Domanda di Conservativa

Risposte pubblicate: 10

Molare rotto

Scritto da Carlo / Pubblicato il
Tutto iniziò mentre tenevo in maniera "normale" uno stuzzicadenti in bocca, ad un tratto si ruppe un dente molare (penso) quello dopo il canino verso l’interno, fatta la panoramica si evidenziò un granuloma. Fu estratto e dopo quasi un anno mangiando normalmente si ruppe un altro mezzo molare e dopo alcuni mesi l’altra metà (parlo sempre dalla gengiva in su), è stato devitalizzato e otturato. Ieri durante la cena nuovamente senza eccessivo sforzo si è rotto un’altro piccolo pezzo di un molare (successivo al canino inferiore). Domanda: quale e’ la causa di ciò? Ringrazio per la gentile attenzione, aspetto cortese risposta.
Premolari e molari devitalizzati (o molto cariati) si fratturano facilmente. Per questo motivo questi denti, dopo la devitalizzazione, vanno protetti con capsule o intarsi.

Scritto da Dott. Pietro Venezia
Altamura (BA)

Qualsiasi manovra terapeutica a carattere conservativo che residua in meno di due millimetri di spessore delle pareti dentali va restaurata: 1) ricostruzione diretta con overlay della cuspide di stampo 2)ricostruzione indiretta (intarsio) con le stesse caratteristiche 3) ricopertura tramite corona. Per riuscire a spiegare il motivo per cui i suoi denti si rompono così facilmente, avremmo bisogno di più notizie in merito a terapie pregresse sui denti in questione. Cordialmente

Scritto da Dott. Giuseppe Oscar Muraca
Amantea (CS)

Denti già trattati, con terapie canalari per cui più deboli e disidradati o grosse ricostruzioni dunque con una gran perdita di tessuto dentario possono fratturarsi facilmente se non protetti da corone, intarsi. Distinti Saluti Dr.VIncenzo Bifaro vinbi@inwind.it

Scritto da Dott. Vincenzo Bifaro
Giugliano in Campania (NA)

Probabilmente si tratta di carie, che è una malattia che provoca l'erosione dei denti con la conseguente frattura. Le ricordo che i denti vivi e sani difficilmente si fratturano al comune uso, quindi lo stuzzicadenti o il piccolo sforzo sono l'ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso. Le consiglio di contattare un buon odontoiatra che le curerà i denti fratturati e le metterà a disposizione un igienista dentale che le spiegherà come prevenire la carie. Dott. Ruffoni Diego
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sicuramente i denti che si sono fratturati erano stati colpiti da un pregresso stato carioso che, a lungo andare, ha provocato un indebolimento della strura del dente fino a renderlo incapace di far fronte, meccanicamente, ai carichi masticatori ed addirittura all'uso di uno stuzzicadenti. Le consiglio di rivolgersi ad un collega che possa eseguire una accurata diagnosi (tramite ausilio di radiografie rx o panoramica) in modo da valutare attentamente la sua situazione. Mi permetto di ricordarle che seguire una buona igiene orale ed effettuare un controllo ogni sei mesi presso il suo dentista di fiducia, sono alla base della salute della sua bocca.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pierpaolo Capodiferro
Policoro (MT)

La causa di queste fratture è sicuramente la carie. piccoli stress masticatori su denti molto cariati possono facilmente provocare fratture. c'è da dire che un dente molto cariato, ove fosse possibile recuperarlo, andrebbe opportunamente rivestito con una capsula. Soprattutto se il dente in questione è devitalizzato. Se posso darle un consiglio, comunque, vada spesso dal suo dentista, se i suoi denti sono arrivati a questo punto, sicuramente il tutto è da addebitare alla sua bocca molto predisposta alla carie e, me lo consenta, a un tantino di incuria da parte sua. un controllo dal dentista ogni sei mesi protegge veramente da tanti rischi legati ai denti, e alla lunga protegge anche il portafogli, visto che una carie curata in tempo può costare anche 20 volte meno di rimpiazzare un dente perso per carie. Cordiali saluti alessandro.gionfriddo@tin.it
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Gionfriddo
Siracusa (SR)

Gentile Sig.Dottavi, mi permetto di darLe una risposta un po' controcorrente: Lei ci ha elencato una lunga sequela di episodi nei quali ha avuto problemi dentali, spiegando le contromisure intraprese dal Suo dentista. Non ha mai parlato di probleni individuati durante una visita di controllo. Normalmente un dente vitale non si spezza facilmente se non in presenza di problemi seri, facilmente individuabili durante una seria visita di controllo e quindi prevenibili attraverso terapie più semplici (e quindi più economiche). Recarsi dal dentista solo dopo il manifestarsi di un problema è controproducente per il mantenimento della Sua salute orale. Per quanto riguarda i denti posteriori (cioè, dal canino escluso, ad andare "indietro") quando vengono devitalizzati e presentano una struttura molto indebolita dalla carie (o da un trauma) è consigliabile proteggerne la superficie masticante con restauri ampi, quali intarsi e corone, proprio per prevenire le fratture. Il mio consiglio è quindi di sottoporsi più frequentemente a visite di controllo (un dentista esperto saprà programmare un calendario personalizzato valutando la Sua predisposizione alle malattie di bocca e denti) proprio per evitare di trovarsi così sovente ad affrontare delle urgenze. Prevenire è meglio che curare, come diceva una vecchia pubblicità...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia

Carie negli spazi interprossimali e distali dei denti, qundi fra dente e dente, sono frequentemente responsabili di improvvisa rottura del dente stesso, soprattutto se i denti in questione sono devitalizzati, e quindi piu' fragili. sicuramente visite di controllo ravvicinate, quindi a distanza di quattro-sei mesi, potranno darLe una maggior tranquillità ed eventualmente prevenire l'insorgenza di tale problema. Cordiali Saluti Dott. Elio Chello

Scritto da Dott. Elio Chello
Roma (RM)

mi sembra ormai che le sia stato chiarito la causa + frequente;non penso,ma dovrei avere + notizie...,che si possa ipotizzare una carenza di calcio? (Una carenza di calcio leggera può causare crampi, dolori alle giunture, palpitazioni cardiache, aumento del livello del colesterolo, polso debole, insonnia, rallentamento della crescita, eccessiva irritabilità di nervi, crampi muscolari, unghie fragili, eczema e intorpidimento di braccia e gambe. Le carenze nel periodo di formazione dei denti possono causare danni irreversibili alla struttura dentale che sarà più esposta alla carie) eventualmente il suo medico della mutua ,conoscendola ,potra' consigliarla in merito Cordiali Saluti dr.luca bolzoni
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luca Bolzoni
Milano (MI)

La causa di tutto è la carie interdentale, che tante volte non da problemi fino a quando non arriva alla polpa, dando dolore o fino a quando non si spezzano. Cosa importante però, è sempre proteggere il dente devitalizzato con un intarsio o una corona, perchè facendo da "CASCO" ne evite la frattura! Dr Gerardo Cafaro

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)