Domanda di Conservativa

Risposte pubblicate: 6

E' necessario prima di mettere una corona in metallo ceramica effettuare una ricostruzione con intarsio?

Scritto da Dhebora / Pubblicato il
Buonasera, Volevo sapere se é necessario prima di mettere una corona In metallo ceramica sul mio Molare e premolare effettuare una ricostruzione con intarsio. Grazie cordiali saluti
Cara Signora Dhebora, buongiorno. Che domanda, cara Signora. Se il Dente fosse sano, no! Se avesse una carie, andrebbe curato con una otturazione Estetica o in Amalgama o un Intarsio in Fibra o in Oro o con un Pernomoncone, a seconda della situazione clinica e delle preferenze del Dentista da cui è in cura! Per quanto riguarda l'intarsio, non capisco due cose: la prima è che se si decidesse di fare un intarsio, lo si progetterebbe solo se fosse "curativo" ossia se risolvesse la patologia distruttiva del dente, quale che essa fosse e quindi non avrebbe bisogno di fare poi una corona. Se si decidesse di fare una corona, sarebbe inutile fare un intarsio che costa molto se fatto a regola d'arte ma o basterebbe una semplice otturazione o, se ci fossero problemi di grave distruzione coronale, si realizzerebbe un perno moncone su cui poi fare il manufatto protesico. Non vorrei che ci fosse confusione sul termine intarsio, perché l'intarsio è fatto con materiali idonei come l'oro giallo o la ceramica. Spesso, chi non sa fare le otturazioni, prende le impronte e fa fare un "intarsio" virgolettato in composito, ma non è un vero intarsio perché avrebbe le stesse funzioni di una otturazione costruita conservativamente dal Dentista! Parla poi di Metallo ceramica, per la corona. Attenzione! Metallo Ceramica non vuol dire niente a meno che non le fosse stato spiegato che si intende con questo nome metallo non nobile come acciaio per esempio e Porcellana, ma lo si deve specificare per correttezza e "trasparenza" e consenso informato! Il materiale protesico si sceglie in base alle funzioni che deve avere. Sappia solo che ci sono Leghe Auree a basso contenuto d'oro e altre ad alto contenuto d'oro! Ce ne sono altre a bassissimo contenuto ed altre ad altissimo contenuto! Dipende da cosa si vuole avere come risultato protesico! Volendo proprio fare i pignoli, in metallurgia protesica si definisce una lega aurea se ha una percentuale di oro dal 50,01% in su e più si avvicina al 100% e più è alto il suo contenuto. Di solito il Platino c'è in leghe con percentuali di oro dal 90% in su, ma non sono regole "legali"!Poi si può dire che più oro giallo c'è e più tenere ed elastica è la lega, con l'oro bianco è già meno tenera ma con l'aggiunta di platino diventa più elastica e con invece l'aggiunta all'oro bianco senza platino, di Palladio , la lega diventa più rigida e dura! Altra durezza ha per esempio lo Zirconio porcellana. Altra l'ha la Ceramica Integrale o lo Zirconio Integrale, più adatti per i denti frontali e non parodontopatici. Insomma il Dentista Protesista sceglie il tipo di materiale più adatto alla situazione clinica cercando di accontentare anche i desiderata del paziente! Personalmente non scelgo mai e poi mai l'acciaio o altri metalli non nobili per non scadere nella Qualità che è la base della mia Professionalità!Spero di averle fatto cosa gradita e risposta a quanto è nelle sue capacità di paziente, recepire! Legga nel mio profilo "Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti". Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Debhora, perché si preoccupa di mansioni non di sua competenza, vada da un odontoiatra che le farà una diagnosi e le corrette cure indicate.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

L'intarsio è una ricostruzione parziale indiretta in composito o in ceramica, che si esegue come trattamento finale e curativo su denti compromessi strutturalmente, e può essere o meno a ricopertura cuspidale; viene cementato con cementi ibridi o adesivi, ed è in pratica una sorta di otturazione realizzata in laboratorio (il dente deve essere opportunamente preparato, e a seguire impronte) molto più precisa e sigillante rispetto ad un'otturazione normale diretta. Una corona in metallo - ceramica o in metallo - composito è una ricostruzione totale indiretta che si esegue su un dente molto compromesso strutturalmente, opportunamente preparato (il processo a grandi linee è: dente cariato --> cura della carie --> otturazione diretta in composito --> limatura --> impronta), e ricopre interamente quello che del dente rimane (il cosiddetto moncone). Si tratta di due trattamenti diversi, e uno esclude l'altro, quindi probabilmente ha fatto un po' di confusione con i termini.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

La differenza tra corona e intarsio non è di grado, ma di natura. L'intarsio di altissima classe è solo in lega preziosissima, è ha il vantaggio di conseguire la massima durata con il "minimo" costo biologico. Una corona completa in materiale estetico ha il costo biologico "massimo". L'intarsio è il prodotto più caro, essendo alla portata di pochissimi dentisti. Decida lei se vuole essere più avara della sua salute o del suo portafoglio. Alcuni dentisti fanno capsule inutili, solo per tornaconto commerciale. Nella attuale guerra dei prezzi scatenati dai dentisti da negozio, la qualità del prodotto precipita a i livelli miseri, senza che la gente si accorga di cosa paga per avere non si sa che cosa. I prodotti a basso prezzo sono poco durevoli, dunque carissimi anche su una base temporale almeno almeno decennale. Su una base temporale almeno ventennale, l'intarsio è il prodotto meno caro. Guardi bene negli occhi il suo dentista prima di finire nei pasticci. Il dentista che lei deve amare deve essere onesto più che essere bravo. Se lei poi lo trova onestissimo e bravissimo, lo ami tanto tanto, ma non da rovinafamìglie. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

O fa l'intarsio o la corona, lo lasci decidere all' odontoiatra in base a una diagnosi della sua situazione dentaria

Scritto da Dott. Domenico Ancona
Fasano (BR)

Gentile Sig.ra Dhebora, se fa un intarsio non fa più una corona. Sarà il suo dentista a suggerirle la cura più adatta al suo molare. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia