedute, questa cosa non si può certo fare in anestesia totale, infatti in quei casi gli odontoiatri preferiscono estrarre i dentini e non curarli. Però questa cosa comporterebbe diversi problemi ortodontici al bimbo, quindi stia tranquilla, se poi suo figlio dovesse collaborare poco si può affidare ad un odontoiatra che pratichi la sedazione cosciente. Resto a sua disposizione per qualsiasi chiarimento a presto.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Daiana Zuccaro
Frosinone (FR)

Cara Signora, mi affianco ai colleghi ribadendole di stare tranquilla. Basta un buon pedodontista che sappia conquistare la collaborazione di suo figlio. Cordialità'

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Signora Maria Grazia, l'anestesia che pratica il dentista, dopo accurata anamnesi, è affidabilissima e molto ben tollerata anche dai più piccoli...importante sarà l'abilità del curante al fine di conquistarsi la fiducia e la collaborazione del bambino; sconsiglio l'anestesia generale per la sua invasività e per i suoi rischi.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

A Milano troverà molti dentisti pediatrici in grado di curare (UNO PER VOLTA..) questi dentini (che visto che li cambia a 10 anni, vanno assolutamente conservati, se possibile..) in anestesia locale senza difficoltà o stress per il bambino. Io lo faccio tutti i giorni, e quasi sempre ci si riesce senza traumi. La totale serve solo per casi estremi.. Dopo che protossido in sedazione cosciente o tutte le altre possibile tecniche di approccio non invasive non sono riuscite.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia