Domanda di Conservativa

Risposte pubblicate: 10

Posso fidarmi di quello che mi è stato messe nel dente?

Scritto da Valerio / Pubblicato il
Buongiorno, ho di recente cambiato odontoiatra ed ho eseguito qualche giorno fa il rifacimento di un otturazione in composito. Successivamente nella fattura noto che è specificato rifacimento otturazione con materiale Diamond Crown che sinceramente non avevo mai avuto modo di sentire. Ora non essendo un addetto ai lavori e non sapendo di cosa si stia posso fidarmi di quello che mi è stato messe nel dente? Grazie
Sig. Valerio se lei si è rivolto a un odontoiatra iscritto all'ordine dei medici, può fidarsi tranquillamente...........

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Signor Valerio, Buongiorno. Questa potrebbe essere considerata "Pubblicità occulta", perché in Fattura non si descrive il Materiale Usato. Eventualmente, ma vale solo per le Protesi, si consegna un Certificato di Conformità, Firmato anche dal Laboratorio Odontotecnico che ha forgiato i materiali sulle Direttive del Dentista, non col nome di Commercio ma con quello Chimico o Biochimico! Diamond Crown è una "Marca" di un Composito Biocompatibile niente di più e niente di meno di come lo sono tutti gli altri, di buona qualità, ovviamente! E' un Composito sicuramente di qualità, cosiddetto nanometrico, molto resistente e lucidabile come lo sono più o meno gli altri compositi :) Non capisco perché scrivere la marca in Fattura! Avrebbe tra l'altro potuto chiedere al suo Dentista le Caratteristiche di questo Composito e mi lascia perplesso che, avendolo Egli descritto in Fattura, non gliene abbia parlato per informazione dovuta. Che poi Lei venga a Chiedere nel Web, anche se in Dentisti-Italia siamo il "Meglio del Web" perché tutti Professionisti di indiscussa Cultura e Conoscitori Competenti dell'Arte dell'Odontoiatria di Alta Qualità, è scorretto verso il Suo Dentista, anche se Rende Onore a Noi! Chissà perché mi viene da Pensare che questa sua "Domanda" sia, mi scusi se mi permetto, "sospetta"! In ogni caso Stia tranquillo, il Suo Dentista ha Usato un buon materiale. Però, già che ci siamo, le preciso che è altrettanto importante, se non più importante, il materiale e i materiali, perché sono diversi, con cui si deve trattare la cavità ed isolare la polpa delle camera pulpare dal fondo della cavità stessa e quindi dal materiale Composito o di altro tipo che venisse usato in Conservativa! Di questo non le ha parlato il Suo Dentista. Strano! Uno che descrive in Fattura la Marca di un Prodotto, cade poi su questa parte essenziale di una otturazione? Ripeto, esprimo perplessità! Cari Saluti e si lasci di questo: se venissi mai, io, a sapere che un mio paziente facesse o avesse fatto questo che fa Lei, lo rifiuterei come paziente! E' scorretto e profondamente sbagliato quello che sta facendo; si ravveda, mi permetto di dirle, mi dispiace vedere che sempre più accadono queste cose inammissibili! Ne parli col Suo Dentista ed abbia più Stima e Fiducia di Lui! è sconcertante che Lei abbia Bisogno di conferme sull'operato del Suo Dentista!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sulla fattura è la prima volta in 30 anni di attivita' un collega che scrive il materiale usato per una prestazione, per quale motivo lo deve chiedere a lui dato che l'ha precisato

Scritto da Dott. Domenico Ancona
Fasano (BR)

Gentile Sig. Valerio, Diamond Crown è solo il nome commerciale di un composito. Il produttore afferma che è biocompatibile e non citotossico. In effetti è uguale a tutti gli altri compositi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

É un composito per restauro dentale come tanti altri, era sufficiente chiederlo al collega. Usualmente non viene scritto in scheda, al massimo in cartella, comunque si tratta di un materiale di buona qualità stia tranquilla.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Questo materiale esiste da almeno trenta anni, e non ha mai avuto una grande fortuna commerciale. Non è rituale specificare in fattura il materiale impiegato, che al di là della marca è semplicemente una plastica adesiva. Il valore di una procedura dipende minimamente dal prodotto, e quasi tutto dalla mano che esegue. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Se Lei non è un Odontoiatra ê normale che non conosca il nome dei materiali che si utilizzano. Ce ne sono molti ed ognuno ha caratteristiche diverse. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

I compositi, più o meno noti, hanno formulazioni solitamente simili (infatti vengono spesso usate anche marche diverse nella stessa otturazione per ottenere determinati effetti). la cosa importante è che per eseguire l'otturazione in materiale estetico (quindi con tecnica di adesione al dente) sia stata usata la diga di gomma. in sua assenza anche il miglior materiale del mondo è destinato a durare poco...

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia

Se non si fida DEL SUO DENTISTA lo cambi, ma non si arrovelli! Poi basta guardare su Internet, oggi c'è tutto, è solo il nome commerciale di un materiale da otturazione.

Scritto da Dott. Andrea A. Saratti
Firenze (FI)

E' veramente insolito scrivere la marca del prodotto utilizzato in fattura ,solitamente si scrive sulla cartella clinica che rimane allo studio per un riscontro storico dell'eseguito ed evitare che i pz si facciano paranoie non capendo cosa gli è stato messo. Sarebbe stato più semplice chiedere al suo dentista, salvo e mi sorge il dubbio che sia un low cost :((

Scritto da Dott. Gianfranco Tortora
Brescia (BS)